Tuesday, Oct. 23, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 5 Set 2017

|

 

Worst call ever? Doug Polk critica aspramente Patrik Antonius in uno spot High Stakes Omaha

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Worst call ever? Doug Polk critica aspramente Patrik Antonius in uno spot High Stakes Omaha

Area

Vuoi approfondire?

Che sia solito dare contro tutto e tutti non è una novità, ma in questa circostanza sembra davvero complesso non essere d’accordo con Doug Polk.

In una delle sue ultime clip il One Drop High Roller Champion 2017 ha ripescato uno storico spot giocato da tre ‘mammasantissima’ del poker mondiale: Phil Galfond, Patrik Antonius e Phil Ivey, impegnati al Poker After Dark Omaha Version.

“WCGRider” non riesce infatti a trovare alcuna motivazione per difendere il call river del finnico dopo un’action che si sviluppa addirittura 6-way flop.

Flop 1096 sul quale Antonius decide di bettare (5.000$ su pot da 7.200$) avendo 10887 (the stone cold nuts). La bet non può di certo essere oggetto di critica, ma Doug sottolinea subito come diverse combo, su questa texture, abbiano un’equity spaventosamente forte. Mani come KQJ4 giocano addirittura al 48%. Ivey possiede esattamente quelle 4 carte e opta dunque per un call piuttosto agevole. Resta in gioco anche Phil Galfond con AQJ3.

Il turn è un 5 che non cambia gli equilibri in termini di nut hand, ma apre un interessante e nascosto flush draw agli avversari di Patrik. Lo scandinavo decide dunque di effettuare una seconda puntata a 21.000$ (su pot da 22.200$) e riceve, ancora una volta, il call dei due Phil.

Questo dovrebbe certamente fargli scattare un campanellino d’allarme: è infatti altamente probabile che almeno uno dei due abbia picche in mano.

Il river, puntuale, è un 2 sul quale Galfond leadoutta 56.000$. A questo punto Antonius, rimasto con circa 41.000$ dietro, entra in the tank e, probabilmente frustrato, opta per il call davvero orribile!

“Non c’è pressoché alcuna speranza di essere buoni con scala in questo spot in un 3way pot – tuona Polk. E’ ovviamente complesso ipotizzare che sia Galfond che Ivey abbiano entrambi chiuso flush draw, ma uno dei due lo ha pressoché per certo. E il più probabile è proprio Galfond che donka river su due player. Qualora fosse stato uno spot hu, avendo anche quel 10 in mano, Antonius avrebbe certamente potuto contemplare il call, sperando che Galfond stesse bluffando qualcosa come KQJ… Ma con Ivey dietro sembra (ed è) davvero un suicidio!”

Antonius non ha nemmeno il tempo di sperare che Galdond mucki visto che Ivey, forte del second nut, decide di chiamare piuttosto rapidamente da terzo il che significa solo una cosa: Patrick you need a refill!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari