Thursday, Oct. 2, 2014

Poker Live

Scritto da:

|

il 10 set 2012

|

con 3 Like

L’ ISPT colpito dall’effetto Partouche: addio ai 20 miloni di euro?!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

L’ ISPT colpito dall’effetto Partouche: addio ai 20 miloni di euro?!

Area

Vuoi approfondire?

Continua ad essere avvolto nella nebbia il futuro e soprattutto il montepremi dell’ ISPT (International Stadium Poker Tour).

Le basi non sembrano essere infatti così solide: conferenze stampa prima annunciate e mai tenute, sito web modificato e legami profondi con l’organizzazione del Partouche Poker Tour.

Nuovi dettagli arrivano anche da Stephen McClean, organizzatore dell’ISPT e rispettato utente del forum 2+2: “Sono rimasto scioccato come tutti gli altri quando ho visto la parola “garantito” scomparire dal sito web. I 20 milioni di euro rappresenterebbero  il montepremi  più grande al mondo.”

Sempre McClean ipotizza che i 20 milioni di euro servirebbero per coprire il montepremi non solo del Main Event, ma di tutti i side event che si giocheranno durante l’ ISPT.

Inoltre le ultime vicende del Partouche non hanno certo aiutato gli organizzatori dell’ ISPT. Tra le due socità vi sono relazoni incredibilmente forti: Partouche è tra i Main Sponsor dell’ISPT  con Prosper Masquelier che ha stretto, in prima persona, importati collaborazioni con la famosa catena di Casinò francesi.

Per il momento comunque i numeri sono incoraggianti: sono più di 3000 le persone già iscritte al Main Event con parecchi mesi di anticipo (la data prevista per il torneo è il 31 maggio 2013).

Per l’immagine del torneo, inoltre, sono importanti anche le sponsorizzazioni di gioctori come Sam Trickett, Michael Mizrachi, Liz Lieu e Patrik Antonius.

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari