Saturday, Jul. 4, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Giu 2011

|

 

ISOP – Flavio Favilli primo campione al main event delle Italian Series of Poker.

ISOP –  Flavio Favilli primo campione al main event delle Italian Series of Poker.

Area

Vuoi approfondire?

Flavio Favilli, utente di IPC

NOVA GORICA – Cala il sipario sulla prima edizione delle ISOP – Italian Series of Poker. Cinque giorni di poker nei quali sono stati assegnati sei titoli in altrettanti eventi, al termine di una manifestazione che ha conti fatti è stata un successo. Ottimo riscontro di presenze, tanto spettacolo e una location perfetta per il poker: questa la “semplice” ricetta vincente del nuovo format proposto in quel di Nova Gorica.

Nella giornata di oggi ha tenuto banco il fiore all’occhiello delle ISOP, il main event da 1.100 euro di buyin che ha incoronato vincitore uno strepitoso Flavio Favilli al termine di un tirato testa a testa finale contro il runner up Alessandro Scermino.

Si comincia su due tavoli con ancora 15 giocatori a giocarsi la vittoria. Tra i possibili protagonisti, è Giorgia Tabet a veder sfumare prematuramente il sogno del successo ritrovandosi out quando con la sua Anna Kournikiva viene inesorabilmente scoppiata dal full house, chiuso già al flop, da Agostino Pellegrini. Davvero un peccato per la forte giocatrice sponsorizzata che si deve accontentare di 2.500 euro. Le uscite non si arrestano e nel breve volgere di un paio di livelli si giunge alla bolla del tavolo finale televisivo da otto giocatori. A non prendere parte al final table sotto l’occhio delle telecamere, out in nona posizione, è Alessandro Trischitti che non trova il lato della moneta giusto con AK opposti a 88.

Breve pausa per permettere ai giocatori di accomodarsi al tv table allestito nell'”arena” del Casinò Perla e Luca Lucchetti, dopo tre giorni di grande poker, termina la sua cavalcata intascandosi 4.645 euro. Dopo l’uscita di Lucchetti è un  Flavio Favilli scatenato  a dominare la scena: prima trova il raddoppio contro Agostino Pellegrini con set vs top pair, poi non pago spegne le speranze di Giuseppe Mancini, sesto, grazie ad un fortunoso colore runner runner chiuso al river. Quinta piazza, invece, per Emanuele Mari al quale non tiene la two pair scoppiata al river dai Jack di Alesandro Scermino. Al quarto posto è la volta di Gustavo Comi. Chi è il suo carnefice? Scontata la risposta, Flavio Favilli che si issa prepotemente in vetta al chipcount. Prima dell’heads up c’è da stabilire a chi tocca la comunque prestigiosa medaglia di bronzo; ci pensa Scermino a mettere sotto scacco Enzo Sciola grazie a due showdown che gli sorridono.

GLI ALTRI TITOLI DI OGGI

Nell’evento da 550 euro, iniziato nella giornata di ieri, la spunta Giampaolo D’aquila sul runner up Luigi Ponzo. Per il vincitore un assegno da 14.800 euro, per Luigi invece 9.120. Da segnalare l’ottima prestazione di Andrea “Andrewbull” Buonocore, fortisismo grinder online, che dimostra di saperci fare anche quando si tratta di guardare gli avversari negli occhi. Per lui una quarta piazza, 4.080 euro, e la consapevolezza di aver davanti un futuro pokeristico radioso.

Classifica torneo 550

1° Giampaolo D’Aquila 14.800 euro
2° Luigi Ponzo 9.120 euro
3° Sebastiano Giudice 5.040 euro
4° Andrea Buonocore 4.080 euro
5° Coan 3.360 euro
6° Alessandro Catalano 2.880 euro
7° Feliciano Ricci 2.400 euro
8° Edoardo Piccini 1.920 euro
9° Nunzio Venoncini 1.440 euro
10° Samule Corda 960 euro
11° Fabrizio Brisotti 960 euro
12° Roberto Sella 960 euro

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

L’evento numero sei, il 220 euro, invece è ad appannaggio di Andrea Spada che la spunta su un field composto da 71 player. La vittoria gli consegna nelle tasche 4.752 euro. Secondo classificato Massimo Panzeri, mentre sul gradino più basso del podio si attesta Gianmaria Baroncini.

Classifica torneo 220

1° Andrea Spada 4.752 euro
2° Massimo Panzeri 2.880 euro
3° Gianmaria Baroncini 1.728 euro
4° Emiliano Buttironi 1.368 euro
5° Picek Marko 1.080 euro
6° Xhindoli Denis 864 euro
7° Gianluigi Caslini 720 euro
8° Gianni Demincis 576 euro
9° Cristian Marega 432 euro

Ultimo, ma solo in ordine temporale, il “mixed event” dal buyin di 330 euro con il mix Texas hold’em ed omaha. Davanti a tutti Diego Francesco per 3.720 euro, secondo classificato Lorenzo Fiorencis e terzo Marco De Pol. I vincitori della classifica finale a squadre, invece, sono i componenti del team “pokerinroom”.

Classifica torneo 330

1° Diego Francesco 3.720 euro
2° Lorenzo Fiorencis 2.325 euro
3° Marco De Pol 1.209
4° Sebastiano Kisvarday 930 euro
5° Toni 650 euro
6° Marco Della Monica 465 euro

L’appuntamento, svelato nel corso della cerimonia di chiusura dalla “mente” di queste ISOP Gianroberto Marelli, è per la seconda edizione, dal 1 al 6 Novembre prossimi, sempre nella fantastica location del Casinò Perla di Nova Gorica.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari