Tuesday, Aug. 9, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 6 Lug 2022

|

 

WSOP 2022: Glanz vince il milione nel bounty. A Troha il PLO Championship

WSOP 2022: Glanz vince il milione nel bounty. A Troha il PLO Championship

Area

Il Main Event WSOP è in corso, ma al Bally’s si stanno concludendo i tornei iniziati nei giorni precedenti l’inizio del torneo principale delle World Series.

L’evento 69, il PLO Championship, si è concluso, mentre siamo alle fasi conclusive anche del Million Dollar Bounty (che, come vedremo, ha regalato una grossa gioia ad un giocatore molto noto).

Event #69: $10,000 Pot-Limit Omaha 8-Handed Championship

Sean Troha, americano dell’ Ohio, ha completato un’incredibile rimonta al tavolo finale dell’Evento #69: $10.000 Pot-Limit Omaha Championship sconfiggendo Shiva Dudani e conquistando il suo primo braccialetto d’oro WSOP, che arriva con un primo premio di $1.246.770 .

Questo è stato il più grande $10.000 Pot-Limit Omaha Championship nella storia delle World Series of Poker, che ha attirato un field di 683 giocatori, capaci di accumulare un montepremi di $ 6.368.975.

Tra gli ultimi cinque figuravano anche Joachim Haraldstad, Tom Hu e Michael Duek, tutti eliminati da Dudani, il quale si è dovuto però accontentare di un premio di consolazione di $770.556.

Ecco i risultati finali con relativo payout:

PLACE NAME COUNTRY PRIZE (IN USD)
1 Sean Troha United States $1,246,770
2 Shiva Dudani United States $770,556
3 Michael Duek Argentina $548,015
4 Tom Hu United States $395,465
5 Joachim Haraldstad Norway $289,630
6 Thair Kallabat United States $215,326
7 Nitesh Rawtani United States $162,542
8 Toby Lewis United Kingdom $124,611

 

Event #68: $1,000 Million Dollar Bounty

C’era grande curiosità per il Day 2 di questo torneo. Infatti, questo evento, dal buy-in di 1.000$ con quattro Day 1, aveva visto confluire  300$ provenienti dal buy-in di ogni partecipante verso il montepremi bounty, che però sarebbe stato messo in palio solo a partire dal Day 2. Ogni giocatore avrebbe ricevuto un bounty casuale, estratto al momento, fino ad un premio massimo garantito di un milione di dollari.

E così è stato: tutti i giocatori eliminati nel Day 2, uno dopo l’altro, sono stati chiamati su un palco ad estrarre il proprio premio da uno scrigno gigantesco, premio che sarebbe stato da 1.000$ dollari a salire, fino al più ambito premio da un milione.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Milione che è andato ad un volto piuttosto noto di Las Vegas: è stato il poker pro Matt Glanz, infatti, a pescare il bounty da 1 milione di dollari, rendendo certamente meno amara la sua eliminazione nel corso della giornata.

Quanto al torneo in sè, i giocatori rimasti ora sono solo 33 dei 14.112 inizialmente iscritti; il chipleader è il canadese Micheal Smith, con 50.300.000 chips, seguito a distanza dalla tedesca Natalie Hof.

La lotta riprenderà domani per il braccialetto e i 750 mila dollari del primo premio, partendo da questa top 10:

1 Michael Smith 50,300,000
2 Natalie Hof 37,200,000
3 Paul Chauderson 31,900,000
4 David Timmons 31,000,000
5 Jorge Juri 29,600,000
6 Quincy Borland 27,000,000
7 Florian Duta 26,700,000
8 Charlie Combes 24,300,000
9 Adam Grandmaison 20,900,000
10 Mykhailo Lendel 20,200,000

 

 

 

Photo Courtesy of Pokernews

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari