Wednesday, Dec. 19, 2018

Poker Live

Scritto da:

|

il 23 Ott 2018

|

 

Heads-up memorabili: Negreanu vs Minieri al National Heads-up 2009

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Heads-up memorabili: Negreanu vs Minieri al National Heads-up 2009

Area

Vuoi approfondire?

E’ stato uno dei format più avvincenti degli anni d’oro del poker: il National Heads-up ha metteva di fronte 64 tra i migliori giocatori al mondo, facendoli sfidare uno contro uno come in un vero e proprio tabellone tennistico.

Andato in onda per 8 anni consecutivi, la manifestazione si è giocata nel 2005 al Golden Nugget Casinò per poi fermarsi in pianta stabile al Caesars Palace (2006-2013). Il network NBC ha avuto i diritti esclusivi dell’evento dalla nascita alla dipartita.

Sfide epocali, come quella tra Phil Ivey e Scotty Nguyen, vengono ricordate ancora oggi. Fatta eccezione per l’italo-americano Marco Traniello, l’unico azzurro a prendere parte alla competizione fu Dario Minieri, che nel 2009 sconfisse Mike Matusow al primo turno ma si arrese contro Daniel Negreanu al secondo (sedicesimi di finale). L’anno seguente, Darietto fu eliminato dal campione del mondo 2006 Jamie Gold.

Oggi torniamo dunque a parlare proprio di quella epica sfida, in cui uno sfrontato Minieri mise in mostra tutta la sua già nota aggressività.

Lo spot in cui Dario capitola è infatti un bluff a dir poco ardito.

Proprio quest’oggi vi abbiamo parlato del floating… E come vedete Dario già allora aveva perfettamente chiaro di cosa si trattasse. Per lui, spesso e volentieri, la posizione era un’optional. Ed era ciò che gli ha fatto fare la differenza in tante situazioni. In questo caso, ahilui, Daniel lo ha trappato preflop limitandosi al call con i cowboys… E lo schianto è arrivato inevitabile.

Davvero un peccato perché fin lì, nonostante il lieve vantaggio appannaggio del canadese, Minieri sembrava guidare le danze a suo piacimento! Poche mani prima, ad esempio, Dario aveva tribettato con 3-9off la stessa size sulla stessa apertura di Daniel. E dopo un doppio check su flop J52 era riuscito a portarsi a casa il pot con una delay c-bet sul 2 al turn.

La sintesi di quel mitico testa a testa… in questa clip 😉

httpv://www.youtube.com/watch?v=UHvadfE0QZU

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari