Wednesday, Apr. 24, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Feb 2024

|

 

EPT Parigi: Camosci shippa High Roller e batte O’Dwyer, Arduini sogna nel main

EPT Parigi: Camosci shippa High Roller e batte O’Dwyer, Arduini sogna nel main

Area

Vuoi approfondire?

EPT Parigi da sballo con Enrico Camosci.

Il player bolognese ci riprova nell’assalto alla picca, nel €25.000 High Roller e questa volta centra il bersaglio, per una vittoria a suo modo storica. Enrico batte in heads up Steve O’Dwyer e mette in tasca una prima moneta da 451.960 euro.

Intanto, restano 4 azzurri in corsa nel €5.300 Main Event: Lorenzo Arduini cambia letteralmente passo e vola nel count, quando il field verso il day 4 si riduce a 57 unità.

Game Over per i giocatori del Bel Paese nel €3.000 Mystery Bounty: il day 2 fa una selezione senza appello e con l’uscita di scena di Marcello Miniucchi si spengono anche le ultime speranze.

Vediamo nel dettaglio.

EPT Parigi: Camosci che impresa nell’High Roller

Un giocatore ben sopra la media. Enrico Camosci non ha certo bisogno di presentazioni, ma il player bolognese non smette mai di stupire e portare a casa risultati di spessore. Così è stato anche nel €25.000 High Roller Turbo che ha visto l’azzurro dominare la scena fino a raggiungere la vittoria, con la prima picca italiana nella spedizione in terra francese.

All’EPT Parigi, l’evento esclusivo ha attratto 63 paganti per un montepremi netto di 1,481,760 euro. La zon “In the Money” è riservata a otto posizioni, con il cash minimo di 59.250€ e la prima moneta da 451.960 bigliettoni. Camosci non solo supera lo scoppio della bolla e approda al tavolo finale.

Ma con grande impeto sale sempre di più nel count, mentre escono di scena dei mostri sacri come Bryn Kenney (7°), Daniel Dvoress (6°) e Ben Heath (5°). Sta di fatto che il felsineo arriva a giocarsi il titolo Steve O’Dwyer nel duello conclusivo: Camosci respinge gli assalti del fenomenale avversario e conquista il trionfo, assieme all’ambita picca.

Il payout

1  Enrico Camosci €451.960
2 Stephen Odwyer €296.350
3 Maksim Vaskresenski €214.850
4 Evgeniy Tereshchenko €163.000
5 Benjamin Heath €125.950
6 Daniel Dvoress €96.300
7 Bryn J Kenney €74.100
8 Marius Gierse €59.250

EPT Parigi: Poker azzurro verso il day 4 nel main

Il €5.300 Main Event entra nel vivo all’EPT Parigi, dopo un day 3 che ha snellito in maniera netta il field. Dei 222 che hanno ripreso posto, con 11 azzurri, solo 57 sbarcano alla quarta giornata e fra questi ci sono 4 giocatori del Bel Paese. Lorenzo Arduini è il battistrada del poker nostrano.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Lorenzo, già campione in estate delle France Poker Series, una prestazione eccellente che lo fa risalire la china a grandi passi e infine, lo troviamo a quota sulla quarta casella del count con 2.050.000 chips. Ci sono tutte le condizioni per assistere ad una grandissima cavalcata nel day 4.

Assieme a lui sono promossi altri tre connazionali. Diego Montone si attesta a ridosso della top ten, con il tredicesimo stack in gioco che equivale a 1.215,000 unità, mentre Francesco Delfoco non è molto distante con 1 milione di pezzi che vanno a comporre il suo castello di fiches. Completa il quartetto, Alessandro Minasi, a quota 760.000.

Niente da fare per gli altri sette azzurri che si fermano tutti a premio: da Giovanni Giudice che molla la presa per primo a 206 left, fino a Gianluca Speranza che trova il capolinea al 72esimo posto. In testa al count comanda Panagiotis Mavritsakis con 2.930.000 unità e tallonato dal campione WPT Eric Afriat con 2.3 milioni. Carte in aria con il day 4 a partire dalle ore 12.00, con il livello 10.000-20.000 big blind 20.000. Tutti i 57 left hanno in tasca, almeno 19.850 euro.

Il payout degli azzurri eliminati

72 Gianluca Speranza €17.250
90 Walter Treccarichi €17.250
118 Salvatore Camarda €15.000
128 Xavier Zuczkowski €13.100
179 Andrea Scarrone €11.400
193 Dario De Paz €9.900
198 Nicola D’Anselmo €9.900
206 Giovanni Giudice €9.900

EPT Parigi: Mystery senza azzurri al final day

L’unica amarezza, sé così vogliamo chiamarla, arriva dal €3.000 Mystery Bounty dove nessun italiano sbarca al final day. Il torneo delle taglie misteriose fa registrare un numero impressionante di paganti, grazie alla late aperta fino allo start del day 2: 997 buyin versati, per 1,682,936 euro che vanno a comporre il montepremi classico e altrettanti in quello delle taglie.

Nel primo prize pool, la zona “In the Money” concerne 143 posizioni: ricompensa minima di 3,030 euro, a fronte di una prima moneta da 298,796 bigliettoni. Nel montepremi delle taglie misteriose invece, ecco ben 4 Bounty dal valore di 50.000 euro l’uno, oltre ad una serie di premi che vanno dai 25.000€ a 1.000€.

Tornando agli azzurri, dei 9 promossi al day 2, sei superano lo scoppio della bolla e solo per un soffio Marcello Miniucchi non mette in tasca il pass per l’ultimo giorno di gara. Il pesarese è fuori dai giochi al 15esimo posto ed ultimo eliminato del day 2, quando pusha con A-6 e si trova dominato da A-8 di Gediminas Uselis. Nessun aiuto sul board e 14.760 euro a rendere meno amara l’uscita di scena.

Sono 14 i giocatori che torneranno oggi per mettere le mani sulla picca: comanda le danze Mustafa Al-Sayegh con 5.425.000 gettoni, mentre tutti i players in lizza hanno in tasca, un premio da 14.760 euro. Si riprende alle 12.30, dal livello 28: 30.000-60.000 Big Blind Ante 60.000, con 30 minuti da completare in questo round.

Il payout italiano

15 Marcello Miniucchi 14.760€
26 Marco Poccia €8.040
39 Christian Rotundo 6.090€
51 Luca Giovannone 5.300€
67 Lorenzo Cendali 4.610€
125 Luigi Serafin 3.030€

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari