Thursday, Oct. 23, 2014

Scritto da:

|

il 6 set 2011

|

con 0 Like

Black Friday: un passo avanti per PokerStars?

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Black Friday: un passo avanti per PokerStars?

Area

Mentre Full Tilt Poker continua a navigare in cattive acque rimandando ancora l’udienza, PokerStars, invece, sembra che stia poco alla volta uscendo dal “pasticcio” del Black Friday. Infatti la poker room dalla picca rossa ha da poco raggiunto un accordo con il DoJ (dipartimento di giustizia americano) per lo sblocco di 5,5 milioni di dollari.

Questa somma infatti è depositata presso una filiale in Lussemburgo  della banca Bank Hapoalim di nazionalità israeliana, banca precedentemente inserita nel faldone delle denunce partite dal DoJ. La somma rilasciata quindi, con ogni probabilità, andrà a colmare i conti di quei giocatori americani che non hanno ancora visto restituiti i soldi del cashout: continua così, anche se in modo frazionato, il rimborso di PokerStars nei confronti dei giocatori americani.

Si stima infatti che da Maggio la poker room abbia rimborsato i players per una somma superiore ai 120 milioni di dollari, questo grazie ad una corretta organizzazione interna che invece non ha saputo darsi Full Tilt Poker : alle compagnie che lavorano nel mondo del gambling è imposto di dividere il capitale finanziario dell’azienda dai conti dei giocatori. PokerStars l’ ha fatto, mentre Full Tilt Poker no, trovandosi così ora con il capitale interamente bloccato.

Il prossimo passo per PokerStars è quello di raggiungere un ulteriore accordo con il DoJ: ci sono ancora due grossi conti svizzeri che risultano bloccati facenti capo alla Sphene International e alla Credit Agricole. Ma presumibilmente anche questi altri conti presto verranno “scongelati” considerando che il dipartimento di giustizia americano sembra ben disposto a collaborare con le poker room in modo che i giocatori possano ottenere i soldi indietro.

La speranza dei players americani è quella di poter vedere simili accordi anche da parte di Full Tilt Poker quando il 19 settembre si avrà l’udienza pubblica Alderney Gambling Control Commission.


Prova l'incredibile esperienza di gioco della prima poker-room italiana: iscriviti a Pokerstars e ricevi il bonus del 100% sul tuo primo deposito fino a un massimo di 1000 euro!

Prova i ricchissimi tornei garantiti settimanali come il Sunday Special, o inizia a giocare i tornei freeroll gratuiti, o magari gioca cash allo Zoom Poker!

GIOCA SUBITO!

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari