Saturday, Jul. 13, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 12 Giu 2024

|

 

WSOP 2024: Sammartino si ferma al decimo posto nell’HR, Benso e Peralta sperano

WSOP 2024: Sammartino si ferma al decimo posto nell’HR, Benso e Peralta sperano

Area

Vuoi approfondire?

Notte dai due volti per gli azzurri alle WSOP 2024.

Da una parte Dario Sammartino che si ferma ad un passo dal tavolo finale nel torneo high roller, dall’altra la strana coppia Sergio Benso ed Eugenio Peralta che avanzano nei rispettivi eventi, oltre ad essere certi di aver raggiunto la zona premi.

Impressionante la qualità a 13 left nel $10,000 Limit 2-7 Lowball Triple Draw Championship (6-Handed): al final day vanno Jason Mercier e Phil Ivey, ma in tutto ci sono 28 bracciali sulla strada che porta al titolo.

Vediamo nel dettaglio.

WSOP 2024, Evento#20: Stephen Winters primo su 20.647 paganti

Nella storia e nella leggenda. Perché non capita tutti i giorni di trionfare in un torneo dove ci hanno provato in 20.647 giocatori. Lo sa bene Stephen Winters fresco campione del Gladiators of Poker No-Limit Hold’em: il più economico degli eventi WSOP 2024. Una vittoria pazzesca e maturata nel final day.

In 14 sono tornati per l’assalto al bracciale e alla prima moneta da 401 mila dollari. Stephen Winters non solo ha centrato un posto al tavolo finale, ma anche ridotto il gap dalla vetta del count e fino a prendersi il trionfo finale. Al secondo posto si arrende Simon Britton che aveva iniziato l’ultimo giorno di gara con lo stack maggiore, rispetto ai rivali. Incassa 253 mila bigliettoni.

Il payout

1 Stephen Winters United States $401,210
2 Simon Britton United States $253,300
3 Quang Vu United States $192,030
4 Brendon Herrick United States $146,450
5 James Morgan United States $112,350
6 Sung Pil Kim United States $86,710
7 Steve Foutty United States $67,320
8 Jordan Johnson United States $52,590
9 Caleb Levesque United States $41,337

WSOP 2024, Evento#26: Dario Sammartino si ferma al decimo posto

Il $25,000 High Roller No-Limit Hold’em (8-Handed) non sorride oltre modo a Dario Sammartino. Nel final day il player azzurro cerca la rimonta nel count, ma si ferma ad un passo dal tavolo finale in decima piazza. Decisiva la mano che vede il partenopeo pushare con 7-6 e dall’altra parte c’è il rapido call di David Stamm con Q-Q.

Board che illude al turn con un sette, ma dopo il river si annullano le speranze del partenopeo che si avvia alle casse in decima piazza, in cambio di 93.730$. La copertina è tutta per Nick Schulman che in un colpo solo vince il torneo, mette al polso il quinto bracciale in carriera e riceve la prima moneta da 1,667,842 dollari: il premio più alto in carriera alle World Series.

Il payout del tavolo finale

1 Nick Schulman United States $1,667,842
2 Noel Rodriguez United States $1,111,897
3 Dean Lyall United Kingdom $760,083
4 David Stamm United States $529,833
5 Ben Heath United Kingdom $376,762
6 Roberto Perez Spain $273,414
7 Yingui Li China $202,574
8 Shaun Deeb United States $153,302

WSOP 2024, Evento#27: Michael Christ e il primo acuto

Titoli di coda, alle WSOP 2024, anche per il $1,500 Big O. L’evento#27 si chiude dopo tre giorni di battaglia, 1.555 iscritti e il primo bracciale in carriera per Michael Christ. Quest’ultimo non fa sconti nella discesa al titolo, con 20 players che sono tornati per il final day. Una battaglia che consegna al neo campione, un assegno da 306,884 dollari.

Il payout del final table

1 Michael Christ United States $306,884
2 Matthew Beinner United States $204,601
3 Dylan Lindsey United States $146,595
4 Eduardo Lezcano United States $106,315
5 Matthew Bretzfield United States $78,056
6 Damjan Radanov United States $58,025
7 Tomoki Matsuda Japan $43,681
8 John Bunch United States $33,035

WSOP 2024, Evento#28: Tantillo fuori dai giochi nel day 2

Non ci sarà alcun italiano ad inseguire la vittoria nel final day del $1,500 Freezeout No-Limit Hold’em. In 215 sono tornati per la seconda giornata, rispetto ai 2.317 paganti del day 1 e tutti con la certezza di essere già a premio. Tra questi, anche Fausto Tantillo che però non farà molta strada.

Il siciliano esce a 184 left in cambio di 3.377 dollari. Niente da fare anche per Phil Hellmuth che alza bandiera bianca al 49^ posto per 9 mila bigliettoni. Si parla iberico in testa al count, con il perentorio scatto di Andres Gonzalez che guida i 22 left con oltre 7 milioni di pezzi. Un vantaggio netto, alla luce della seconda piazza di Nicolas Vayssieres con 4.4 milioni di gettoni.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La top 10 del day 2

1 Andres Gonzalez Spain 7,015,000
2 Nicolas Vayssieres France 4,495,000
3 Balakrishna Patur United States 4,455,000
4 Evan Benton United States 4,285,000
5 Mukul Pahuja United States 3,970,000
6 Fahredin Mustafov Bulgaria 3,600,000
7 Haiyang Yang China 2,790,000
8 Nick Maimone United States 2,665,000
9 Scott Stewart United States 2,455,000
10 Ruiko Mamiya Japan 2,425,000

WSOP 2024, Evento#29: Mercier e Ivey in lotta per il titolo

Occhi puntati sul $10,000 Limit 2-7 Lowball Triple Draw Championship (6-Handed) che approda al terzo giorno di gara, alle WSOP 2024, con un field pazzesco. Basti pensare che a 13 left ballano la bellezza di 28 bracciali. Comanda la truppa Danny Wong con 1.3 milioni e un bracciale vinto.

Phil Ivey

Sulle sue tracce troviamo, tra gli altri Jason Mercier (1.1 milioni e 6 bracciali in carriera), Benny Glaser (1 milione, 5 bracciali), Phil Ivey (755K e 10 bracciali in saccoccia), Justin Saliba (670K e due bracciali all’appello), Renan Bruschi (575K) e Jonathan Cohen (545K) entrambi a caccia del secondo braccialetto, senza dimenticare Steve Zolotow che riparte da quota 400.000 e ambisce al triplete di successi.

Insomma, un field clamoroso e come raramente si può vedere nelle battute finali di un torneo. Per distacco, fino a questo momento, l’evento con il maggior tasso tecnico in campo sulla strada che conduce al bracciale. I 13 left hanno in tasca almeno 24.145$, ma gli occhi di tutti sono rivolti alla prima moneta da 347,440 bigliettoni.

I migliori 10 del day 2

Danny Wong 1,315,000
Jason Mercier 1,165,000
Benny Glaser 1,025,000
Philip Sternheimer 790,000
Phil Ivey 755,000
Justin Saliba 670,000
Tobias Leknes 605,000
Allen Kessler 585,000
Renan Bruschi 575,000
Jonathan Cohen 545,000
Brian Tate 400,000
Steve Zolotow 400,000
Taylor Wilson 115,000

WSOP 2024, Evento#30: Benso avanza nel Mixed

Sergio Benso tiene alte le speranze azzurre nel $600 Mixed No-Limit Hold’em & Pot-Limit Omaha Deepstack, alle WSOP 2024. L’azzurro mette nella busta 615.000 pezzi che lo fanno galleggiare a metà del guado. Un torneo, l’evento#30, che ha fatto il pieno di ingressi con 3351 paganti che hanno generato un prize pool di 1,709,010 dollari.

La zona premi è riservata a 505 posizioni, con la ricompensa minima di 1.201$ e fino a raggiungere la prima moneta da 207.064 bigliettoni. In 145 sbarcano alla seconda giornata e tutti hanno in tasca, almeno 1.837 dollari. Comanda la truppa Stephen Scuderi che ha dalla sua 2.7 milioni. In corsa anche Matt Glantz a quota 1.100.000 e Daniel Negreanu (960.000).

La top 10 del day 1

1 Stephen Scuderi Woodbridge, ON, CA 2,735,000
2 Tony Diehl Harrisburg, PA, US 2,030,000
3 Jacob Vaage Beaverton, OR, US 2,020,000
4 Jared Passanante Roseville, MI, US 1,755,000
5 Daniel Goldberg East Meadow, NY, US 1,550,000
6 Alen Bakovic Burnaby, BC, CA 1,460,000
7 Brian Keith Etheridge Montrose, CA, US 1,435,000
8 Charlie Dawson Owensboro, KY, US 1,415,000
9 Seth Weinberg KEY WEST, FL, US 1,395,000
10 Jason James Mississauga, ON, CA 1,370,000

WSOP 2024, Evento#31: Peralta al day 2

Un altro pezzo d’Italia si mette in luce alle WSOP 2024. Eugenio Peralta vidima il pass per il day 2 nel $3,000 6-Handed No-Limit Hold’em e lo ritroveremo a quota 780.000 chips. Numeri pesanti anche per questo evento che ha unito 1.230 player per un prize pool netto di $3,284,100. Una somma spartita su 185 posizioni e la bolla già scoppiata.

Sono infatti 61 coloro che sbarcano alla seconda giornata e con la certezza di avere conquistato almeno 7 mila dollari, con 516.135$ ad attendere il futuro campione. Il passo lo detta John Ripnick con 2.6 milioni, mentre Daniel Palau segue a ruota con 2.250.000 chips. Completa il podio virtuale Akinobu Maeda (1.920.000).

I migliori 10 del day 1

1 John Ripnick Morganville, NJ, US 2,680,000
2 Daniel Palau Quintana Roo, , MX 2,250,000
3 Akinobu Maeda Omuta, , JP 1,920,000
4 Nikolaos Angelou GR 1,675,000
5 Alexandre Reard Beaubourg, , FR 1,430,000
6 Valentin Oberhauser Onl Signup-No City, NV, US 1,400,000
7 Ryan Wolfson Westbury, NY, US 1,350,000
8 Daniel Lazrus Long Beach, NJ, US 1,325,000
9 Chander Jain Houston, TX, US 1,275,000
10 Dmitry Blyumin Marbella, SX, ES 1,165,000

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari