Saturday, Jul. 4, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 20 Mag 2012

|

 

ISOP – Sold out il Day1B del “deep event”. A Natale Ramera il primo titolo

ISOP – Sold out il Day1B del “deep event”. A Natale Ramera il primo titolo

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

NOVA GORICA – Un successo. Questo il verdetto del torneo “deep” alle Italian Series of poker dove il primo evento in programma sui 15 previsti, fa registrare un’affluenza decisamente incoraggiante con 255 iscritti complessivi. Dei 66 giocatori che hanno preso il via al Day1 A, oggi se ne sono aggiunti 189 per il Day 1B. Un risultato che conferma la bontà del progetto partorito dalla mente organizzativa di Giangia Marelli e che lascia ben sperare anche per i prossimi appuntamenti tra i quali l’atteso “main event”, il sempre apprezzato “6 handed”, l’evento “pro” e il “ladies”.

Oltre ai già citati numeri, non disprezzabile anche la qualità del field che ha riempito in ogni angolo di posto la poker room dell’Hotel Perla a Nova Gorica con alcuni interpreti delle due carte habitué dei migliori circuiti italiani.
Tra questi Federico Petruzzelli, la recente vincitrice della Tilt cup Francesca Pacini (che ha provato a sfruttare la possibilità del re-entry), Luca Cainelli, il “ritardatario” Paolo Della Penna (che prende posto al tavolo dopo qualche livello di gioco), Alessandro Scermino, “player of the year 2011” delle ISOP (premiato  a metà giornata) e Nicolaj D’Antoni, solo per citarne alcuni.

POCHE GIOIE PER I PRO
Tra i giocatori più attesi, poche soddisfazioni per alcuni di loro. Francesca Pacini è tra le prime ad abbandonare il “deep”, vittima di una mano dalla quale difficilmente ci si può salvare: floppa top two pair e si trova ai resti con l’avversario che ha già chiuso scala per un turn e un river senza miracoli.
Non va meglio a Nicolaj D’Antoni (fuori con JJ vs QQ) e ad Alessandro Scermino, al quale scoppiano gli American Airlines quando ormai il suo stack era compromesso.
Alla chiusura delle buste sono in 112 a riuscire ad approdare al Day2 con Francesco D’Ercole ottimo chipleader che imbusta 466.000 chip, seguito a breve distanza da Domenico Terrulli con 389.100 pezzi.
Tra i volti noti superano la giornata anche Paolo Della Penna, autore di una bella rimonta dopo essersi accorciato a metà pomeriggio (162.000 gettoni per lui) e Federico Petruzzelli a quota 145.000.

Il primo vincitore ISOP 2012: Natale Ramera

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

PRIMO VERDETTO
La terza edizione delle Italian Series of poker incorona Natale Ramera quale primo trionfatore dell’evento numero 2: il “side event turbo” al termine di una cavalcata durata 19 livelli.
Con lo start in programma alle ore 21.00, si sono ritrovati ai tavoli in 51 a giocarsi la vittoria finale tutti con uno stack di 10.000 chip e livelli a salire ogni 15 minuti per una prima moneta da 2.144 euro.
Una struttura dunque che non lascia spazio a giocate particolarmente tecniche ma che al contempo ha divertito i partecipanti grazie ad un action frenetica sin dalle primissime battute.

Le ISOP proseguono domani, alle ore 14.00, con il Day2 del “deep” e lo start dell’evento numero 3, il “campionato italiano under 25” che potrete come sempre seguire in diretta grazie agli aggiornamenti costanti sulle pagine di Italiapokerforum.com

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari