Saturday, Jul. 4, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 30 Gen 2012

|

 

IPT Sanremo – Super Bonavena al Tavolo finale!

IPT Sanremo – Super Bonavena al Tavolo finale!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

SANREMO –A notte ormai fonda si è giunti alla composizione degli otto finalisti che si contenderanno una prima ricca moneta da 175.000 euro nella prima tappa del nuovo anno all’Italina Poker Tour by Pokerstar.it. L’assoluto dominatore è sempre lui, l’ucraino Oleksii Kovalchuck che sembra non conoscere ostacoli riuscendo ad avere la meglio su chiunque provi ad intralciare quello che potrebbe essere un back to back storico dopo il successo nella tappa di Nova Gorica. Stesso sogno che potrebbe raggiungere anche Salvatore Bonavena, migliore degli italiani e secondo nel chipcount, anche lui già tironfatore di una tappa IPT: quella di Venezia.

Tanta carne al fuoco dunque, per un final table (in programma alle 13.00) che si preannuncia, comunque vad a finire, da non perdere.
Il day3, si era aperto con ancora 37 rounder ad inseguire la possibilità di centrare uno degli otto posti disponibili e con ancora alcuni nomi altisonanti del poker tricolore. Su tutti Dario Minieri, leggermente indietro nel count, ma con una vena ritrovata dopo un lungo periodo buio (almeno per quanto concerne i risultati live visto che con il mouse in mano, Dario sta ottenendo grosse soddisfazioni dall’aentrata in vigore del cash game). Purtroppo il suo IPT viene spezzato in 28esima posizione, risultato da non disprezzare, in considerazione di un paio di colpi sfortunati che già ieri ne avevano minato il percorso.

A far compagnia al talento romano anche Walter Traccarichi, Manlio Iemina, Muhamet Perati, la coppia Sisal Andrea Carini e Riccardo D’Errico, Marco Della Tommasina e Federico Cipollini.
Rimasti in 11 player, il gioco si cristallizza: pochissima action con l’ucraino a cercare di sfruttare il timore italico di rimanere con le briciole dopo quattro intense giornate di poker. Bisogna attndere più di un livello per registrare il nome del decimo classificato, Antonio Valenti, che dopo essere stato a lungo tra i deep stack si deve arrendere, prima concedendo il double up a Spigolon, poi, in blind war si gioca il coin flip con A9 vs 77 senza trovare il lato giusto della moneta.

Tempo di riunire gli stack dei due tavoli, per comporre quello finale allargato a nove, che Kovalchuk si riprende saldamente la chipleading (ad appannagio di un convincente Fabio Cetara) grazie ad un monster pot da oltre un milione di chip giocato da manuale contro Fabio Pilato. Non pago, Kovalchuk ha il match point (forse definitivo anche per le speranze degli altri avversari al final table di domani) nelle mani quando rischia di relegare allo scomodo ruolo di bubble man del tavolo finale Salvatore Bonavena.

Ma si sa, Mr.EPT trova sempre il modo di risorgere, e anche in questa circostanza ribalta uno showdown che lo vedeva partire dominato. I suoi AJ, infatti, se la devono vedere con AK dell’ucraino. Tutto finito? Manco per sogno e già al flop ” Salvo” può tirare un grosso sospiro di sollievo vedendo materialiazzarsi due Jack che stravolgo l’esito dello spot.
Poi tocca a Marco Fabbrini ricevere un grosso aiuto dalla dea bendata, questa volta chiudendo con TT una scala runner runner da fantascienza contro i cowboys di Enrico Mosca.


E sono poi proprio Mosca e Bonavena a giocarsi l’ultima decisiva mano dell’interminabile day3: questa volta la coppia di Jack del pro di Pokerstars.it tengono senza grossi patemi fino al river.
Dato conto della cronaca odierna, domani, c’è da consegnare nelle mani del vincitore una Picca che potrebbe valere più del solito. Per Bonavena e Kovalchuk, come detto, si tratterebbe di uno storico bis, ma le insidie da superare per raggiungere lo storico traguardo passano attraverso i nomi degli altri sei finalisti: Fabio Pilato e Marco Fabbrini, tra i più tight nel lotto dei rimasti, Alberto Spigolon, il loose del gruppo, Fabio Cetara, giovane interessante che ha già dimostrato di non aver paura di mettere le chip nel mezzo, Andrea Vitale, sornione ma pericoloso, e Gianfranco Mazzariello, cecchino infallibile quando si tratta di portare a casa un double up.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

L’appuntamento con le ultime fasi dell’Italian Poker Tour in terra ligure, le potrete seguire sulle pagine di Italiapokerforum.com, con il consueto ed immancabile blog live che vi racconterà passo passo tutte le fasi salienti. Il tutto a partire dalle ore 13.00.

Chipcount tavolo finale:

1 OLEKSII KOVALCHUK 1.970.000
2 BONAVENA SALVATORE 1.355.000
3 PILATO FABIO 1.140.000
4 FABBRINI MARCO 1.115.000
5 SPIGOLON ALBERTO 1.110.000
6 CETARA FABIO 840.000
7 VITALE ANDREA 740.000
8 MAZZARIELLO GIANFRANCO 455.000

Payout:

1 €175.000,00
2 €110.500,00
3 €68.000,00
4 €51.000,00
5 €34.000,00
6 €27.200,00
7 €20.300,00
8 €13.600,00

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari