Saturday, Jul. 4, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 29 Mar 2012

|

 

EPT CAMPIONE – Caporetto azzurra al day2, si salva solo Stefano Demontis

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

CAMPIONE D’ITALIA – Giornata nefasta per l’Italia del poker nel day2 dell’European Poker Tour con un field straniero a farla da padrone. Dopo sei livelli da 75 minuti ciascuno, infatti, sono quattro gli stranieri negli altrettanti primi posti del chipcount. A voler girare il coltello nella piaga, stiamo parlando di soli tre connazionali nelle prime ventidue piazze della classifica generale. Una vera debalce alla quale purtroppo siamo fin troppo abituati, a ulteriore conferma che quando il gotha del poker internazionale si presenta nel Belpaese, riesce senza troppi patimenti a far la voce grossa.
Chipleader assoluto il bulgaro Botond Balazs che imbusta la bellezza di 646.000 pezzi. A tener alti i colori azzurri un Stefano Demontis mai domo, super aggressivo per tutti i livelli e capace di chiudere con 382.400 chip. Per “Delf1n074” c’è altresì la certezza di star attraversando un periodo di forma davvero incoraggiante.

Peccato davvero per la truppa azzurra che prima dello shuffle up and deal vedeva in Davide Andreoni il chipleader assoluto dei 325 giocatori rimasti al termine dei due day1. Le prime avvisaglie di quello che sarebbe poi stato l’epilogo amaro per la truppa azzurra, si hanno già dopo le primissime mani con una lunga sfilza di player out che, da short, non riescono a risalire la china.

Tra le vittime illustri, è Alessandro “bubukonan” Fasolis a salutare anticipatamente l’EPT, seguito a ruota pro di GDpoker Erion Islamay, Crtistian Petrullo, il padrone di casa Luca pagano, Gaspare Triolo di Roombet e Pier Paolo Fabretti con la patch di Pokerstars, per un field che nel volgere di un solo livello perde la bellezza di circa 60 rounder.

Non che vada molto meglio al poker italiano al femminile con Irene Baroni che dopo una prima buona parte di torneo, lascia la sala del nono piano del Casinò di Campione. A farle compagnia anche Giorgia Tabet, runner up proprio due giorni fa dell’ultima tappa stagionale del mini IPT.

Molto diverse invece le sorti di un’altra quota rosa come Liv Boeree, già vincitrice di un EPT italiano (quello di Sanremo nell’aprile del 2010), in grado di passare nel giro di un paio di mani da 36.000 chip a 140.000. L’inglesina griffata Pokerstars, prima sbriciola lo stack di Marco Bognanni con i suoi American Airlines a dominare AQ di “Magicbox”, poi nello spot dopo, con QQ si trova a fronteggiare l’A8 del pro di Enjoybet e i cowboy dello straniero Bonzon. Il flop è magico per lei grazie al set di donne che si chiude già sul board.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Stefano Demontis, miglior azzurro in gioco

Le skills dei super “duri” stranieri con l’innalzarsi dei bui vengono fuori prepotentemente e tra le giocate dello spewer David Vamplew e dello svizzero Christopher Kaiser non c’è tempo di annoiarsi. Tra i 99 sopravvissuti che domani affronteranno la fatidica bolla per 88 in the money, purtroppo per lo spettacolo, mancherà il giocatore più prestigioso che ha preso parte alla kermesse. Stiamo parlando di Patrik Antonius eliminato allo scoccare del tredicesimo livello quando pusha da short con coppia di tre per un classico coin flip contro l’americano Terry con AQ. Il board non gli sorride consegnando la top two all’avversario.

I sogni tricolore di lasciare finalmente tra i confini  la Picca, oltre al già citato De Montis, sono affidati a Massimiliano Bellon Bellucci, sesto assoluto, Antonio Buonanno, Marco Della Monica e, anche se con uno stack non invidiabile, a gente del calibro di Alessandro Speranza, Andrea Benelli, Daniele Mazzia, Sergio Castelluccio e Carla Solinas.
L’appuntamento è con il blog live in diretta alle ore 14.00 sulle pagine di Italiapokerforum.com

Queste le prime dieci posizioni del chipcount:

1 BOTOND BALAZS 646.000
2 KAISER RONNY CHRISTOPHER 506.500
3 ANDERMATT ALEXANDER 436.000
4 VAMPLEW DAVID 412.900
5 DEMONTIS STEFANO 382.400
6 BELLON BELLUCCI MASSIMILIANO 364.000
7 BUSQUET OLIVIER 353.100
8 ROMANELLO ROBERTO 331.000
9 DONEV IVO 317.500
10 ADAMIE PRIMOZ 307.000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari