Saturday, Jul. 4, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Nov 2011

|

 

IPT CAMPIONE – Mikica Mitrovic al comando del day2

IPT CAMPIONE – Mikica Mitrovic al comando del day2

Area

Vuoi approfondire?

CAMPIONE D’ITALIA – Otto livelli da 75 minuti ciascuno, tanto c’è voluto per sancire i 37  player che torneranno al day3 dell’Italian Poker Tour di Campione. Giornata ricca di spunti davvero interessanti con il clou dello scoppio della bolla che ha garantito a 72 rounder quantomeno di non tornare a casa con le tasche vuote.

Partiti in 177, al momento di chiudere le buste è un sorprendete Mikica Mitrovic a issarsi nella prima posizione del chpcount con 134.000 chip in virtù di una delle mani più rocambolesche dell’intera giornata. Il tutto avvenuto a un passo dalla chiusura dei giochi stravolgendo quello che sembrava essere, almeno per le prime posizioni, un chipcount consolidato.

Sono stati infatti fuochi d’artificio quando Alessandro Lucini, fino a quel momento incontrastato chipleader,ha pensato bene di regalare gran parte del proprio stack al serbo chiamando con AQ il push per 670.000 chip di Mitrovic forte di coppia d’assi.

Pronti via e alcuni protagonisti del day2, trovano una giornata storta salutando la compagnia come Giuseppe Diep, Cristian Petrullo, Mattia Colombo, Stefano Demontis, Stefano Bonetto Federico Petruzzelli, Carlo Rusconi e Marco Ruggeri.

Oggi è stato anche il giorno di uno degli aventi con più pathos per un torneo di poker, lo scoppio della bolla, giunto a un passo dalla pausa cena in programma al termine del 14esimo livello di gioco.

E’ Giovanni De Vivo a ricoprire lo scomodo ruolo del bubble man quando con appena 800 chip manda i resti con J9; chiama Marco Quagliano repushando con AK. Sul board casca un Asso che fa scattare l’appauso dei giocatori “in the money”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

A bolla scoppiata l’action si fa frenetica e nella girandola dei player out finiscono quasi subito invischiati Max Forti, Daniele Mazzia e Mr.EPT Salvatore Bonavena. Ques’ultimo eliminato da Gianluca Bernardini che con A9 esplode la coppia di dieci del pro di Pokerstars.it.

Scorrendo la lista dei giocatori sopravvisuti, sono ancora in parecchi a poter garantire una qualità di gioco di prim’ordine come il “talentino” Alessandro “bubukonan” Fasolis, protagonista di una delle mani che più hanno fatto discutere , Andrea Dato, temuto e stimato cash game player, il “genio delle tartarughe” Sergio Castelluccio, in leggera sofferenza rispetto alla trionfale giornata di ieri, e il pro di Sisal Andrea Carini. Senza dimenticare anche la presenza di un’ottima Tania Scremin, sesta nel chipcount e in gran spolvero, dopo un periodo di assenza dal circuito live.

L’appuntamento è per domani alle ore 14.00 con lo shulle up and deal del day3 che si concuderà al raggiungimento degli otto finalisti del final table in programma Lunedì. Come al solito potrete seguire tutte le fasi del torneo sulle pagine di Italiapokerforum con il blog live.

Chipcount top 10:

Mikica Mitrovic 1.340.000
Alessandro Fasolis 522.000
Giacomo Rosa 502.000
Antonnino Venneri 502.000
Massimo Armenio 500.000
Alessandro Lucini 497.000
Andrea Dato 489.000
Tania Scremin 446.000
Fabio Torrisi 440.000
Gennaro Falanga 397.000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari