Wednesday, Apr. 24, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Feb 2024

|

 

EPT Parigi: Minasi e Speranza vanno di fretta nel Main, 9 azzurri avanzano nel Mystery

EPT Parigi: Minasi e Speranza vanno di fretta nel Main, 9 azzurri avanzano nel Mystery

Area

Vuoi approfondire?

Undici e nove: ovvero gli azzurri protagonisti all’EPT Parigi.

Il €5.300 Main Event perfeziona il suo record di paganti e già a fine day 2 vive lo scoppio della bolla, con 11 italiani che staccano il pass per la terza giornata, in mezzo a 222 promossi. Alessandro Minasi e Gianluca Speranza sugli scudi.

Negli stessi momenti, il €3.000 Mystery Bounty ci consegna 9 connazionali che completano il giro di boa, al termine del day 1: Christian Rotundo e Luca Giovannone sono fra i migliori della prima giornata.

Vediamo nel dettaglio.

EPT Parigi: Italia all’assalto del Main Event

Dei 29 italiani presenti allo start del day 2, nel €5.300 Main Event EPT Parigi, sono 11 coloro che imbustano verso il day 3 e abbiamo ottime sensazioni nella discesa al titolo. Quattordici azzurri superano lo scoppio della bolla e solo tre di essi non proseguono l’avventura. In tutto sono 222 i giocatori che rivedremo all’opera nel day 3.

La zona “In the Money” è riservata a 255 players, con Ignacio Molina che paga dazio in piena bolla con J-J e dall’altra parte Eliot Hudon snappa con le dame: il board A-K-A-2-4 non ammette appelli con Molina bubble man del torneo e gli altri 255 giocatori che possono esultare per aver raggiunto le ricompense.

Come detto, tre azzurri si fermano prima del rompete le righe, con Candido Cappiello out al 244^ posto per 8.650 euro, la stessa cifra che incassano pure Michele Tocci e Carlo Savinelli che salutano rispettivamente a 231 e 228 left. Al momento di imbustare, il migliore dei nostri è Alessandro Minasi.

Il piemontese si conferma al top con 574.000 pezzi e manda chiari segnali tutti. Gianluca Speranza non vuol essere da meno e vola a sua volta con 495.000 unità. Lorenzo Arduini completa il podio virtuale del count e si assicura un ruolo da protagonista a quota 360.000 chips. Ottime prestazioni per Andrea Scarrone (290.000), Francesco Del Foco (245.000) e Diego Montone (244.000).

Ritroveremo ai blocchi di partenza, infine, Walter Treccarichi (181.000), Dario De Paz (139.000), Salvatore Camarda (92.000), Giovanni Giudice (69.000) e Nicola D’Anselmo (20.000).

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

EPT Parigi: 1.747 paganti sotto la Torre Eiffel

Il €5.300 Main Event EPT Parigi fissa il nuovo primato di ingressi. Lo scorso anno, prima storica tappa nella capitale francese, con 1.606 buyin versati. 12 mesi dopo il dato definitivo si attesta a 1.747 paganti, con 86 di essi che hanno sfruttato la late registration. Record sulle sponde della Senna e ben 8.385.600 dollari a comporre il montepremi netto.

Tale somma viene spartita su 255 posizioni a premio, con il cash minimo di 8.650 euro e la prima moneta milionaria ad attendere il neo campione: 1.287.800 euro, mentre al runner up andranno 804.750 bigliettoni. Agguantare il tavolo finale assicura una ricompensa di almeno 119.100€.

Il count italiano verso il day 3

9 Alessandro Minasi 574.000
16 Gianluca Speranza 495.000
48 Lorenzo Arduini 360.000
74 Andrea Scarrone 290.000
95 Francesco Delfoco 245.000
97 Diego Montone 244.000
126 Walter Treccarichi 181.000
146 Dario De Paz 139.000
180 Salvatore Camarda 92.000
201 Giovanni GIudice 69.000
222 Nicola D’Anselmo 20.000

EPT Parigi: 9 italiani a caccia delle taglie

Il €3.300 Mystery Bounty inizia alla grande il suo percorso e non delude le attese. Sono stati 827 coloro che si sono gettati nella mischia e 213 coloro che passano alla seconda giornata. Attenzione però, sono dati non definitivi, in quanto le iscrizioni restano aperte fino alla ripresa dei giochi.

Al termine della prima giornata sono 9 gli azzurri che si assicurano il passaggio al day 2 e il battistrada è Christian Rotundo che mette dentro la busta 357.500 chips. Non molla la presa uno scatenato Luca Giovannone che ritroveremo a quota 213.500. Marco Poccia a sua volta si erge a protagonista con 210.500 unità.

Attenzione poi a due pezzi da novanta come Marcello Miniucchi ed Enrico Camosci: “Cavendramin” assalta il day 2 con 106.000 chips, mentre il felsineo deve cambiare passo con 74.000 gettoni. Oggi alle 12.30 riprende il gioco, dal livello 1.000-2.000 big blind ante 2.000 e tante speranze per i nostri giocatori.

Il count azzurro a fine day 1

Christian Rotundo 357,500
Luca Giovannone 213,500
Marco Poccia 210,500
Lorenzo Cendali 165,000
Marcello Miniucchi 106,000
Luigi Serafin 76,000
Enrico Camosci 74,000
Luigi Torquato 74.000
Giovanni Salvatore 24.000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari