Tuesday, Nov. 30, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Ott 2021

|

 

WSOP 2021: Pescatori in corsa nel Championship HORSE, Arieh comanda il PLO

WSOP 2021: Pescatori in corsa nel Championship HORSE, Arieh comanda il PLO

Area

Vuoi approfondire?

Siamo formalmente a metà delle WSOP 2021, ed ogni giorno i tornei regalano emozioni, sorprese e conferme. Pochi minuti or sono si sono conclusi alcuni dei tornei che riprenderanno nella notte, ed anche per essi abbiamo tutti i suddetti sentimenti: da giocatori esperti che come da pronostico fanno bene, a semi sconosciuti che sbaragliano il field, ai colori azzurri che seguiamo con passione.

Andiamo a vedere meglio il recap dei tornei in pausa.

Evento #39: $1,500 Pot-Limit Omaha

Erano in 821 ai nastri di partenza, e sono rimasti in 5 a contendersi il braccialetto: la notizia è che davanti a tutti vi è l’espertissimo Josh Arieh, già vincitore di questo evento nel 2005, e più in generale sempre una mina vagante quando si parla di PLO. Arieh ha imbustato qualcosa come 6.330.000 in chips.

I giocatori rimanenti che separano Arieh dal suo terzo bracciale sono Ivan Deyra (5,110,000), Gabriel Andrade (1,400,000), Tommy Le (5,300,000), e Robert Blair (2,450,000). I giocatori, oltre che per il bracciale, si contenderanno il primo premio da 205 mila dollari.

Ecco la disposizione del tavolo finale:

SEAT PLAYER COUNTRY CHIP COUNT
1 Robert Blair United States 2,450,000
2 Tommy Le United States 5,300,000
3 Josh Arieh United States 6,330,000
4 Ivan Deyra France 5,110,000
5 Gabriel Andrade Ecuador 1,400,000

Evento #41: $2,500 Freezeout No-Limit Hold’em

Dopo 14 estenuanti ore e mezza di gioco, il Day 1 dell’Evento #41: $2,500 Freezeout No-Limit Hold’em si è concluso con 135 giocatori rimasti, rispetto ai 896 partenti. Il lituano Dominykas Mikolaitis ha concluso la giornata con un vantaggio impressionante, accumulando un enorme stack di 1.000.000 partendo da una dotazione iniziale di soli 35.000.

Tra i giocatori noti riusciti a passare al Day 2 troviamo Roland Israelashvili (235,000), Conrad Simpson (508,000), Ori Hasson (101,000), Kevin Martin (71,000) e Asi Moche (28,000).

Questa la situazione di cui si ripartirà:

1 Dominykas Mikolaitis 1,000,000
2 Arthur Conan 787,000
3 Christopher Basile 766,000
4 Julian Milliard-Feral 742,000
5 Vicent Bosca Ramon 711,000
6 Onur Unsal 643,000
7 Kenneth Begnoche 552,000
8 Kasparas Klezys 537,000
9 Conrad Simpson 508,000
10 Alan Sternberg 500,000

Evento #42: $1,500 Razz

Il Day 1 dell’Evento #42: $1,500 Razz è terminato dopo quindici livelli da 40 minuti. Nel corso delle 10 ore di gioco, è Ariel Shefer il chipleader, avendo  accumulato uno stack ragguardevole di 234,000.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dei 311 giocatori che hanno iniziato la giornata, solo 98 torneranno stanotte, e tra questi vi è il noto David “ODB” Baker,  al secondo posto nel count con 205.000, che cercherà di fare uno meglio del suo secondo posto in questo stesso evento nel 2017. Anthony Zinno, già due volte vincitore del braccialetto quest’anno, ha imbustato 103.000. Nella top 10 anche l’attore James Woods, ormai vera e propria mina vagante in queste WSOP.

Non tutti sono riusciti a sopravvivere alla giornata. Su tutti, Phil Hellmuth, che si è registrato in ritardo ed è stato sorteggiato al medesimo  tavolo di Zinno. Zinno che pare essere stato l’autore dell’eliminazione del  16 volte vincitore di braccialetto WSOP , e per questo pare si sia meritato una delle tipiche sfuriate del “Poker Brat”. Anche Maria Ho, Robert Mizrachi e Adam Owen sono stati eliminati nel corso del Day 1.

Si ripartirà stanotte da questa top 10:

1 Ariel Shefer 234,000
2 David “ODB” Baker 205,000
3 Steven Cage 197,000
4 Leonard August 184,000
5 Alex Livingston 173,500
6 Christian ‘CARP’ Roberts 150,000
7 Yueqi Zhu 136,000
8 Craig Chait 133,000
9 Amir Nematina 130,000
10 James Woods 124,500

Evento #40: $10,000 H.O.R.S.E. Championship

E come ogni Championship, anche questo non tradisce le attese. Questo torneo da 10 mila dollari di iscrizione è uno dei più tecnici delle WSOP, e aveva visto l’iscrizione di 139 giocatori, a formare un prizepool di circa 1,4 milioni di dollari. Di questi 139, dopo ben 17 livelli di gioco, ne sono rimasti solo 16, che nel Day 3 si contenderanno l’accesso al Final Day in cui sarà assegnato il braccialetto.

Tra questi, il nostro Max Pescatori, capace di imbustare 315.000, che sopravvive all’interno di un field estremamente competitivo (basti pensare che complessivamente i braccialetti vinti dai sopravvissuti sono ben venti!), guidato dal chipleader Kevin Gehart (che ha terminato la giornata a 1.075.000) , ma scorrendo il chipcount troviamo fior di giocatori plurivincenti come il tre volte braccialettato Benny Glaser, Bertrand “Elky” Grospellier, David Benyamine, Brandon Shack-Harris, Marco Johnson .

La caccia al braccialetto e al primo premio da 361 mila dollari, ripartirà stanotte da questa top 10:

1 Kevin Gerhart 1,075,000
2 Benny Glaser 1,045,000
3 Christopher Vitch 945,000
4 David Benyamine 710,000
5 Marco Johnson 665,000
6 Eddie Blumenthal 620,000
7 Kevin Song 590,000
8 Jerry Wong 495,000
9 Bertrand Grospellier 493,000
10 Bryce Yockey 490,000

 

WSOP 2021 - LA GUIDA COMPLETA

Vuoi scoprire tutti i segreti delle WSOP 2021?

In questa guida gratuita troverai:
  • Il calendario dei tornei
  • Curiosità sui partecipanti e sui tornei del 2021
  • Tanti consigli pokeristici per affrontare al meglio i tornei multitavolo
  • I migliori casinò di Las Vegas scelti per te
Lascia la tua email qua sotto e riceverai immediatamente il link per visualizzare la guida alle WSOP 2021!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari