Wednesday, Jul. 23, 2014

Poker Live

Scritto da:

|

il 28 lug 2012

|

con 0 Like

IPT di Sanremo Day1b – Alessandro Pastura davanti ai 106 rimasti

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

IPT di Sanremo Day1b – Alessandro Pastura davanti ai 106 rimasti

Area

Vuoi approfondire?

Quando siamo arrivati al Casinò di Sanremo per questo Day1b della seconda tappa IPT di stagione, è un susseguirsi di saluti e abbracci. Se già ieri avevamo elogiato il field (soprattutto in virtù dei tanti grinders che cominciano ad affacciarsi stabilmente nei circuiti live) oggi non possiamo fare a meno di notare come oltre ai classici abituè del circiuto sono molti i volti che abbiamo rivisto con piacere tra i tavoli.

La febbre da IPT segnava un bel 255 nella casella degli iscritti di oggi (che porta a 375 il totale nei primi due giorni) che dopo i nove livelli di gioco si sono così ristretti a soli 106 unità (157 quindi il totale per il Day2) con al comando uno strepitoso Alessandro Pastura con la bellezza di 220.100 chips (ovvero molte di più delle 154.000 del chipleader di ieri). Vediamo i momenti salienti di questa grande giornata di poker.

PRO-OUT

Nel raccontarvi dei tanti che non ce l’hanno fatta oggi, dobbiamo cominciare dal primo out in assoluto. Alessandro Ferraresi sa solo arrivare primo. La scorsa settimana aveva vinto il WPTN a Venezia al suo primo torneo e oggi alla sua seconda apparizione è invece il primo ad uscire di scena. Non si abbatta però, perchè subito dopo è il pluri-braccialettato WSOP e vincitore della scorsa stagione IPT Oleksii Kovalchuk a lasciare mestamente il torneo. Una volta ogni tanto può capitare anche a lui. A braccetto escono invece i due player di Enjoy Marco Bognanni e Mustapha Kanit (seduti uno di fianco all’altro per tutto il torneo) a cui si unisce per spirito di amicizia anche Daniele Amatruda poco più avanti. E a proposito di “coppie” (almeno di Team) stessa sorte anche per Luca Pagano (che non festeggia questa volta il suo compleanno con la vittoria come era accaduto l’anno scorso) e Dario Minieri. Modalità Spewer-On per lui dopo la cena, quando decide di entrare praticamente in ogni colpo e con ogni mano possibile, trovando però l’uscita dopo un paio di tentativi andati bene (o male a seconda di quale fosse la sua intezione).  Solo verso la fine invece, le uscite di scena di Massimiliano “Visdiabuli” Martinez , Filippo Bisciglia, Simone Ferretti, Walter Treccarichi e Massimo “Maxshark” Mosele.

PRO-IN

Non si può non cominciare dai due grandi protagonisti di giornata, Alessandro Pastura e Filippo Candio. Alessandro parte subito male, ma quel colpo evidentemente lo sblocca psicologicamente visto che da quel momento non fa altro che incassare chips eliminando tutti gli avversari con cui incrocia le carte (chiudendo persino una scala reale). Finisce così lassù in vetta a tutti con la bellezza di 220.100 chips che lo consacrano chipleader assoluto. Ben più tortuosa la strada del “November nine” Filippo Candio. I suoi up and down sono ormai fisiologici vista la natura del suo gioco particolarmente aggressivo, ma negli swing da duecento mila a trentamila e poi ancora sù fino ad arrivare tra i primissimi grazie anche a diversi scontri favorevoli avvenuti contro un’altra grande protagonista di oggi, Cecilia Pescaglini. Strada diversa per lei, che sale subito aiutata da un tavolo abbastanza facile, per poi finire in quello che al momento era un vero e proprio tavolo di “duri” (Martinez, Maxshark, Treccarichi, Solinas, e due stranieri parecchio ostici). Crolla a ventimila e poi pian piano risale fino a circa 100.000 chips. Poi finisce tra le grinfie di Candio con cui instaura una vera e propria battaglia chiusa soltanto all’ultima mano dove Cecilia riesce a riprendere tutte le chips in perse in precedenza (e con gli interessi).

Tra i due trova spazio la grande giornata di Alessandro Meoni, che in pieno rush si piazza tra i primi della classe. Stessa, buona, sorte per Federico Petruzzelli che compie la sua scalata passo dopo passo in un finendo in crescendo che lo piazza in piena top ten.  Poco più giù segnaliamo anche la (costante) presenza del runner-up del primo IPT di Campione, Ivan Losi che continua a essere protagonista in questi tornei. Roberto “Sniper” Pompei piazza la sua zampata contenendo i momenti “bui” e approfittando degli spot più favorevoli, mentre ancora in corsa anche Domenico Cordì che si trova come al solito molto a suo agio ai tavoli della Picca di Stars. Leggermente più indietro in stack ma pienamente in corsa per il Day2, Claudio Cecchi, Dario Sammartino, Alessandro “Wodimello” De Michele, Carlo Braccini, Riccardo Trevisani (che da commentatore Sky continua la sua esperienza pratica ai tavoli da poker), Alessandro Minasi, Giorgia Tabet, Giada Fang e sempre restando in tema Stars anche Salvatore Bonavena.

Augurandoci di non ritrovare il caldo soffocante di oggi (condizionatori in avaria al Casinò e giornali sventagliati dai giocatori per abbassare la temperatura ai tavoli) ma soltanto il calore derivato dalle emozioni del poker, diamo l’appuntamento intorno alle ore 14:00 quando potrete seguire lo shuffle up and deal del Day2 naturalmente sulle pagine del Blog in Diretta di ItaliaPokerForum.com.

1 PASTURA GIUSEPPE 220100
2 LITA CRISTINEL 180000
3 BERSANI SILVIO 177700
4 NIEMI KALLE 167100
5 SAMMARTINO DARIO 156100
6 MEONI ALESSANDRO 146000
7 PESCAGLINI CECILIA 123200
8 PETRUZZELLI FEDERICO 122700
9 ROCCA MARCELLO 117300
10 CUPPI MARCO 116800


Prova l'incredibile esperienza di gioco della prima poker-room italiana: iscriviti a Pokerstars e ricevi il bonus del 100% sul tuo primo deposito fino a un massimo di 1000 euro!

Prova i ricchissimi tornei garantiti settimanali come il Sunday Special, o inizia a giocare i tornei freeroll gratuiti, o magari gioca cash allo Zoom Poker!

GIOCA SUBITO!

Articoli correlati

Diventa nostro fan su Facebook, e ricevi i nostri aggiornamenti!

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari