Saturday, Jul. 4, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 Gen 2012

|

 

IPT Sanremo Day1b – L’ucraino Kovalchuk davanti a tutti, bene Minieri

IPT Sanremo Day1b – L’ucraino Kovalchuk davanti a tutti, bene Minieri

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

SANREMO – Sono 166 i sopravvissuti al termine dei due day1 in programma alla tappa sanremese dell’Italian Poker Tour by Pokerstars.it, con l’ucraino Oleksii Kovalchuk che con un colpo di coda nelle ultimissime mani di giornata si attesta in vetta al chipcount del Day1b.

Decisiva per la sua chipleading, uno degli ultimi spoto prima della chiusura dei giochi grazie ad un monster pot che decreta purtroppo l’eliminazione di Riccardo Lacchinelli dimostrando, ancora ce ne fosse bisogno, tutta la bontà del fortissimo straniero che quest’anno ha inanellato una serie impressionante di risultati. E dire che la condotta dell’ucraino era sembrata per luneghi tratti stranamente più sorniona rispetto al suo standar abituale fatto di un’aggressività continua.In uno dei fiel più tosti che a memoria si possa ricordare per un evento live sul territorio italiano – con la presenza di tutti i migliori interpreti del texas hold’em – fortune alterne per i colori italiani dopo un inizio alla grande con un Dario Minieri in gran evidenza tallonato dal compagno di team Luca Pagano.

Alla chiusura delle buste, il Darietto nazionale nonostante i suoi consueti swing riesce comunque ad attestarsi nelle prime dieci posizioni con uno stack di poco sopra le 100.000 chip, mentre Luca si deve accontentare dell’ultima posizione con soli 7.200 pezzi a causa di un finale non particolarmente esaltante.

Marco "magicbox" Bognanni, quarto nel chipcount

Tra i 248 presenti al via, ottime le prove di Dario De Paz, terzo, e del “solito” Marco Bognanni, quarto, autore ad una serie di eliminazioni in sequenza (tra cui quella di Alessandro Minasi) che gli consegnano uno stack importante di 144.100 chip.
A conti fatti, nonostante ancora una volta il chipleader batta bandiera straniera, una prova confortante per l’Italia del poker che ritrova finalmente un Minieri nelle posizioni che gli competeono. Era da tempo, infatti, che non si vedeva il romano giocare con una tale concentraizone.

La strada che porta alla vittoria finale e ai 175.000 euro di prima moneta è ancora molto lunga e ricca di imprevisti, ma Kovalchuk permettendo, le speranze azzurre paiono in buone mani.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Niente da fare invece per alcuni papabili protagonisti che nel corso degli otto livelli disputati, vuoi per sfortuna, vuoi per alcune giocate che lasciano qualche dubbio, non potranno tentare la rincorsa alla Picca. Tra di loro Alessandro Pastura, il fabbro Alessio Isaia (vittima di uno scoppio difficile da mandar giù), Andrea Dato, Mustapha Kanit, Gabriele “Galb” Lepore, e Jackson Geneovesi.

Alle 14.00 di domani andrà in scena il terzo atto dell’IPT, con il raggruppamento del field e un ulteriore grossa scrematura. Potrete seguire tutte le emozioni del Day3 nel blog in diretta dalle sale del casinò di Sanremo, sulle pagine di italiapokerforum.

Chipcount top 10:

1 OLEKSII KOVALCHUK 222200
2 PILATO FABIO 156900
3 DE PAZ DARIO 145000
4 BOGNANNI MARCO 144100
5 CHIARINELLI NICOLA 115000
6 SPROVIERO SALVATORE 106400
7 FUNDARO GIACOMO 105000
8 CHIODO GUIDO 103900
9 MINIERI DARIO 103200
10 JAGERVING JOAKIM 101400

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari