Tuesday, Oct. 26, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Ott 2021

|

 

WSOP 2021: Hellmuth manca ancora il bracciale nel Championship

WSOP 2021: Hellmuth manca ancora il bracciale nel Championship

Area

Vuoi approfondire?

Assalto fallito.

Phil Hellmuth, alle WSOP 2021, deve dire addio almeno per il momento al sedicesimo bracciale in carriera. Da chipleader del tavolo finale a sette giocatori del $10,000 Seven Card Stud Championship, a quarto classificato. L’amarezza possiamo immaginare sia tanta per un competitivo come il player di Palo Alto.

Intanto assegnati altri due bracciali nella notte di Las Vegas.

Vladimir Peck si assicura il trionfo nell’extra final day del $2,500 Mixed Triple Draw Lowball, mentre DJ Alexander beffa tutti nell’esplosivo $1,000 Flip & Go No-Limit Hold’em.

Vediamo nel dettaglio quello che è successo alle WSOP 2021.

WSOP 2021: Phil crolla nel Championship

Doveva essere il giorno ideale per puntare al sedicesimo bracciale in carriera, ma si è rivelato una sorta di Caporetto per Phil Hellmuth. Non basta nemmeno la leadership a sette left per puntare diritti all’obiettivo. Il player di Palo Alto paga dazio contro Jose Paz-Gutierrez.

A quest’ultimo basta A-7/10-2-2-Q/8 rispetto a K-Q/5-A-3-6/J per eliminare Phil Hellmuth che si consola con 54 mila dollari, il quarto ITM e terzo final table in questa edizione. Prima del californiano, il Championship perde al sesto posto Stephen Chidwick: l’inglese da short non trova la rimonta ed esce ben presto di scena.

Mentre vi stiamo scrivendo sono rimasti in due a giocarsi il bracciale, con Zinno opposto a Chen. Chi vince incassa anche 182,872 dollari di premio. Per il risultato finale, vi rimandiamo al secondo report di giornata.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

WSOP 2021: Peck si prende il Mixed

Vladimir Peck per la prima volta in carriera mette un bracciale al polso. Succede nel $2,500 Mixed Triple Draw Lowball, dove è servito un giorno in più, rispetto ai tre programmati per completare la discesa al titolo. Nell’extra final day Peck era opposto a Venkata “Sandy” Tayi.

Un duello che è durato diverse mani anche ai supplementari, prima che il regular del Borgata mettesse la parola fine. Bracciale, successo alle WSOP 2021 e prima moneta da 134,390 dollari a suggellare il suo splendido acuto. Per il rivale invece ci sono 83,056 bigliettoni.

Il payout

1 Vladimir Peck United States $134,390
2 Venkata Tayi United States $83,056
3 Joao Vieira Portugal $57,558
4 Aaron Rogers United States $40,443
5 Brian Yoon United States $28,818
6 Hal Rotholz United States $20,828
7 Carlos Rodriguez United States $15,272

WSOP 2021: DJ Alexander fa centro nel Flip

Chiudiamo con l’evento#20 e nel $1,000 Flip & Go No-Limit Hold’em ben 1.232 giocatori ci hanno provato per un montepremi complessivo di 1.103.000 dollari. La vittoria finale va a DJ Alexander, già a podio nel Millionaire Maker del 2017, il quale batte nel duello finale Jason Beck. Da segnalare la terza piazza di Jake Schwartz, con David Peters quarto classificato.

Il payout

1 DJ Alexander United States $180,665
2 Jason Beck United States $111,715
3 Jake Schwartz United States $82,675
4 David Peters United States $61,815
5 Huy Lam Austrialia $46,695
6 Corey Bierria United States $35,645
7 Rok Gostisa Slovenia $27,495
8 Fred Goldberg United States $21,435

Pics in Homepage by Pokernews.com

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari