Friday, Dec. 2, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Set 2022

|

 

Poker Live: Leonardo Sabatino conquista il Ring alle WSOPC, il King’s si colora di azzurro

Poker Live: Leonardo Sabatino conquista il Ring alle WSOPC, il King’s si colora di azzurro

Area

Vuoi approfondire?

Ancora Italia, sempre Italia al King’s Casinò.

Le WSOPC si confermano terreno fertile per i giocatori azzurri e arriva l’ennesimo anello per un player del Bel Paese. Leonardo Sabatino trionfa nell’evento#2, il €660 Fifty Stack e porta a casa un assegno da 35.643 euro, oltre al ring in palio.

Un dominio iniziato nel day 1 quello di Sabatino e proseguito anche nel final day. Discesa senza freni e soprattutto senza sconti verso i rivali, con Nicola Angelini quinto e un totale di 4 italiani a premio, su cinque presenti allo start dell’ultimo giorno di gara.

Niente da fare invece per Gianluca Cammarata nel €250 Mini Main Event dei record: dalla terza casella del count, al 20° posto. Infine, una vecchia conoscenza del poker italiano mette le mani sull’evento#3: Pietro Kamaras shippa il €350 PLO Bounty.

Vediamo cosa è successo ieri alle WSOPC, per un poker live a dir poco scoppiettante.

Fifty Stack: Leonardo Sabatino da sballo

Poker Live in salsa italiana alle WSOPC e l’anello finisce alle dite di Leonardo Sabatino. L’azzurro è un fiume in piena nel €660 Fifty Stack e dopo aver chiuso al primo posto nel count alla fine della prima giornata, si conferma al top anche nella discesa verso il titolo.

Un assolo straordinario quello del giocatore italiano che respinge gli assalti dei rivali e una volta giunto al duello finale vs Safwane Anwar Bahri blinda il successo. Per Leonardo Sabatino ecco una prima moneta da 35.643 euro, a cui si aggiunge il primo ring in carriera, in un torneo dove gli azzurri hanno ben figurato. Senza dimenticare il ticket da 10.350 euro per il main event WSOPE 2022.

Oltre al neo campione, infatti, ecco la quinta posizione di Nicola Angelini: il capolinea per lui segna una ricompensa da 10.967 euro che aiuta ad addolcire l’eliminazione ad un passo dal trionfo. In tutto sono stati 5 gli italiani presenti ai nastri di partenza del final day, su 49 promossi. La zona premi è riservata a 39 piazze, con il solo Dario Quattrucci che manca la rimonta verso le ricompense in denaro.

Timbrano invece la loro prestazione, Vincenzo Cascone e Claudio Guadagnino. Vincenzo vede scorrere i titoli di coda al 12° posto per 2.720 euro, mentre Claudio è fuori dai giochi come 18° classificato, in cambio di 1.920 euro.

Il payout del tavolo finale

1 Leonardo Sabatino Italy € 35.643
2 Safwane Anwar Bahri France € 23.694
3 Dian Juma Germany € 17.331
4 Justinas Smilingis Lithuania € 13.989
5 Nicola Angelini Italy € 10.967
6 Philipp Siebert Germany € 8.301
7 NOSOW Lithuania € 6.097
8 Nick Bogaert Belgium € 4.479
9 Sebastian Lenz Germany € 3.715
10 Asaf Adato Israel € 3.111

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Mini Main Event: Cammarata crolla sul più bello

Il Poker Live è anche amaro per certi aspetti e lo sa bene Gianluca Cammarata che nell’evento#1, sogna e poi esce di scena. L’azzurro è stato senza dubbio uno dei protagonisti nel €250 Mini Main Event, il torneo dei record con 3.359 paganti. Per il player nostrano il cammino si interrompe nel final day al 20° posto.

Partito terzo su 30 left, Gianluca inizia una discesa senza freni nel count e come detto si accomoda alla casse in ventesima posizione. Incassa 3.611 euro, ma resta l’amarezza per quello che poteva essere ed invece non è stato. Con l’eliminazione di Cammarata si spengono anche le ultime speranze azzurre.

Il trionfo finale è tutto per Melchers Dorian: il francese è imprendibile nell’ultimo giorno di gara e al tavolo finale sbaraglia la concorrenza fino a conquistare il primo anello delle WSOPC in palio al King’s. Per il transalpino anche una prima moneta da 106.900 euro, con Lukas Horneick secondo classificato. Il padrone di casa si consola con 59 mila euro.

Il payout

1 Dorian Melchers France € 106.900
2 Lukas Hornicek Czech Republic € 70.150
3 Happy Gamble Berner 🙂 Germany € 51.750
4 Siarhei Narozhny Belarus € 39.950
5 PEPI Czech Republic € 33.950
6 Christian Dalder Germany € 29.150
7 Rachid El Yaacoubi France € 14.300
8 Antonino Karman Hungary € 10.000
9 Cedric Jaby France € 7.500
10 German Schnitzel Germany € 6.213

PLO Bounty: trionfo magiaro nell’evento#3

Pietro Kamaras vince il €350 Pot Limit Omaha Bounty e lascia il segno alle WSOPC. E’ una vecchia conoscenza del poker nostrano, considerando che per anni è stato uno dei regular della scena nel poker live azzurro, nell’Italian Poker Tour, dove ha ottenuto due volte la quarta posizione e un decimo posto.

Nel poker live le sue vittorie superano gli 850 mila dollari e anche al King’s, il player ungherese ha dimostrato di avere un passo differente rispetto ai rivali. Vince il ring e una prima moneta da 15.957€, oltre naturalmente alle varie taglie incassate per ogni eliminazione messa a segno.

In 200 hanno risposto presente e il garantito di 50.000 euro è stato letteralmente superato, con 63 mila bigliettoni nel calderone: la zona premi ha visto 20 giocatori spartirsi la torta, con 845€ di cash minimo. Pietro Kamaras si laurea campione, dopo aver domato in heads up Manuel Borges. Per il portoghese ci sono 10.628 bigliettoni.

Il payout

1 Peter Kamaras Hungary € 15.597
2 Manuel Leal Borges Cape Verde € 10.628
3 Ferdinand Hertel Germany € 7.020
4 Nils Leif Michael Doverklint Sweden € 5.785
5 Patrik Zidek Czech Republic € 4.648
6 Goran Mirkovic Serbia € 3.640
7 Wei Hsia Belgium € 2.730
8 Far-For Germany € 2.015
9 Christian Hristov Stoyanov Bulgaria € 1.560
10 Andriy Levko Ukraine € 1.300

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari