Monday, Nov. 28, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 25 Set 2022

|

 

Poker Live: Cammarata e Cascone accendono WSOPC, Erik Seidel ci riprova a Las Vegas

Poker Live: Cammarata e Cascone accendono WSOPC, Erik Seidel ci riprova a Las Vegas

Area

Vuoi approfondire?

Italia sempre protagonista nel poker live e nelle WSOPC 2022.

Al King’s Casinò è spettacolo senza fine nell’evento#1 della kermesse, con i nostri giocatori che si mettono in evidenza. Fra day 1E e day 1F nella giornata di ieri altri 7 azzurri staccano il pass per la seconda giornata, oltre a raggiungere la zona premi.

Sono già 15 gli italiani che prenderanno parte al day 2 del €250 Mini Main Event, con il garantito di mezzo milione che viene superato senza problemi e in attesa dell’odierno day 1G in versione turbo che ci darà il quadro completo del torneo.

Intanto a Las Vegas Erik Seidel centra il secondo tavolo finale al Poker Masters 2022 e lo rivedremo in corsa per il titolo nel $10.000 NLH, con Ronald Keijzer campione nel $10.000 Pot Limit Omaha.

Vediamo nel dettaglio cosa è successo ieri fra Repubblica Ceca e USA.

WSOPC: i magnifici 7 azzurri

Italia forza sette al King’s Casinò. Gli azzurri si ergono a protagonisti nell’evento#1 delle WSOPC e il poker live vede ancora una volta i nostri giocatori accendere l’azione. Nel day 1E del €250 Mini Main Event sono 4 i giocatori del bel paese che completano il giro di boa e Gianluca Cammarata accumula 555.000 gettoni. Quest’ultimo è un regular delle deep run al King’s e dunque aumentano le aspettative su Gianluca.

Subito alle sue spalle, ecco la sagoma di Vincenzo Cascone che mette dentro la busta 548.000 pezzi e lancia l’assalto alla seconda giornata consapevole di avere già in tasca le ricompense. Più staccati Carlo Toghele e Cristian Maffei: Carlo viaggia a quota 248.000 unità, con Maffei che si tiene in scia con 226.000 fiches.

Nel day 1F sono tre gli azzurri che timbrano il pass verso il day 2. Capofila di questo terzetto è Martino Cito che si porta a ridosso dei quartieri nobili con 488.000 chips. Gennaro Nevano prosegue la sua avventura con 358.000 gettoni, mentre Rocco Raimondi completa la giornata con 204.000 pezzi.

Sono 15 al momento gli italiani sicuri di prendere parte al day 2 di oggi pomeriggio e con la certezza di almeno 400 euro in tasca, come ricompensa.

WSOPC: invasione al King’s per l’evento#1

Poker live in grandissimo spolvero alle WSOPC del King’s e quando manca un solo round alla conclusione dei day 1, ecco che il garantito di 500.000 euro è stato superato senza problemi, con già oltre 600 mila bigliettoni nel montepremi.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il €250 Mini Main Event quindi parte alla grande e sono numeri pesanti quelli che arrivano dalla Repubblica Ceca. Nel day 1E sono 757 i buyin versati e nel day 1F altri 730 giocatori hanno risposto presente. Il parziale dei paganti decolla a quota 2.820 e con il day 1G in versione turbo si dovrebbero superare senza problema i 3 mila iscritti.

Dal quinto round di qualificazione in 76 avanzano alla seconda giornata e altri 73 sono promossi nel day 1F. Questo significa che al momento abbiamo 283 players sicuri di un posto al day 2. Ci attende una super domenica fra ultime speranze di accesso e un day 2 che farà selezione senza appello nella discesa al ring.

Poker Masters 2022: Seidel ci riprova

Dalla Repubblica Ceca agli USA con il Poker Live. A Las Vegas lo spettacolo è garantito dal Poker Masters 2022, con gli eventi che non si fermano mai al Casinò Aria. Il $10.000 No Limit Hold’em, evento#4 della kermesse, ha visto la partecipazione di 73 giocatori nel corso del day 1.

Raggiunto un montepremi di 730.000 dollari e sono 11 le posizioni che si spartiscono il malloppo. Cash minimo di 21.900 dollari e prima moneta da 189.900$ ad attendere il futuro campione. Sono 6 coloro che riescono a raggiungere l’official final table di questa notte e fra questi, spicca la sagoma di Erik Seidel.

Il mitico player americano è al suo secondo tavolo finale in questa edizione della kermesse, dopo aver concluso al terzo posto nell’evento di apertura. Per lui 1.895.000 chips che lo collocano al secondo posto nel count, alle spalle di Adam Hendrix che comanda la truppa con 2.120.000.

Seidel proprio su Hendrix ha trovato il raddoppio decisivo in piena bolla: A-Q vs 6-6 e Asso al river che cambia la storia di questo torneo. In corsa anche Nate Silver con 1.440.000 unità. I sei finalisti hanno in tasca almeno 43.800 dollari.

Il count ufficiale

  1. Adam Hendrix 2.120.000
  2. Erik Seidel 1.895.000
  3. Xuan Liu 1.685.000
  4. Nate Silver 1.440.000
  5. Ed Sebesta 1.210.000
  6. Victoria Livschitz 905.000

Poker Masters: PLO in salsa olandese

Il $10.000 Pot Limit Omaha, al Poker Masters 2022, si conclude con il successo di Ronald Keijzer. Il player olandese ha letteralmente dominato il day 1, dell’evento#3 e anche al tavolo finale non ha fatto sconti. Vince per una prima moneta da 202.500 dollari, dopo aver steso in heads up Ben Lamb che si consola con 145.800$. Terza piazza per Alex Livingston che porta a casa 97.200 dollari. Niente rimonta per Dan Shak: ultimo nel count si ferma subito al sesto posto.

Il Payout

1st Ronald Keijzer Netherlands $202,500
2nd Ben Lamb United States $145,800
3rd Alex Livingston Canada $97,200
4th Damjan Radanov United States $81,000
5th Allan Le United States $64,800
6th Dan Shak United States $48,600

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari