Thursday, Apr. 27, 2017

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Feb 2017

|

con Like

Kassouf tribetta, Traboulski chiama in position… mostrandogli una carta!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Kassouf tribetta, Traboulski chiama in position… mostrandogli una carta!

Area

Vuoi approfondire?

In attesa del PokerStars Festival previst dal 2 al 13 marzo, a inizio febbraio il casinò di Rozvadov ha ospitato l’888 live Poker Festival.

Oltre a tavoli di cash game a blind astronomici, è andato di scena il Main Event da 888€ che ha visto Catalin Pop mettere in riga ben 530 avversari e assicurarsi una prima moneta da 80.000€.

Ma non siamo qui per parlare del suo successo, quanto per l’ennesimo siparietto che ha visto protagonista il buon Will Kassouf.

Dopo la sonora sconfitta in heads-up contro Stacy Matuson, l’avvocato britannico si è ritrovato invischiato in uno spot contro Thomas Traboulski, veterano tedesco detto “The Talk”, un vero e proprio maestro nell’arte del trash talking. Esattamente come il britannico.

Day1C in corso. Apertura di Traboulski da cutoff con AK, tribet di Kassouf con AK da small blind.

I due iniziano subito a pizzicarsi verbalmente (dallo streaming non è chiarissimo ciò che si dicono) e dopo un botta e risposta di circa 40 secondi, “The Talk” mostra un Asso all’avvocato inglese.

Ok, avrà deciso di foldare.

E invece, incredibilmente, Traboulski chiama! Oltre ad essere una move passibile di sanzione, “The Talk” regala un inspiegabile vantaggio al suo avversario. E per quanto scenico, si rivelerà inevitabilmente un clamoroso errore.

Il flop recita infatti A109 e Kassouf decide di c-bettare poco più di half pot.

Traboulski continua la sua pantomima, ma il suo show non è finito: sorprendendo tutti mostra anche l’altra carta e decide di foldare!

Will resta a dir poco allibito, sorride e incassa il pot.

La mano in questione a 18.40 della clip:

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari