Friday, Oct. 30, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 26 Apr 2018

|

 

‘Daenarys T’ vince un milione al Sunday Million Anniversary: “Al final table stavo per svenire!”

‘Daenarys T’ vince un milione al Sunday Million Anniversary: “Al final table stavo per svenire!”

Area

Vuoi approfondire?

Ha trasformato 215$ in 1.000.000$. 1.000.044$, per l’esattezza.

Nella notte di lunedì, dopo un lungo day1 domenicale, ‘Deanarys T‘ è riuscito a mettere le mani sul torneo sognato dai giocatori di mezzo mondo: il Sunday Million Anniversary di PokerStars dot com.

Dietro questo nickname si cela un grinder olandese di 24 anni, che dopo essersi fatto le ossa a PLO cash game, ha deciso di virare sugli MTT.

Intercettato dai colleghi di Pokernews.com, il neo milionario, a oggi ancora anonimo, ha raccontato le sensazioni di una nottata che ricorderà per tutta la vita:

“Al day 2 ripartivamo in 735 su 56.130 iscritti, avevo già garantiti 1.102$, ma ovviamente ho cercato di concentrarmi sul gioco senza farmi distrarre dal payout. Una volta arrivato a 3 tavoli left ho iniziato a sentire pulsare le vene. Ero davvero stressato… E una volta raggiunto il tavolo finale sono quasi svenuto! Mi sembrava d’impazzire!”

Nonostante l’infinita pressione del momento, ‘Deanarys T’ è andato dritto per la sua strada:

“Ho continuato a martellare perché tutti erano moneyscared, giocando fanta-aggressivo dall’inizio alla fine del torneo. Credo di essere stato anche piuttosto fortunato visto che non c’erano avversari particolarmente ostici. Tutti sembravano interessati a guadagnarsi gli scalini. Io raisavo a ruota e loro foldavano. Sono stato davvero ridicolmente aggressivo, ma ha funzionato, anche grazie agli showdown: ne ho giocati tantissimi, perdendone diversi, ma ho vinto tutti quelli importanti. E’ stato fantastico.”

Per cogliere a pieno la surrealtà della storia del grinder olandese dobbiamo però fare un piccolo passo indietro. Un breve passo indietro:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Il Day1 del Million l’ho giocato serenamente e nemmeno troppo focus – ammette. Sapevo che sarebbe stata lunghissima e avevo altri tornei su cui concentrarmi. La cosa incredibile è che domenica sono riuscito a fare runner-up al Bounty Builder [109$ buy-in, ndr.], vincendo 19.000$… La mia più grande vincita online su PokerStars!”

Ed è proprio grazie a quello shippo che ‘Deanarys T’ gioca sulle ali dell’entusiasmo il day2 del torneo con 1.000.000$ in palio al primo…

“È stata un’esperienza surreale, ogni volta che qualcuno veniva eliminato, ricevevo circa 100.000$. La svolta è dunque arrivata a 3 left, dove ormai sentivo di aver superato ogni immaginazione e ho giocato ancor più leggero. Arrivato in heads-up avrei certamente optato per il deal, ma il mio avversario [il reg inglese Rick “ThEcLaiMEer” Trigg, ndr.] non ha voluto saperne. Ballavano 285.000$… Davvero tanti soldi! Nonostante il mancato deal, non mi sono perso d’animo, anzi: l’idea di poter vincere il milione mi gasava tantissimo! Lui era sicuramente uno degli avversari più tosti rimasti in gioco a 27 left, ma in heads-up sapevo di potermi giocare le mie carte. E in 15 minuti ho chiuso la contesa. Non riesco ancora a crederci!

Nella mano conclusivo open pre e tribarrel vincente…

In ultimo, ‘Deanarys T’ ha sorprendentemente ammesso di dover spartire la vincita con i suoi staker:

“Mi porto a casa il 49% del totale… Sono stakato da tempo, anche per i live, quindi sapevo bene i pro e contro dell’accordo. In questa circostanza sa un pizzico di beffa, ma 500.000$ non mi sembrano proprio brutti! Ora è tempo di festeggiare; anche se non sono un esperto di orologi, il primo sfizio è stato un Rolex 😀 E settimana prossima partirò per Ibiza con la mia ragazza!”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari