Wednesday, Jul. 6, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 2 Mag 2018

|

 

Danilo Cangianiello sul 4° posto al National di Montecarlo: “Esperienza fantastica! Ho preso l’eliminazione con filosofia…”

Danilo Cangianiello sul 4° posto al National di Montecarlo: “Esperienza fantastica! Ho preso l’eliminazione con filosofia…”

Area

Vuoi approfondire?

Spillare K-K a 4 left in un torneo con una prima moneta da 250.000€. Brokare preflop contro A-K. Dire addio ai sogni di gloria su board 855 5 5 !

Il beffardo runout ha condannato Danilo Cangianiello all’eliminazione in 4° posizione per 73.000€ nell’EPT National di Montecarlo. Il 34enne campano è però riuscito a smaltire in fretta e furia lo scoppio subito.

“Per me che gioco live solamente da qualche anno, e mi ritengo poco più che un amatore, si tratta comunque di un risultato fantastico! Dopo averci provato senza successo la scorsa estate a Barcellona ho deciso di venire a Montecarlo per rivivere le emozioni del poker live ai massimi livelli. Riuscire a centrare il tavolo finale in un torneo da oltre 1.500 iscritti è un qualcosa che ha superato di gran lunga ogni mia aspettativa! Quel 5 al river me lo ricorderò per parecchio tempo, ma in fondo era un 70/30 e, dopo un istante d’inevitabile impasse, sono riuscito a prenderla con filosofia…”

La storia pokeristica di Danilo parte in realtà qualche anno più addietro:

“Ho scoperto il Texas Hold’em circa 10 anni fa. Al primo torneo giocato su Gioco Digitale vinsi 380€ con appena 5€ di buy-in e fu amore a prima vista! Negli anni a seguire mi sono spostato su PokerStars, l’unica vera room in grado di offrire garantiti allettanti e mi sono dilettato negli MTT dai 10 ai 30€ di buy-in, ma sempre e solo ‘for fun’.”

3 anni or sono, Danilo si trasferisce in Svizzera per motivi di lavoro e ha dunque l’opportunità d’immergersi nell’universo dot com e iniziare a vivere il poker con maggiore consapevolezza:

“Ho iniziato a giocare più frequentemente pur mantenendo l’ABI contenuto. Chiaramente ogni tanto mi sono concesso qualche MTT dal buy-in più elevato, ma gestendo sempre e comunque il bankroll con raziocinio. Nel gennaio 2017 decido dunque che è arrivato il momento di provare per la prima volta il brivido del poker live. Avendo il casinò di Campione a due passi mi sono presentato a un Barracuda riuscendo a centrare l’ITM. In quell’occasione ho giocato anche al tavolo televisivo e mi è piaciuto davvero tanto!”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Stregato dall’adrenalina dei tavoli da casinò, Danilo si presenta a più riprese ‘sul lago’ per cercare qualche shot che dia una scossa al bankroll:

“Non mi è andata particolarmente bene, ma ho avuto la fortuna di conoscere diversi giocatori professionisti, Benelli e Raimondi per citarne alcuni, e addentrarmi sempre di più in questo eccitante mondo.”

Cullando il sogno di poter fare del poker una professione, Danilo si presenta al National di Barcellona, ma dovrà aspettare altri 9 mesi per centrare la sua prima grande vincita dal vivo:

“A Montecarlo venivo da piccolo con i miei genitori. E’ la città delle prime volte. Appena arrivato ho avuto subito sensazioni positive. La prima sera mi sono schierato ad un tavolo di cash game 1-2€  e dopo aver perso uno stack (assi crackati!), sono riuscito a chiudere a quota 1.050€. Il giorno dopo, con appena 3 ore di sonno, mi sono dunque schierato al National pagandolo sostanzialmente circa 400€. Da lì in poi è stata un’escalation di emozioni: imbustare al day1 e al day2 mi ha dato un enorme carica. Il final table era un sogno: riuscire a centrarlo è stato magico!”

Rientrato alla base poche ore dopo la straordinaria sortita, Cangianiello scruta il suo orizzonte pokeristico con sempre più convinzione:

“Tra pochi giorni mi schiererò senza meno all’IPO di Campione e quest’estate… Las Vegas! Anche a Montecarlo ho avuto modo di conoscere diversi player. Tra questi ovviamente c’è Federico Petruzzelli, che ha chiuso runner-up quel National e oggi si gioca il day4 del Main Event! Un grande in bocca al lupo al lui… See you in Vegas, my friend! 😉 “

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari