Saturday, Jan. 29, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Nov 2021

|

 

WSOPE 2021: Pichierri quarto nel Mini. Alioto ci prova ad Omaha. Quanti azzurri nel Colossus!

WSOPE 2021: Pichierri quarto nel Mini. Alioto ci prova ad Omaha. Quanti azzurri nel Colossus!

Area

Vuoi approfondire?

E’ andato in archivio anche il primo sabato di queste WSOPE in corso a Rozvadov, Repubblica Ceca. Sono stati consegnati due braccialetti, e due eventi sono ancora in corso. Il bilancio, per gli azzurri, è in chiaroscuro: i nostri, infatti, sono protagonisti ai tavoli finali , ma pur partendo tra i favoriti non sono riusciti a portare a casa il braccialetto. Sono numerosissimi gli italiani ancora dentro al Colossus, ma ci aspettiamo molto dall’Omaha, dove Alioto (in quella che è la specialità della casa) guida i reduci azzurri.

Evento #3: €1,350 NLH Mini Main Event

Un tavolo finale molto breve ha visto trionfare lo svizzero Emil Bise , che ha portato a casa 250 mila euro unitamente al braccialetto, frutto del prizepool generato dai 1397 partecipanti al torneo. Peccato, grande peccato per i nostri azzurri Ciro Perna e Alessandro Picchieri: il primo, infatti, partiva ampiamente chipleader , e prima è stato azzoppato proprio da Picchieri, per poi perdere un grosso colpo in bluff contro l’olandese Van Brug e vedersi eliminato dallo stesso Van Brug in sesta piazza.

Picchieri, dopo aver risalito la china per via di una partenza da short, è stato eliminato da Giocovanu (K10 vs KQ) in quarta posizione.

Ecco il payout finale:

1 Emil Bise Switzerland €250,175*
2 Marius Gicovanu Romania €154,611*
3 Rolf van Brug Netherlands €112,385*
4 Alessandro Pichierri Italy €82,646*
5 Jack Sinclair United Kingdom €64,495*
6 Ciro Perna Italy €46,304*
7 Vivian Saliba Brazil € 35,288
8 Pablo Finini Switzerland € 27,223
9 Omid Kamali Novin Germany € 21,261

 

Per i primi 6, oltre al premio, anche un ticket per il Main Event WSOPE da disputare nei prossimi giorni.

Evento #5: €550 NLH COLOSSUS

Si è concluso il Day 1F del Colossus, l’ultimo flight dei sei di questo torneo da 550€ di buy-in. Ieri hanno giocato 1000 giocatori che complessivamente hanno elevato l’evento 5 ad un totale di 2478 partecipanti, e con i 150 sopravvissuti del Day 1F i giocatori che riprenderanno dal Day 2 sono 308.

Il chipleader di giornata è l’ucraino Volodymyr Legkyi, che ha imbustato 530.000 a bui 3.000-6.000, seguito a corta distanza dall’israeliano Oz. Nutrito, nutritissimo il gruppo degli italiani: sono infatti 18 gli azzurri sopravvissuti. Guida la compagnia italica Nicolaj D’Antoni, capace di accumulare 329.000 in chips; il più short tra i nostri è  Antonio Scala, a quota 39.000. Nota di merito per Leonardo Sabatino, capace di eliminare il 151 giocatore in gara e di far scoppiare la bolla del torneo.

Ecco l’elenco dei nostri sopravvissuti al Day 1F:

  • Nicolaj D’Antoni 329.000
  • Ervin Gjini  320.000
  • Simone Speranza 299.000
  • Leonardo Sabatino  241.000
  • Alessio La Francesca 218.000
  • Federico Lenzi  193.000
  • Aurelio Reggi 172.000
  • Giorgio Montebelli 163.000
  • Gianluca Fichera 158.000
  • Roberto Tassi 154.000
  • Scognamiglio Vincenzo 133.000
  • Giovanni Petroni 129.000
  • Daniele Vesco   117.000
  • Paolo Coser   111.000
  • Simone Mancini  91.000
  • Massimo De Mario 88.000
  • Giovanni Stagliano  85.000
  • Ciro Perna 49.000
  • Antonio Scala 39.000

Evento #6: €1,650 PLO/NLH Mixed

Alla fine, la spunta l’olanda. E’ Antoine Vranken a portare a casa il braccialetto, unitamente ai 113.000€ del primo premio. L’evento misto aveva visto la partecipazione di 339 contendenti, e Vranken ha avuto il merito di partire da short al tavolo finale ma di trovare una risalita rapida ed efficace.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Resta l’amaro in bocca per i colori azzurri: Claudio Di Giacomo, infatti, partiva tra i favoriti al tavolo finale grazie al suo corposo stack, ma il nostro portacolori non è andato oltre il quarto posto (che ha generato un premio di 32 mila euro da portare a casa). Di Giacomo che peraltro è uscito in modo sfortunato ad Hold’em, con il suo A 10 che ha avuto la peggio sul Q J del tunisino Moncef Karoui.

Questo il payout del final table:

1st Antoine Vranken Netherlands € 113,000
2nd Moncef Karoui Tunisia € 69,831
3rd Carter Newhof United States € 47,286
4th Claudio Di Giacomo Italy € 32,787
5th Stanislav Koleno Slovakia € 23,296
6th Mikkel Plum Denmark € 16,971
7th Manuel Fritz Austria € 12,685
8th Fahredin Mustafov Bulgaria € 9,734
9th Julien Sitbon France € 7,675

Evento #7: €5,000 Pot-Limit Omaha

Si è concluso anche il Day 1 di uno dei tornei più attesi di queste WSOPE: il €5.000 Omaha, che ha visto finora 184 partecipanti, con 62 capaci di arrivare ad imbustare in tarda serata. Enorme chipleading per l’israeliano Dorel Eldabach, che con 1.572.000 in chips (a bui 3.000-6.000) comanda veramente dall’alto. Ci sono però 4 italiani ancora in gioco e che si ripresenteranno in trincea oggi: Dario Alioto guida il gruppo dei nostri con l’ottima dote di 389,000; in gara anche Stefano Puccilli (289,000), Ermanno Di Nicola (248,000) e Armando D’Avanzo, tra i più short con 61,000.

Payout ancora da definire, dal momento che ci si può ancora iscrivere prima del Day 2.

Nel frattempo, ecco la top 10 di sabato:

1 Dorel Eldabach 1,572,000
2 Didier Rabl 1,253,000
3 Maximilian Klostermeier 865,000
4 Nikola Minkov 701,000
5 Manuel Stojanovic 631,000
6 Tomasz Gluszko 617,000
7 Roee Shalom 609,000
8 Veselin Karakitukov 601,000
9 Joni Jouhkimainen 577,000
10 Omar Eljach 477,000

 

 

Photo Courtesy of Pokernews

WSOP 2021 - LA GUIDA COMPLETA

Vuoi scoprire tutti i segreti delle WSOP 2021?

In questa guida gratuita troverai:
  • Il calendario dei tornei
  • Curiosità sui partecipanti e sui tornei del 2021
  • Tanti consigli pokeristici per affrontare al meglio i tornei multitavolo
  • I migliori casinò di Las Vegas scelti per te
Lascia la tua email qua sotto e riceverai immediatamente il link per visualizzare la guida alle WSOP 2021!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari