Thursday, Jul. 2, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Apr 2011

|

 

[VIDEO] EPT Sanremo day 3 – Vola l’Italia del poker: Roberto Spada chipleader

[VIDEO] EPT Sanremo day 3 – Vola l’Italia del poker: Roberto Spada chipleader

Area

Vuoi approfondire?

Roberto Spada, il romano al comando dell'EPT di Sanremo

SANREMO – Il day3 dell’EPT sanremese parla italiano con il romano Roberto Spada che all’imbustare delle chips si erge a chipleader assoluto del torneo con la bellezza di 1.441.000 gettoni.

Tutto sommato, comunque, un’ottima prestazione per lo squadrone azzurro in grado di piazzare sei italiani nei primi dieci posti del chipcount a conferma di un movimento pokeristico in continua crescita e che pian piano riesce a controbattere lo strapotere straniero, troppe volte raccontato.  Erano 164 i sopravvissuti che oggi hanno dato vita all’Europian Poker Tour, giunto alla sua quarta giornata di gara. Cinque livelli di gioco dalle grandi emozioni, iniziati con il greco Georgios Manousos a comandare in vetta al chipcount e seguito a ruota dall’ottima seconda piazza dell’italiano Germano Martucci – già vincitore qualche mese fa di un evento in terra maltese – per proseguire con Paolo Rigano, anche lui nelle zone nobili della graduatoria.

Nelle sale del casinò di Sanremo, poco dopo lo shuffle up and deal annunciato dal sempre impeccabile Thomas Kremser, è subito tempo di verdetti con le prime eliminazioni e una bolla ancora da scoppiare. Tra i primissimi giocatori ad abbandonare la scena è Maurizio Agrello a non trovare da short un double up per continuare a sperare. Lo segue a ruota un altro rounder di spicco del panorama italiano, Andrea Benelli, out in un classico coin flip con 33 a vedersela contro l’Anna Kournikova dell’avversario.

Alessandro Fasolis, dalla gioia per aver fatto scoppiare la bolla, ad un'uscita che brucia

La bolla si avvicina, la tensione in sala è palpabile e il gioco rallenta con gli short aggrappati con le unghie a caccia quantomeno di una piccola soddisfazione monetaria. Bisogna attendere quasi un livello per sentire l’applauso dei giocatori che entrano tutti nei premi. E’ il “talentino” Alessandro Fasolis ad incaricarsi di eliminare il 145esimo rounder, quel Nicolas Chouity che nel suo palmares può vantare un successo al Grand Final dell’EPT di Montecarlo del 2010.

Dopo il raise da cutoff di Fasolis con QQ, il libanese non ci pensa un istante e controrilancia nascondendo una coppia di dieci; l’italiano fourbetta, Chouity senza timore le mette tutte in mezzo al tavolo, Alessandro chiama e si gira il board: 296K7 e Nicolas indossa gli scomodi panni del bubble man. Breve pausa e si torna ai tavoli con Matteo Sbrana, 144esimo e primo player a portarsi via un premio da 7.500 euro.

il russo Max Lykov, secondo in chip con 1.416.000

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Gli stranieri fanno paura e non potrebbe essere altrimenti scorrendo i nomi di alcuni di loro: David Wamplew, Tristan Clemencon, Ramzi Jelassi, Joe Cada Ludovic Lacay, solo per citarne alcuni scesi nella riviera dei fiori e determinati a sollevare al cielo la Picca nonché intascarsi la prima sontuosa moneta da 930.000 euro.

I nostri portacolori, comunque, non sono da meno e le giocate ad alto tasso di spettacolarità sono una costante. Corrono le eliminazioni, tra cui quelle di alcuni top player a strisce tricolori come Erion Islamay, Geo Maresca e Gabriele Lepore.

Decisiva per la scalata alla vetta del count di Spada uno spot nel quale, a metà giornata, Roberto  spegne i sogni di gloria di Alessandro “bubukonan” Fasolis grazie ad un colore chiuso al river per un pot davvero corposo.

Salgono molto bene anche il russo Max Lykov e Nicolas Yunis, a fine giornata secondi a braccetto con la stessa dotazione di chips, 1.416.000. Due ossi duri e da tenere in grossa considerazione nel day4, in programma domani alle ore 12.00, e che potrete seguire sempre sulle pagine del blog di Italiapokerforum.com

Di seguito il tg di fine giornata e la videocronaca dello scoppio della bolla, realizzati da Rudy Gaddo e Mirco Sgarzi.


httpv://www.youtube.com/watch?v=r_qf0oR7oJw


Chipcount ufficiale delle prime posizioni del chipcount:

1 ROBERTO SPADA 1.441.000
2 MAX LYKOV 1.416.000
3NICOLAS YUNIS 1.416.000
4 RIGANO PAOLO 1.324.000
5 LUDOVIC LACAY 962.000
6 DIEGO BOLZONI 922.000
7 GIUSEPPE CACIOLO 912.000
8 LUIGI PIGNATARO 885.000
9 DAVID ALEXANDRE LICHENTIN RUBITIN 829.000
10 NICOLINO DI CARLO 735.000
11 NICOLA BOLDINI 730.000
12 DARIO NITTOLO 730.000
13 FABRICE SOULIER 710.000
14 FREDDY DARAKJIAN 701.000
15 JOE CADA 701.000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari