Monday, Jun. 18, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Mag 2018

|

 

Braccialettati italiani alle WSOP 2018: lo schedule di Davide Suriano

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Braccialettati italiani alle WSOP 2018: lo schedule di Davide Suriano

Area

Vuoi approfondire?

Questo pomeriggio il braccialettato 2014 Davide Suriano ha postato su Facebook il programma dei tornei che giocherà alla prossima edizione World Series, in partenza tra 12 giorni.

In privato Davide ci ha spiegato di avere le idee ben chiare per la trasferta a Las Vegas. Il pugliese ha già programmato tutto nel minimo dettaglio, anche i day off e la pausa di 4-5 giorni che sfrutterà per fare un giro in California.

Nel post Facebook Suriano si rivolge in modo scherzoso a Babbo Natale, chiedendogli come regalo (ben anticipato) un braccialetto. Preferibilmente quello del Main Event

A noi Davide ha detto di avere “un 5% di possibilità” di tornare in Italia con il prezioso gioiello.

davide suriano post facebook programma wsop 2018

 

“Arriverò a Las Vegas il 3 giugno, alloggerò a casa mia che è a due minuti di orologio a piedi dal Rio insieme a mio fratello Mauro, a Giuliano Bendinelli e Gianni Petroni – ci ha detto Davide – so già molto bene che eventi giocherò”

Ecco lo schedule WSOP che ha postato sulla sua pagina: il programma è di 25 eventi per uno spending di 71.249$, ossia un buy-in medio di 2.850$.

davide suriano programma tornei wsop 2018

Il focus sarà tutto sulle World Series. Suriano non ha infatti programmato altri tornei, o sessioni cash game:

“Come vedi dal programma tranne quel breve periodo di 4-5 giorni in cui ho programmato di andare in California sarò impegnato tutti i giorni al Rio. I day off dalle Wsop ho pensato di tenerli off dal poker, poi in base a voglia e impegni valuterò l’eventualità di altri tornei, ma di base credo di giocare solo WSOP. E lo stesso vale per il cash game: sarò davvero impegnato nei tornei, al più se avrò tempo farò qualche sit-satellite sempre per tornei WSOP”

Sulle tante novità del programma WSOP Davide non si sbilancia. Lo fa invece per indicare il torneo che gli piacerebbe vedere già dalla prossima edizione 🙂

“Il programma è abbastanza standard, non è che sia cambiato molto.  Anche la variante del big blind ante non la vedo come una rivoluzione, sono a favore ma alla fine non mi sembra niente di eccezionale. Mi sarebbe piaciuto qualche evento Heads-Up in più perchè sono uno specialista, ma va bene così… Al massimo avrebbero potuto aggiungere un evento HU Omaha che non esiste, ma penso che il programma sia ok così come è”

E Davide non si sbilancia neanche quando gli chiediamo chi sarà il protagonista di questa edizione, anche se indica una precisa tipologia di giocatore:

“Non ho proprio idea di chi possa essere il protagonista ma penso probabilmente chi giocherà più eventi e soprattutto chi giocherà i vari high roller, da quelli da 50.000$ e 100.000$ al One Drop da un milione di dollari di buy-in. Parlo di high-oller sia Wsop che Extra-Wsop. Molto probabilmente un giocatore straniero, tra gli italiani ci sono solamente Dario e Musta che fanno gli High-Roller. Da un punto di vista di buy-in io mi fermerò massimo ai 10.000$, satelliti permettendo”

Prima di salutarci chiediamo di cosa non può fare a meno al Rio il giocatore che ha messo in fila i più forti al Mondo all’evento WSOP Heads-Up da 10.000$ di buy-in del 2014.

“Quando vado al Rio non posso proprio dimenticare di portare una felpa, anche quest’anno farà sicuramente un freddo cane!”

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari