Tuesday, May. 24, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Gen 2022

|

 

IPO Master: Astarita, Cortellazzi e Begni partono forte, out Castelluccio e Perati nel day 1A

IPO Master: Astarita, Cortellazzi e Begni partono forte, out Castelluccio e Perati nel day 1A

Area

Vuoi approfondire?

Pronti, attenti, via e IPO Master fa subito 102 paganti per il suo evento da 1.100 euro di buyin.

Miglior inizio non poteva esserci alla Admiral Poker Room del Casinò di Mendrisio, per questo evento che ha richiamato fin dalle prime battute tanti volti noti. Molti di essi proseguono la corsa fra i 50 che si assicurano il passaggio al day 2 e aspettando i risultati degli altri due flight.

Ottime prestazioni per Giulio Astarita, Andrea Cortellazzi e Roby Begni, con lo scatenato Vittorio Maugini che si assicura la prima piazza nel count. Si rivede pure Antonio Bernaudo che chiude nel mischione.

Niente passaggio al day 2 per Sergio Castelluccio e Mario Perati che ci riproveranno fra oggi e domani. Ma vediamo cosa è successo nel primo flight del €1.100 IPO Master.

IPO Master: che partenza a Mendrisio

Il €1.100 IPO Master non delude le attese e la partenza fa ben sperare alla Admiral Poker Room del Casinò di Mendrisio. Si tratta del primo grande evento per questa rinnovata poker room e la vicinanza al confine italiano agevola l’invasione azzurra nel Canton Ticino.

Sono 102 coloro che si lanciano nella mischia e la formula rimanda al passato, visto che si gioca in modalità freezeout. Dunque, in caso di eliminazione non si può fare re-entry nel singolo flight, ma eventualmente iscriversi a quelli successivi. Sono 50 coloro che avanzano e comandati da un imprendibile Vittorio Mugini.

Il leader prova la prima fuga dell’evento con 519.000 pezzi, mentre alle sue spalle il solo Andrea Galan prova a reggere il passo. Per quest’ultimo ci sono 458.000 fiches a mettere pressione al primo della classe. Nella top 5, c’è spazio per un volto assai noto del poker come Giulio Astarita. Manager a tempo pieno e giocatore dagli ottimi risultati: il partenopeo si conferma un cecchino nel poker live e lo ritroveremo a quota 378.500.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

IPO Master: Cortellazzi e Begni di pari passo

IPO Master ha richiamato tanti regular del poker live e subito a ridosso della top ten, ecco altri due nomi pesanti. Andrea Cortellazzi si porta sull’undicesima casella del count con 264.500. L’azzurro è seguito a ruota, dal più italiano degli Svizzeri, vale a dire Roberto Begni. Il padrone di casa lo ritroveremo con 263.500.

Si mettono in evidenza anche i vari Carmelo Faruggio (178.000), Daniela Parotti (170.000), Pasquale Vinci (168.000) e il redivivo Antonio Bernaudo. Proprio il noto grinder online mancava da tantissimo tempo dalla scena del poker live e bagna il suo ritorno con 118.000 unità a comporre il suo stack verso la seconda giornata, dove promette battaglia.

Oltre a chi ottiene il pass per la seconda giornata, c’è chi è costretto ad alzare bandiera bianca. In fatto di ritorni sulla scena, Sergio Castelluccio è uno di quelli che è mancato molto negli ultimi mesi, ma la sua corsa è finita anzi tempo nel primo flight. Ci riproverà fra oggi e domani. Discorso identico per Mario Perati.

Oggi alle 17.00 decolla il day 1B e domani alla stessa ora spazio all’ultimo appello con il day 1C. Da sabato, con il day 2, inizia la discesa al titolo.

La top 10

1 Maugini Vittorio 519000
2 Galan Andrea 458000
3 Puka Lorenc 456500
4 Colazzo Fernando 386500
5 Astarita Giulio 378500
6 Presti Giudo 370500
7 Blattler Kurt 356000
8 Sarais Matteo 328500
9 Schiralli Massimo 311000
10 Albonetti Andrea 265500

Pic in home by Admiral Poker Room

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari