Thursday, Jan. 17, 2019

Poker Online

Scritto da:

|

il 18 Dic 2018

|

 

Raffaele Tagliaferri al secondo shot su Stars: “Non mi aspettavo di vincere 45.000€ in un anno”

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Raffaele Tagliaferri al secondo shot su Stars: “Non mi aspettavo di vincere 45.000€ in un anno”

Area

Vuoi approfondire?

Il fiorentino Raffaele ‘r_secret_7’ Tagliaferri ha piazzato stanotte il suo secondo colpaccio su PokerStars.

A inizio anno era arrivato un trionfo da 31.198 euro nel Main Event delle Turbo Series e ora il 2018 si è confermato per lui positivissimo grazie allo shippo nel Sunday Special.

Di sicuro c’è qualcuno che rosicherà leggendo questi risultati e Raffaele ne è consapevole. Ecco cosa ci ha detto poche ore dopo la doppietta: “Ho ottenuto due shot che non mi sarei mai aspettato. In pratica con due shippi ho vinto 45mila euro, quello che un pro normalmente guadagna giocando ogni giorno per un anno. La cifra qualcosina mi sposta ma non tanto, i miei programmi per l’anno prossimo restano uguali“.

Veniamo al racconto di quello che è successo questo weekend: “Ero in trasferta al Perla di Nova Gorica per l’IPS ma sono stato bustato malamente.

L’eliminazione si è rivelata in realtà una buona cosa perché son tornato a casa domenica pomeriggio e ho potuto schierarmi nei domenicali.

Mi sono presentato in avg ieri sera nel Day 2 dello Special e ho vinto un colpo importante con A-A contro Q-Q preflop. Ho aperto UTG in un tavolo deep e mi è andata bene.

Al tavolo finale mi è andata ancora meglio perché ho vinto due colpi al 20%. Prima l’ho spuntata con 7-7 contro K-K di Michael ‘Sardo1110’ Ibba grazie a un 7 al flop. Poi ho pushato in 4bet con J-J contro un avversario aggressivo che mi ha girato A-A. Stava giocando a caso, l’ho visto fare mosse anche con 7-2. Ho scoppiato anche lui fortunatamente.

A quel punto abbiamo valutato l’ipotesi del deal ma non aveva senso. Una volta usciti i reg è stato abbastanza facile arrivare in fondo“.

 

 

Il grafico di Raffaele non è male, considerando che ha cominciato a giocare seriamente su Stars soltanto nel 2017: “Fino a due anni fa lavoravo come dealer in un circolo di Firenze. Poi mi sono messo a giocare live a tempo pieno, soprattutto nei circoli della mia regione.

Adesso gioco su Stars in quelle tre o quattro serate più ricche di tornei. Apro tutti i tornei a buy-in alti, tranne gli High Roller dove il field non mi piace. Le altre room non le gradisco anche se so che sarebbero più profittevoli“.

Raffaele ha intenzione di continuare a dividersi tra live e online: “Ho partecipato di recente alla Battle of Malta e il prossimo mese giocherò di sicuro l’IPO di San Marino. Le trasferte servono a staccare un po’ e a stare con gli amici. Io sono nato come giocatore live e preferisco ancora il gioco dal vivo, sebbene l’online sia più conveniente per un grinder“.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari