Sunday, Feb. 25, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 31 Ott 2023

|

 

Poker Live: De Michele settimo nell’Opener, altri 8 azzurri nel Mini e tracollo italiano a Malta

Poker Live: De Michele settimo nell’Opener, altri 8 azzurri nel Mini e tracollo italiano a Malta

Area

Vuoi approfondire?

Un lunedì dai due volti per il poker live italiano.

Alessandro De Michele e Stefano Pezzarossa non trovano la zampata per mettere le mani sul primo bracciale WSOP 2023, nel €350 The Opener, con Wodimello settimo classificato.

Nel €550 PLO WSOPE 2023, Martino Cito è l’unico dei sei azzurri in gara a raggiungere il tavolo finale: oggi proverà la scalata al titolo, in mezzo ad un field agguerrito.

Le vere ottime notizie, continuano ad arrivare dall’evento#3 della kermesse in corso al King’s: 8 connazionali staccano il pass per il day 2 nel €1.350 Mini Main Event.

Infine, non bastano 11 giocatori del Bel Paese nel final day del €550 Main Event Malta Poker Festival: nessuno di essi raggiunge il tavolo finale e la vittoria sfuma nel modo più amaro.

Vediamo nel dettaglio.

WSOPE 2023: Woodi si ferma sul più bello

Al King’s Casinò, tutti gli occhi sono puntati sul final day del €350 The Opener €1.000.000 GTD: l’evento#1 WSOPE 2023 che si appresta ad assegnare il primo bracciale in palio. Fra i 23 left, ci sono Stefano Pezzarossa e Alessandro De Michele, con quest’ultimo chiamato a risalire la china.

Nella prima parte della giornata entrambi si mettono in evidenza, ma il vento di lì a poco cambierà per i nostri giocatori. Stefano vede scorrere i titoli di coda a 10 left, quando con K-J finisce in allin vs A-10 di Florin Bilan. Nonostante il progetto di colore che si apre al turn, il river non concederà alcun aiuto.

Pezzarossa è fuori dai giochi in decima piazza in cambio di 8.022 euro. La sua eliminazione da vita al tavolo finale e Alessandro De Michele prova a reggere l’urto, nonostante uno stack non proprio deep. Le speranze si spengono con K-Q vs A-J di Lukas Pazma e il board è di quelli beffardi: 9-J-Q-A-K.

La doppia coppia di Woodimello si conferma inferiore a quella del rivale e per l’azzurro arriva l’eliminazione in settima piazza per 15.550 euro. Il trionfo finale è tutto per Lukas Pazma che domerà il resto della compagnia fino ad issarsi sul gradino più alto: il primo bracciale WSOPE 2023 parla slovacco.

Quest’ultimo incassa 110.000 euro, oltre al ticket da 10.350€ per il Main Event WSOPE 2023: lo stesso che finisce nelle tasche dei primi dodici classificati e dunque, anche in quelle di Pezzarossa e De Michele che avranno la possibilità di “freerollare” il più importante dei tornei nella kermesse ceca.

Il payout

1 Lukas Pazma Slovakia €110,000
2 Andras Balogh Hungary €66,000
3 Stanislav Koleno Slovakia €48,000
4 Florin Bilan Romania €35,000
5 Stephan Glausch Austria €26,500
6 Iman Ghashayar Netherlands €20,000
7 Alessandro De Michele Italy €15,500
8 Stefan Drusca Romania €12,000

WSOPE 2023: Cito ci prova nel PLO

Martino Cito è l’ultimo baluardo italiano su cui riponiamo le speranze nel €550 PLO 8-Max €300.000 GDT. L’evento#2 WSOPE 2023 ha raggiunto il final table e oggi scopriremo il nome del neo campione. Sei i connazionali in gara nel day 2 e tutti già a premio, ma soltanto Martino stacca il pass per l’ultimo atto.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Lo farà con 1.800.000 gettoni, ovvero dalla quinta casella del count. Si trova a metà strada l’azzurro, con Omar Eljach chipleader assoluto della corsa a quota 5.665.000 unità: vale a dire, quasi il doppio di Yan Shing Tsang che insegue dalla seconda posizione con 2.8 milioni. I finalisti hanno tutti in tasca 5.200 euro, con 65.900 bigliettoni ad attendere il primo classificato.

Il count ufficiale

1 Omar Eljach Sweden 5,665,000
2 Yan Shing Tsang Hong Kong 2,760,000
3 Patrik Jaros Czech Republic 2,420,000
4 Michael Rodrigues Portugal 2,350,000
5 Martino Cito Italy 1,800,000
6 Michal Mrakes Czech Republic 1,310,000
7 Roland Israelashvili United States 655,000
8 Ihar Pliashko Belarus 515,000
9 Diana Volcovschi Portugal 440,000

WSOPE 2023: Vollaro scatenato nel Mini

Il €1.350 Mini Main Event conferma di avere un ottimo feeling con i giocatori italiani, anche nel corso del day 1B. Sono otto i nostri connazionali che varcano la soglia del day 2 e per il momento, ecco 19 azzurri che torneranno nella seconda giornata. Vincenzo Vollaro è il migliore della nostra truppa nel secondo round.

Per Vollaro la bellezza di 886.000 pezzi a formare lo stack, mentre Gialuca Gallo risponde con 681.000 unità. Più staccati gli altri players italiani, con Paolo Erriques che prova a disimpegnarsi con 197.000 gettoni e Davide Muccini resta in scia a quota 170.000 chips. Numeri in crescendo per questo secondo evento.

Nel day 1B hanno risposto presente 297 players che superano di 34 unità gli ingressi della prima giornata. In attesa degli ultimi due flight, il numero dei paganti parziali recita 560. Nella giornata di ieri, in 77 hanno completato il giro di boa, con 143 qualificati alla seconda giornata: di questi 19 sono italiani.

Il count azzurro nel day 1B

Vincenzo Vollaro 886.000
Gianluca Gallo 681.000
Michele Pucci 272.000
Giuseppe Rosa 265.000
Paolo Erriques 197.000
Davide Muccini 170.000
Giovanni Palmeri 135.000
Roberto Manfredi 132.000

Malta Poker Festival: caporetto azzurra nel main

Speravamo in un finale diverso, nel €550 Main Event Malta Poker Festival. Invece, 11 italiani non bastano a 49 left per piazzarne almeno uno al tavolo finale. Tutti i giocatori del Bel Paese si fermano prima dell’ultimo atto e nella discesa verso il successo, non si è parlato italiano neanche un secondo.

Il migliore dei nostri è stato Alessandro D’Amore out in tredicesima piazza per 4.960 euro. Con la sua eliminazione sono svanite anche le ultime speranze di lasciare il segno nell’Isola del Mediterraneo. Segno che invece mettono in evidenza Arthur Novellou e Kjetil Hanstvedt, rispettivamente primo e secondo.

Entrambi optano per un deal alla pari del montepremi restante, con 115.000 euro a testa, mentre il trofeo è nelle mani di Arthur. Da segnalare l’ottavo posto raggiunto da William Kassouf: il November Nine 2016 si ferma all’inizio del tavolo finale e ottiene un premio da 14.530 euro.

Il payout del tavolo finale

Arthur Novellou €115,000*
2 Kjetil Hanstvedt €115,000*
3 Leif Hetland €54,400
4 Georgios Zachmanidis €40,300
5 Kamil Skawinski €32,200
6 Samuel Biland €25,100
7 Robert Kontkanen €19,100
8 William Kassouf €14,530
9 Nidal Dawoud €10,380

*Deal

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari