Tuesday, Aug. 9, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Lug 2022

|

 

WSOP 2022: grandissimo Hellmuth nel 3k! Barbero spadroneggia nel Bounty, tre italiani in corsa nel Mini

WSOP 2022: grandissimo Hellmuth nel 3k! Barbero spadroneggia nel Bounty, tre italiani in corsa nel Mini

Area

Continuano ad arrivare aggiornamenti dal Bally’s di Las Vegas, in cui sono in corso le World Series of Poker. Copertina per Phil Hellmuth, a caccia del suo braccialetto numero 17: all’evento #65 è tra i chipleader a 26 players left, dopo un torneo maiuscolo.

In corso il Mini Main Event (con tre italiani in corsa!) e il Super Turbo Bounty da 10k.

Andiamo con ordine.

Event #65: $3,000 Freezeout No-Limit Hold’em

Grande, grandissimo “Poker Brat”. Phil Hellmuth è tra i 26 sopravvissuti al termine del Day 2 dell’evento da 3.000$, rispetto ai 1.359 partecipanti iniziali. Il 16 volte campione WSOP si trova a 3.290.000, indietro rispetto al chipleader Keiji Ito, che possiede 6.360.000 . Stasera, quindi, si procederà per il braccialetto e i 600 mila dollari del primo premio, con Hellmuth che sulla sua strada – tra gli altri – avrà i già vincitori di braccialetto David Jackson e Julien Martini, ancora in gara.

Questa la top 10 attuale, si ripartirà da bui 30.000/60.000 con bb ante 60.000:

1 Keiji Ito 6,360,000
2 Richard Scardina 4,835,000
3 David Jackson 4,700,000
4 Jeffrey Lo 4,585,000
5 Phil Hellmuth 3,290,000
6 Timothy Sullivan 2,615,000
7 Neel Joshi 2,215,000
8 Samy Dubonnet 2,045,000
9 Chad Brewer 1,975,000
10 Onur Unsal 1,875,000

 

Event #66: $1,000 Mini Main Event

L’antipasto del Main Event è in corso. Siamo in attesa dei count ufficiali da Las Vegas, ma dovrebbero essere in corsa ancora 480 giocatori rispetto ai 5.833 iscritti ad inizio giornata.

Tra i chipleader, Jake Bluston con 2.825.000, oltre a Jake Schwartz (2,275,000) e James Calderaro (1,800,000). Dentro anche i vincitori di  braccialetto Leo Soma (1,175,000), Shaun Deeb (700,000) e Joao Simao (525,000).

Curiosità: il bubble-boy del torneo è un giocatore anonimo, perchè – dopo aver perso un all-in a tre – si è allontanato dal tavolo convinto di essere eliminato, quando aveva ancora chips a disposizione. Qualche mano dopo (pur assente) ha pagato i blinds ed è effettivamente uscito.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Per i colori azzurri, dentro Luca Testugini (con 1,065,000),  Andrea Tropea ( 775,000 ) ed Enrico Mosca (770,000).

Ecco la top 10 provvisoria, si ripartirà da bui 15.000/30.000 con bb ante 30.000:

1 Jake Bluston 2,825,000
2 Kartik Ved 2,300,000
3 Jake Schwartz 2,275,000
4 Nektarios Vasilakis 2,090,000
5 Shinya Nakai 1,950,000
6 Joe Kuether 1,940,000
7 Daniel Jankovic 1,860,000
8 James Calderaro 1,800,000
9 Mitchel Halvsersan 1,790,000
10 Brandon Hamlet 1,700,000

 

Event #67: $10,000 Super Turbo Bounty No-Limit Hold’em

Siamo in dirittura d’arrivo, con soli 6 giocatori left rispetto ai 419 partecipanti. Nomi altisonanti, con l’argentino Nacho Barbero ampiamente chipleader, ma risultano in corsa anche il vecchio Rob Hollink, con Andrew Lichtenberger e Maria Ho.

La corsa al braccialetto e ai 587 mila dollari riparte da questa graduatoria:

1 Nacho Barbero 12,225,000
2 Ilya Nikiforov 4,875,000
3 Rob Hollink 3,250,000
4 Andrew Lichtenberger 2,500,000
5 Maria Ho 1,875,000
6 Fabiano Kovalski 425,000

 

Photo Courtesy of Pokernews

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari