Wednesday, Apr. 24, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Feb 2024

|

 

EPT Parigi: Gianluca Speranza on fire nel main event e Dato attende nella mischia

EPT Parigi: Gianluca Speranza on fire nel main event e Dato attende nella mischia

Area

Vuoi approfondire?

L’EPT Parigi entra nel vivo.

Decolla il €5.300 Main Event nella capitale francese con un day 1A che fa il pieno di ingressi e assiste alle performance degli azzurri: sei di essi staccano il pass per il day 2, con Gianluca Speranza e Donato De Bonis battistrada nel count nostrano, mentre Andrea Dato attende il momento ideale.

Niente picca per l’ItalPoker nel €2.200 High Roller France Poker Series: portiamo 14 connazionali in zona premi, ma molto lontani dal bersaglio grosso.

Chris Brewer comanda verso il tavolo finale del €50.000 Super High Roller, mentre si chiude il €1.100 Main Event France Poker Series ed esulta Mateusz Moolhuizen.

Vediamo nel dettaglio.

EPT Parigi: sestina italiana nel main

Buona la prima per il €5.300 Main Event EPT Parigi e buona la prima per i nostri giocatori. Ben 607 players hanno accettato la sfida nel day 1A e dunque, in attesa dell’odierno day 1B il field si fa subito importante a livello numerico. In 200 sbarcano alla seconda giornata e fra questi ci sono sei italiani.

Il solito Gianluca Speranza conferma di essere in grande forma e mette dentro la busta 134.000 pezzi: messaggi importanti da parte dell’aquilano. Lo stesso stack con cui completa il giro di boa Donato De Bonis. Dunque, sono loro due a condividere il ruolo di battistrada nel count azzurro.

Poco distante troviamo Salvatore Camarda che prosegue l’avventura con 115.000 pezzi. Attenzione poi ad Andrea Dato: il romano si mimetizza nella mischia a quota 108.000 unità, ma attende l’attimo ideale per sferrare la zampata decisiva. Infine, completano la pattuglia del Bel Paese Michael Uguccioni e Nicola D’Anselmo, rispettivamente con 86.500 e 75.000.

Leader della corsa è Eero Rantala. Il finnico batte al fotofinish Grigorii Rodin, con 299.000 fiches rispetto ai 297.000 gettoni del russo. Oggi dalle 12.00, spazio al day 1B, con le registrazioni che resteranno aperte fino allo start del day 2, programmato per domani sempre all’ora di pranzo. A quel punto avremo il dato completo dell’evento.

Il count azzurro

Gianluca Speranza 134.000
Donato De Bonis 134.000
Salvatore Camarda 115.000
Andrea Dato 108.000
Michael Uguccioni 86.500
Nicola D’Anselmo 75.000

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

EPT Parigi: High Roller senza azzurri

Nessun italiano potrà dare l’assalto alla prestigiosa picca del €2.200 High Roller France Poker Series, all’EPT Parigi. Il day 2 non ammette appelli e soprattutto sbarra la strada ai nostri connazionali verso il trionfo. Dei 14 portabandiera, tutti finiscono a premio, ma molto lontani dalle posizioni che contano.

Basti considerare che il miglior azzurro è stato Fabio Peluso che ha alzato bandiera bianca a 25 left. Sono rimasti in quattro a giocarsi la vittoria e la prima moneta da 544.790 euro, mentre tutti hanno in tasca almeno 183.590 bigliettoni. Comanda il count Henrik Juncker con 29.4 milioni.

Alle sue spalle provano la rimonta Omar Del Pino e Parker Talbot, rispettivamente con 11.400.000 e 10.200.000 unità, mentre ha bisogno del miracolo nel vero senso della parola Guillermo Gordo che riparte da quota 2.8 milioni. Nessuno di questo quartetto ha mai vinto un titolo nell’European Poker Tour.

Il payout degli italiani

25 Fabio Peluso 13.570€
33 Alessandro Pichierri 10.260€
42 Candido Cappiello 8.920€
74 Claudio Di Giacomo 6.750€
110 Francesco Biribao 5.860€
117 Vasyl Palamdiuk 5.860€
119 Andrea Scarrone 5.860€
157 Michele Tocci 4.440€
187 Luigi Pignataro 3.860€
217 Stefano Terziani 3.860€
220 Francesco Di Profio 3.860€
238 Giuseppe Cimelli 3.340€
239 Xavier Zuczkowski 3.340€
256 Antonio Rutigliano 3.340€

EPT Parigi: Brewer a caccia del titolo

Il €50.000 Super High Roller ha i suoi sei finalisti che oggi daranno la caccia alla picca. Un torneo di altissima qualità, con tantissimi campioni ai tavoli. Alla fine sono stati 62 i paganti, per un montepremi netto di 2,916,480€ da spartire in otto posizioni “In the Money”: cash minimo di 116.700 euro e prima moneta da 889,480 bigliettoni ad attendere il neo campione.

Come detto, sono rimasti in sei a contendersi la vittoria finale e c’è un nome molto pesante al comando del count: Chris Brewer che guarda tutti dall’alto in basso grazie a 4.850.000 chips. Thomas Santerne è l’unico che regge il passo con 4.660.000 unità. Tutti i finalisti hanno in tasca, almeno 189.600 euro.

EPT Parigi: il main event FPS parla olandese

Francia beffata. Nel €1.100 Main Event France Poker Series sorride Mateusz Moolhuizen che non fa sconti al tavolo finale e si prende l’ambita picca, il successo e ovviamente la prima moneta da 470.830 euro. Un trionfo speciale e arrivato su un field record di 4.149 paganti. Al secondo posto si accomoda Blaz Zerjav.

Il payout del tavolo finale

1 Mateusz Moolhuizen Netherlands €470,830
2 Blaz Zerjav Slovenia €294,530
3 Yassine Baqal France €210,220
4 Enis Rouissi France €161,710
5 Kacper Pyzara Poland €124,390
6 Scott Margereson United Kingdom €95,680

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari