Andrea Crobu runner up allo special: “Ultimo spot da incubo, ma non ho mai pensato al deal!” | Italiapokerclub

Wednesday, Jun. 3, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 10 Mag 2016

|

 

Andrea Crobu runner up allo special: “Ultimo spot da incubo, ma non ho mai pensato al deal!”

Andrea Crobu runner up allo special: “Ultimo spot da incubo, ma non ho mai pensato al deal!”

Area

Vuoi approfondire?

Dopo oltre due settimane lontano dall’isola, impegnato prima al WPT National Sanremo, poi all’EPT di Montecarlo, il sardo Andrea Crobu ha trovato il guizzo online che ripaga, eccome, i recenti downswing ‘da trasferta’.

Il secondo posto su 1.583 iscritti al Sunday Special vale infatti la bellezza di 17.205€ e un inevitabile prolungamento delle sue scorribande nello stivale

“A questo punto che torno a fare? Tra due giorni si parte per Saint Vincent, destinazione IPT! Poi si vedrà [ride]… Nel torneo di ieri credo di aver sbagliato davvero poco o nulla. Uno spot a 60 left mi ha dato fiducia per il prosieguo del torneo e un field non irresistibile mi ha aiutato ad arrivare fino in fondo. Al tavolo finale, fatta eccezione per ‘speach_90’ e ‘pr3d4’ [Gianluigi Ortu e Alessandro Predaroli, ndr.] non c’erano avversari in grado d’impensierirmi. Proprio per questo non ho mai valutato l’idea di prendere in considerazione un deal. Ho provato a trionfare in solitaria, ma alla fine sono stato io quello costretto a call/muckare in uno spot abbastanza finto.”

La mano, in effetti, è davvero sick. E per uno che di heads-up ne ha giocati a migliaia, ritrovarsi invischiati in uno spot del genere nel testa a testa di un Major domenicale non dev’essere stato il massimo.

Ecco la nostra grafica, seguita dal commento tecnico di “ANTIREGS87”:

manook

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Preflop gioco 45x quindi difendo comodamente il suo open 2x. Flop decido di donkare per valore, per non prendermi checkback e giocare la mano tenendo una linea più tricky di un più standard check/call. Lui mi click raisa, il che significa poco o nulla. Potrebbe avere due over card, qualsiasi pocket pair, qualche 4, raramente un 3, con cui potrebbe comodamente callare per farmi eventualmente speware sulle street successive. Decido di chiamare. Al turn esce il jolly: il 4 mi regala un full house sostanzialmente nuts e decido di donkare nuovamente per valore, impedendo a tutte le pair (+ A high) di checkare back. Oppo chiama. Il river è un 3 interessantissimo perché completa full house sul board. Decido quindi di checkare, convinto che il mio oppo possa over valuare diverse mani, specialmente tutte le pocket pair (77+) che difficilmente betterebbero per foldare su questa texture. “pinkbazzi” punta pot e per un attimo medito sul semplice call: resterei con 18x, ma per come ho condotto la mano, per l’immagine che avevo, e per le ‘skills di oppo’ penso sarebbe stato un errore non andare all-in con full di 4. Mi snappa e gira quads. Ha preso il più illeggibile dei monoout river. In ogni caso non ho rimpianti. La rigiocherei sempre così.”

Passati quei 10 minuti di amarezza, Crobu ha prontamente ‘braggato’ su Facebook il prestigioso risultato centrato:

crobello

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari