Monday, Sep. 26, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Ago 2022

|

 

EPT Barcellona, Mikita ancora tu! Cala il bis nel 100K SHR, Addamo shippa il 50K turbo

EPT Barcellona, Mikita ancora tu! Cala il bis nel 100K SHR, Addamo shippa il 50K turbo

Area

Vuoi approfondire?

Mikita Badziakouski sempre di più nell’olimpo dei grandi giocatori.

All’EPT Barcellona, per la seconda volta in carriera, il bielorusso conquista il €100.000 Super High Roller a distanza di 4 anni dal primo acuto. Incassa 1.979.220 euro e con questa cifra entra di prepotenza nella top 10 dell’All Time Money List alle spalle di Phil Ivey e Jason Koon.

Non vuol essere da meno Micheal Addamo che nonostante in carriera abbia vinto qualcosa come 20.2 milioni di dollari, non aveva ancora conquistato la picca nell’European Poker Tour: l’australiano mette fine al digiuno con il successo nel €50.000 Single Day Turbo High Roller.

Infine, nel €2.200 High Roller Estrellas Poker Tour brilla la stella di Miroslav Alilovic: il balcanico, di passaporto francese, mette tutti in riga al tavolo finale e porta a casa la prima moneta da 512.650 euro, dopo un ICM deal in Heads up con Ian Bradley.

Vediamo cosa è successo all’EPT Barcellona.

Mikita e una doppietta storica

All’EPT Barcellona, Mikita Badziakouski iscrive ancora una volta il suo nome nell’albo d’oro. 4 anni dopo il primo trionfo nel €100.000 Super High Roller, il player bielorusso si issa di nuovo sul gradino più alto di questo evento. Nel 2018 portò a casa 1.650.000 euro, dopo aver superato un field di 54 giocatori. Nell’edizione in corso, mette alle spalle 67 rivali e incassa 1.979.220 euro.

8 giocatori sono tornati a premio, per l’atto conclusivo del Super High Roller. Il primo a mollare la presa è Nick Petrangelo che da short manda le ultime chips con A-J e si trova dominato sia da A-K di Teun Mulder e sia da Q-Q di Mikita che fa triple up: out l’americano, con l’olandese che crolla nel count.

Intanto Mike Watson si accorcia in maniera decisiva, a causa di un bluff contro il futuro campione e poco dopo, il canadese saluta la compagnia con A-Q vs J-J di Mikita che decolla nel count. Da uno short all’altro e spetta a Teun Mulder avviarsi alle casse come sesto classificato. Non basta il set di 10 contro Erik Seidel che chiude colore e spedisce fuori l’olandese.

Al quinto posto titoli di coda anche per Tim Adams. Il canadese ci prova con A-6 e si trova dominato da A-Q di Mikita Badziakouski. Eliminato ai piedi del podio Ben Heath: l’inglese pusha con 8-7 e sbatte su Q-Q di Kevin Paque. E’ il canto del cigno per l’ex leader del tavolo finale che poco dopo si arrende al terzo posto. Con 7-5 finisce in allin sul flop K-7-5 e Mikita snappa con K-7 per la doppia superiore.

Si passa al duello finale, con il player dell’Est Europa al comando con 10.8 milioni ed Erik Seidel che insegue a quota 6.1 milioni. Nonostante il gap, l’americano si dimostra un fenomeno assoluto e l’heads up diventa un tira e molla, con continui sorpassi in testa al count. Il sipario cala quando Seidel pusha con Q-Q e Mikita chiama con A-4: Asso face card e Badziakouski concede la straordinaria doppietta.

Il player a stelle e strisce si consola con un premio da 1.286.490 euro, mentre il bielorusso porta a casa 1.979.220 euro. Grazie a questo assegno pesantissimo, entra nella top ten dell’All Time Money List del poker live, con 37 milioni di dollari lordi vinti in carriera. Conquista il 17° high roller, il quinto nel giro di 12 mesi. Numeri pazzeschi per Mikita Badziakouski.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il payout

1 Mikita Badziakouski Belarus €1,979,220
2 Erik Seidel United States €1,286,490
3 Kevin Paque Netherlands €913,730
4 Ben Heath United Kingdom €702,620
5 Timothy Adams Canada €540,980
6 Teun Mulder Netherlands €415,630
7 Mike Watson Canada €319,970
8 Nick Petrangelo United States €247,400

Prima storica picca per Michael Addamo

Dopo aver vinto 20.2 milioni di dollari in carriera, Michael Addamo conquista finalmente la prima picca all’European Poker Tour. All’EPT Barcellona finisce il digiuno dell’Australiano che stava vivendo questa sorta di tabù, prima del trionfo nel €50.000 Single Day Turbo High Roller.

Un successo arrivato su un field di 62 rivali e che conferma il suo feeling particolare con la Spagna, considerando che lo scorso maggio ha vinto due eventi delle Triton Series a Madrid. Tornando all’evento di Barcellona, il montepremi di 3.007.620 euro è stato diviso in 8 posizioni a premio: cash minimo di 120.300 euro e prima moneta da 917.330 bigliettoni.

Uomo bolla del torneo è Morten Klein, il cui K-K è deploso da A-K di Mikalai Vaskaboinikau. Raggiunti i premi, il primo ad avviarsi alle casse è Michael Soyza (8°), seguito da Sam Greenwood (7°) e Dan Smith (6°). In quinta piazza si arresta la corsa di Adrian Mateos. Il padrone di casa pusha con Q-5 e si arrende a 8-6 del futuro campione. Fuori in quarta posizione Mikalai Vaskaboinikau, mentre terzo è Aleksejs Ponakovs.

Addamo si presenta al duello finale opposto a David Yan e nel giro di poche mani si arriva all’epilogo del derby oceanico. Il neozelandese parte avanti con A-2, ma si inchina a Q-10 dell’australiano che hitta la dama e mette le mani sulla prima picca EPT in carriera.

Il payout

1 Michael Addamo Australia €917,330
2 David Yan New Zealand €601,520
3 Aleksejs Ponakovs Latvia €601,520
4 Mikalai Vaskaboinikau Belarus €436,100
5 Adrian Mateos Spain €255,650
6 Dan Smith United States €195,500
7 Sam Greenwood Canada €150,380
8 Michael Soyza Malaysia €120,300

Alilovic che colpaccio

Cala il sipario anche sul €2.200 High Roller Estrellas Poker Tour, all’EPT Barcellona. Il tavolo finale incorona campione Miroslav Alilovic: il francese non ha fatto sconti nella discesa al titolo e solo prima dell’heads up ha trovato un accordo monetario con Ian Bradley. L’inglese partito chipleader al final table si arrende al secondo posto.

Decisiva la mano con Q-10 dominata da K-Q di Miraslov: per il britannico ci sono 500.000 euro e al neo campione vanno invece 512.650 euro, in virtù dell’ICM Deal stipulato prima del duello finale. Terza piazza per Aliaksandr Hirs: il bielorusso porta a casa 277.370 euro per la sua prestazione.

Il payout

1 Miroslav Alilovic France €512,650*
2 Ian Bradley United Kingdom €500,000*
3 Aliaksandr Hirs Belarus €277,370
4 Emil Mattsson Sweden €213,360
5 Jorge Diego Garcia Spain €164,130
6 Agatino Spitaleri France €126,250
7 Xavier Mouysset France €97,130
8 Isidoro Barrena Spain €74,720
9 Andre Akkari Brazil €57,490

*Deal

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari