Monday, Sep. 21, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Mag 2011

|

 

EPT Sanremo – Quattro italiani al tavolo finale, Elder chipleader

EPT Sanremo – Quattro italiani al tavolo finale, Elder chipleader

Area

Vuoi approfondire?

Roberto Spada, domani proverà a far suo l'EPT

SANREMO – L’Italia del poker c’è, e domani proverà  ad accaparrarsi la prestigiosa Picca dell’Europian Poker Tour, giunto alla terza edizione in quel di Sanremo. Dopo una giornata ricca di emozioni e colpi di scena, saranno quattro i nostri connazionali al tavolo finale televisivo pronti ad inseguire la prima moneta da 730.000 euro.

Dietro il temibile Rupert Elder, chipleader assoluto con poco più di 8 milioni di gettoni, e Max Heinzelmann, secondo, è Roberto Spada il migliore dei “nostri”. Per il 35enne romano si tratta della prima apparizione in un torneo importante, lui che abitualmente preferisce il cash game agli MTT. Il day5 – con il cambio di location dalla classica sala del casinò al più affascinante teatro interno utilizzato per le riprese televisive – vedeva ancora 24 giocatori in lotta per la vittoria finale, scesi quasi subito di un’unità quando un corto Stefano Boldini si schiantava contro la coppia di Jack della canadese Xian Liu, unica rappresentante femminile rimasta.

Poco dopo è la volta di un altro italiano, Nicola Grieco, out in un cooler imparabile con AK dominati da una coppia d’assi a sbarrargli la strada. Sorte decisamente migliore, invece, per il piemontese Francesco De Vivo, uno che di tavoli finali EPT se ne intende con il secondo posto a quello di Copenhagen della stagione 6, che da ultimo nel chipcount inizia una fantastica scalata grazie a due double up: il primo in coin flip, il secondo con una coppia di donne opposte a quella di cinque di Costantino Russo.

Molto attivo sin dai primissimi spot Joe Cada, autore di giocate mai banali. In una di queste,

però, esagera perdendo una grossa fetta dello stack contro Rupert Elder al termine di una mano nella quale esce puntando su tutte le strade con una middle pair, inefficace contro la doppia coppia dell’inglese. L’americano ex campione del mondo 2009, completa la frittata un livello più tardi: dopo il raise da cutoff di Heinzelmann con JJ, va allin da grande buio istantaneamente chiamato dal tedesco.

 

L'ex campione del mondo 2009 Joe Cada, eliminato al 13esimo posto

Cada mostra K9 a cuori non riuscendo a chiudere un progetto a colore che si era materializzato sul flop. Destino simile anche per la Liu, fuori dall’EPT per mano di Costantino Russo, eccelso giocatore di cash game high stakes, che zitto zitto dimostra tutte le sue qualità anche nella modalità torneo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Luigi Pignataro, sfortunato uomo bolla del final table

La giornata no per una buona fetta del field straniero viene completata dalla sorprendente uscita di Nicolas Yunis, il chipleader allo shuffle up and deal.

Troppe volte ha provato ad entrare in action senza mai realmente riuscire ad accumulare chip, fino all’epilogo quando da short incappa nei cowboys di Heinzelmann. Per lui un EPT agrodolce e un premio da 30.000 euro.

In una pomeriggio esaltante per i colori azzurri, è il finale a lasciarci con l’amaro in bocca: dopo l’uscita di Marco Bognanni, 11esimo, e quella successiva di Antonio Venneri, decimo, tocca a Luigi Pignataro lo scomodo compito di uomo bolla del tavolo finale.

Alla prima dopo il redraw dei nove finalisti, il romano, dopo l’apertura di Costantino Russo con AA, le mette tutte nel mezzo con coppia di otto senza trovare il miracolo sul board.
L’appuntamento è per domani con il final table a otto giocatori che potrete seguire in diretta sulle pagine di Italiapokerforum.com nel video blog live in partenza alle ore 12.00



Ecco il tg di fine giornata



httpv://www.youtube.com/watch?v=2Ap75qa-cfU

Ed infine la presentazione dei protagonisti del Tavolo finale



httpv://www.youtube.com/watch?v=8HybV7u6Pgk




Chipcount degli otto finalisti e relativi player out:
1 Rupert Elder 8.005.000
2 Max Heinzelmann 7.885.000
3 Roberto Spada 4.775.000
4 Costantino Russo 2.565.000
5 Massimiliano Manigrasso 1.980.000
6 Xuan Liu 1.740.000
7 Max Lykov 1.495.000
8 Francesco De Vivo 1.090.000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari