Sunday, Jan. 29, 2023

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Nov 2022

|

 

WSOP 2022: Camardese, Andrian e Angelini subito hot nel Main, 33 azzurri volano al day 2

WSOP 2022: Camardese, Andrian e Angelini subito hot nel Main, 33 azzurri volano al day 2

Area

Vuoi approfondire?

Che partenza: per gli azzurri e per il €10.350 Main Event da 5 milioni garantiti.

Al King’s Casinò, le WSOPE 2022 puntano al record assoluto di paganti e in questa marea umana che ha preso d’assalto il casinò ceco, per il primo round di qualificazione, ci sono 33 italiani che avanzano alla seconda giornata.

Inevitabile parlare di valanga azzurra, con Rolando Camardese leader della corsa con 559.800 gettoni e imprendibile per tutti. Nella top ten si mettono in evidenza Simone Andrian (foto home) e Nicola Angelini. Ma la lista dei big del Bel Paese è davvero lunga.

Contemporaneamente si conclude il €50.000 Diamond High Roller che ha incoronato campione Orpen Kisacikoglu su Sam Grafton e Shaun Deeb.

Vediamo nel dettaglio.

Italia show al King’s

Uno spettacolo, nello spettacolo. L’Italpoker non sbaglia un colpo in queste WSOPE 2022 e nel €10.350 Main Event €5.000.000 GTD, i nostri giocatori si avviano in massa verso la seconda giornata. Sé il buongiorno si vede dal mattino, avremo di che divertici al King’s Casinò nei prossimi giorni.

La copertina del day 1A è tutta per Rolando Camardese: non solo leader del gruppo italiano che avanza nel main, ma padrone assoluto del primo flight con 559.800 gettoni. Altri due azzurri si accomodano nella top ten e lanciano chiari messaggi a tutti quanti: Simone Andrian e Nicola Angelini.

Il braccialettato 2021 si accomoda al quinto posto con 411.000 pezzi, mentre Nicola lo ritroveremo sull’ottava casella del count a quota 388.300 unità. Ottime prestazioni poi per Giovanni Petroni (276.000), Simone Demasi (254.000), Danilo Cisternino (246.600), Luigi Andrea Shehadeh (224.600) e Gennaro Proscia (219.900).

Non vogliono essere da meno i vari Luca Marchetti (214.600), il campione del Mondo Heads up 2014 Davide Suriano (211.500), Giuliano Bendinelli (183.400), Flaviano Cammisuli (161.100), Nicola D’Anselmo (136.000), Filippo Ragone (134.100), Carlo Savinelli (127.000), Demetrio Caminita (121.500), Fausto Tantillo (111.000) e Giorgio Montebelli (108.500).

Infine, sono chiamati a cambiare passo nel corso della seconda giornata, Giovanni Giudice (92.300), Giuseppe Zarbo (75.500), Roberto Tassi (70.400) e Danilo Donnini (51.900).

Il count azzurro del day 1A

  • Rolando Camardese 559,800
  • Simone Andrian 411,000
  • Nicola Angelini 388,300
  • Giovanni Petroni 276.000
  • Simone Demasi 254.000
  • Danilo Cisternino 246.600
  • Luigi Andrea Shehadeh 224.600
  • Gennaro Proscia 219.900
  • Luca Marchetti 214.600
  • Davide Suriano 211.500
  • Gianluca Petrone 184.400
  • Giuliano Bendinelli 183.400
  • Fabrizio D’Agostino 180.000
  • Raffaele Zambo 179.300
  • Gennaro Nevano 163.700
  • Flaviano Cammisuli 161.100
  • Diego Montone 147.500
  • Vito Giuseppe Vella 142.300
  • Dario Delpiano 137.400
  • Nicola D’Anselmo 136.000
  • Filippo Ragone 134.100
  • Carlo Savinelli 127.000
  • Demetrio Caminita 121.500
  • Fausto Tantillo 111.000
  • Giorgio Montebelli 108.500
  • Giovanni Giudice 92.300
  • Leonardo Sabatino 78.500
  • Giuseppe Zarbo 75.500
  • Adolfo D’Aniello 70.700
  • Roberto Tassi 70.400
  • Emanuele De Lemmi 66.400
  • Nicola Sasso 55.000
  • Danilo Donnini 51.900

Nuovo record in arrivo per il main event

Dodici mesi dopo il primato di 688 paganti, nel €10.350 main event delle WSOPE 2022, l’evento principale si prepara a festeggiare un nuovo record per quanto concerne il numero degli iscritti.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nel primo round in 514 ci hanno provato e di conseguenza c’è da attendersi un’altra marea umana nel corso del day 1B, senza dimenticare che le registrazioni restano aperte fino allo start della seconda giornata.

Un primato che si appresta a polverizzare i precedenti e non è da sottovalutare il momento storico che stiamo vivendo: ma a quanto pare il poker live vive di una forma smagliante. 5 milioni di euro garantiti nel montepremi aiutano a superare anche certi timori.

Dopo 7 livelli da 90 minuti, sono 343 coloro che imbustano verso il day 2. Ci attende una lunghissima e assai affollata discesa verso il titolo di campione nel €10.350 Main Event.

High Roller in salsa turca

Orpen Kisacikoglu è il campione dell’evento#10, alle WSOPE 2022. Il player turco si erge sul gradino più alto del €50.000 Diamond High Roller dopo un day 2 senza esclusione di colpi.

In 45 hanno preso parte al torneo, per un montepremi netto di 2.116.225 euro da spartire su 7 piazze “In the Money“: cash minimo di 92.787 euro e prima moneta da 748 mila bigliettoni ad attendere il neo campione. La discesa al titolo vede 25 players combattere e in nove raggiungono l’official final table.

Il primo a salutare la compagnia è Jorry Van Hoof che si arrende con A-K vs Q-Q di Shaun Deeb. Passano poche mani e la bolla investe Paul Phua: K-K di Shaun Deeb bastano per domare 9-9 del campione dell’High Roller da 25.000 euro. Niente bis per il malese quindi. Raggiunti i premi si avviano alle casse Daniel Dvoress e Daniel Pidun, rispettivamente in settima e sesta piazza.

Niente podio nemmeno per Tim Adams che da leader a fine day 1 vede il capolinea con 5-5 vs K-8 del futuro campione: un king al river certifica l’eliminazione del canadese, con il turco che rinsalda lo stack. Quarta posizione per Nick Petrangelo che parte avanti con A-7 vs 7-5 di Shaun Deeb, ma si vede beffare da un 5 al flop.

A tre left, paga per tutti lo stesso Deeb che pusha con J-J e sbatte su K-K di Orpen Kisacikoglu. Quest’ultimo si presenta al duello finale con un vantaggio di 4:1 a livello di gettoni, rispetto a Sam Grafton. L’inglese prova a ricucire il gap, poi con K-J cerca il raddoppio e si arrende a K-Q di Orpen, campione per 748.106 euro.

Il payout

1. Orpen Kisacikoglu – €748,106
2. Sam Grafton – €462,363
3. Shaun Deeb – €313,919
4. Nick Petrangelo – €220,045
5. Timothy Adams – €159,413
6. Daniel Pidin – €119,492
7. Daniel Dvoress – €92,787

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari