Sunday, Jun. 23, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Mag 2024

|

 

WSOP 2024: i Campioni del Mondo in evidenza nel Reunion, Maria Ho avanza spedita

WSOP 2024: i Campioni del Mondo in evidenza nel Reunion, Maria Ho avanza spedita

Area

Vuoi approfondire?

Buona la prima a Las Vegas per le WSOP 2024. Il $5,000 Champions Reunion No-Limit Hold’em Freezeout (8-Handed) mette subito in campo un field di grandissima qualità, con tanti ex campioni del Mondo in corsa e gli altri players pronti a prendersi uno scalpo eccellente, assieme alla taglia da 10.000 dollari per l’iscrizione al Main Event WSOP 2024.

E gli stessi iridati rispondono presente. Sono ben 10 i campioni dei main event a staccare il pass per la seconda giornata, con Jamie Gold e Dan Harrington che si piazzano a ridosso della top ten, mentre Qui Nguyen comanda nel count. Attenzione poi a Maria Ho (Photo Home by Pokernews.com) che si fa largo con decisione.

Negli stessi minuti si è giocato anche il day 1 del $500 Casino Employees No-Limit Hold’em ed è subito record di paganti: con 1.189 buyin versati viene superato il primato di 12 mesi fa, quando le registrazioni si fermarono a 1.015 unità.

Vediamo nel dettaglio.

WSOP 2024, Evento #1: che field di campioni alle WSOP 2024

Il sipario si è alzato al Paris and Horseshoe Casinò di Las Vegas, per la 55^ edizione delle WSOP 2024. Partenza lanciata nel cuore della Strip, con il day 1 del $5,000 Champions Reunion No-Limit Hold’em Freezeout (8-Handed). L’evento#1 ha messo in campo un field spettacolare.

Ben 22 ex campioni del mondo si sono seduti ai tavoli: dall’iridato 1983 Tom McEvoy a Phil Hellmuth, passando per i vari Berry Johnston, Ryan Riess, Scott Blumstein, Espen Jorstad, Koray Aldemir, Greg Raymer, fino ad arrivare a Qui Nguyen, Dan Harrington, Jamie Gold e Joe McKeehen solo per citarne alcuni.

Sulla loro testa pende una taglia speciale, da 10.000 dollari sottoforma di iscrizione al main event WSOP 2024. Alla fine sono 10 gli iridati che passano al day 2, con Qui Nguyen chipleader assoluto a quota 663.000 chips, davanti all’altrettanto scatenato Xiaohu Liu che si ferma a 661.000 unità, mentre il podio virtuale è completato da Asher Conniff con 641.000 pezzi.

Tornando agli iridati, ottima prestazione per l’eterno Dan Harrington che si porta ad un passo dalla top ten con 385.000 fiches, mentre Jamie Gold dopo essere stato a lungo in top 5 scivola attorno alle ventesima casella con 331.000 gettoni. Da segnalare poi Johnny Chan che da campione del mondo si prende la taglia di un altro campione come Chris Moneymaker.

Basta un asso per deplodere K-K del trionfatore del 2003 che ha cambiato la storia del poker con quel successo. Non solo, ma per Chan si tratta di una rivincita a distanza di 21 anni, visto che in quel main event fu eliminato da Chris. Non solo iridati in grande spolvero nell’evento inaugurale delle WSOP.

Brian Rast veleggia a quota 505.000, con Noah Bronstein sugli scudi con 384.000 chips. Da segnalare l’avvio deciso di Maria Ho che ancora una volta si conferma ad alti livelli. La giocatrice americana imbusta 318.000 pezzi e attende fiduciosa verso la zona premi. Infine, Daniel Negreanu si salva in calcio d’angolo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Daniel Negreanu

Il sei volte campione WSOP nell’ultima mano di giornata vince un bvb contro Brock Wilson: J-J per il canadese da grande buio vs K-5 del rivale che ci prova da small blind. Board amico di Kid Poker e Daniel risale a quota 167.000 unità, ma nel day 2 servirà un cambio di passo per puntare al primo cash nelle Wsop 2024.

WSOP 2024, Evento #1: 493 paganti per una partenza lanciata

Il $5,000 Champions Reunion No-Limit Hold’em Freezeout (8-Handed) non delude le attese nemmeno sotto il profilo dei numeri e in 493 hanno affrontato il corposo buyin, per un montepremi netto di 2.267.800 dollari. La zona premi è riservata a 74 posizioni, con il primo bracciale in palio.

Il cash minimo corrisponde a 9.141$, mentre il futuro campione incasserà 408.468 bigliettoni. Centrare il tavolo finale assicura 38,903$, con il runner up che porterà a casa 272,305 dollari. Insomma, perdere il duello finale costa all’incirca 136.000$. Sono 99 coloro che completano il giro di boa al termine della prima giornata: significa che mancano 25 eliminazioni allo scoppio della bolla.

La top 10 del day 1

1 Qui Nguyen United States 663,000
2 Xiaohu Liu China 661,000
3 Asher Conniff United States 641,000
4 Yuzu Wang China 574,000
5 Yuzhou Yin China 567,000
6 Chris Hunichen United States 567,000
7 Aram Zobian United States 565,000
8 Roman Pumpernick Austria 558,000
9 Alex Keating United States 554,000
10 David Coleman United States 534,000

WSOP 2024, Evento #2: record di paganti nel torneo dipendenti

Come vuole la tradizione recente delle World Series, il primo giorno di tornei mette in risalto l’evento dedicato ai dipendenti. Il $500 Casino Employees No-Limit Hold’em attira coloro che solitamente sono dall’altra parte del tavolo e proprio il torneo in questione fa registrare il primo primato delle WSOP 2024.

A distanza di 12 mesi dal record della passata edizione con 1.015 ingressi, l’evento in corso fa registrare il primato di 1.189 paganti. Sé il buongiorno si vede dal mattino, ci attendono tantissimi nuovi record in quel di Las Vegas. Determinato un montepremi netto di 499,380 bigliettoni.

La zona “In the Money” è limitata a 179 posizioni: si va dalla ricompensa minima di 1.002$ fino a raggiungere la prima moneta da 79 mila dollari. Mentre vi stiamo scrivendo, il torneo affronta le battute finali, con circa 220 players left. Sarà nostra premura aggiornare la situazione appena calerà il sipario sulla prima giornata.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari