Monday, Dec. 17, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 19 Nov 2018

|

 

Big Laydown! John Beauprez folda set al Mid Stakes Poker Tour: “Questa linea non è mai bluff!”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Big Laydown! John Beauprez folda set al Mid Stakes Poker Tour: “Questa linea non è mai bluff!”

Area

Vuoi approfondire?

La settimana scorsa, a Denver, è andato in scena il MSPT (Mid States Poker Tour) che ha riscosso grande successo tra i tanti appassionati dell’Holdem del Colorado.

Uno spot giocato al Main Event da 1.100$ (383 entries) è addirittura balzato agli onori delle cronache, al punto da essere catturato dagli onnipresenti colleghi di Pokernews.

Il protagonista del colpo è John Beauprez, player da oltre 800.000$ di vincite in tornei live grazie anche e soprattutto al prestigiosissimo braccialetto (e annessi 324.764$) di un 6-max WSOP 2013. Conosciuto online con il nick ‘KasinoKrime’, Beauprez è stato il fondatore e istruttore capo di PLO QuickPro.

Livello 9 in corso. I blinds sono 400/800, ante 100 e Beauprez apre a 2.000 da Utg+1 con JJ. Chiama cutoff – su cui non si hanno info – e chiama anche un certo Tye Rogers da big blind.

Flop QJ3. Rogers bussa, Beauprez c-betta 3.800, passa cutoff, chiama big blind.

“Preflop è decisamente tutto standard – spiega John. Al flop la c-bet è altrettanto elementare. Quando Rogers check/calla possiamo restringere il suo range a Q-x, rarissimi J-x, più vari draw di scala. Dato il suo timing pre e anche la size della mia puntata al flop, direi che possiamo escludere i 3-x.”

Il turn è un 9.

Rogers bussa, Beauprez betta 5.200, ma subisce un check/raise a 15.200.

“Al turn penso che la mia value bet sia buona anche se quella carta chiude alcune sue combo di scala. Quando oppo ha check/raisato mi sono sentito piuttosto male; non è uno spot in cui la gente bluffa, specie in questo tipo di tornei! La maggior parte del field è portata a fare questa move troppe più volte con nuts rispetto a qualche bluff con blocker…”

Ad ogni modo, Beauprez non può esimersi dal chiamare i 10.000 di rilancio.

“Innanzitutto credo di avere ottime implied odds. In secondo luogo, essendo ip, posso comunque gestire il river a piacimento. Sono certo che al river checkerà tante volte e a quel punto deciderò se puntare o checkare back.”

Il river è un 7 del tutto ininfluente. Rogers, a discapito di quanto ipotizzato da John, va all-in per circa 40.000 chips.

“L’all-in mi ha disturbato! A questo punto è polarizzatissimo. Se ancora ritenevo possibile avesse qualche volta 2-pair al turn, ora devo proprio abbandonare il pensiero. Qui o ha scala… o (per il tipo di giocatore che ho di fronte) ha scala!”

Beauprez folda, oppo mostra proprio K-10: nuts! Nice Laydown, John 🙂

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari