Friday, Aug. 23, 2019

Storie

Scritto da:

|

il 23 Gen 2019

|

 

Reg Identikit – Patrick ‘instantcal89’ Sanfilippo

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Reg Identikit – Patrick ‘instantcal89’ Sanfilippo

Area

Vuoi approfondire?

Nella nottata tra lunedì e martedì ha centrato lo shot che ogni grinder punto it sogna: dopo un deal con Thomas ‘The-Dw0onk’ Scordo, Patrick ‘instantcal89’ Sanfilippo ha conquistato 14.251€ nel Sunday Special di PokerStars.

In questo pomeriggio lo abbiamo dunque intercettato non solo per farci raccontare il recente successo, ma per scoprire qualcosa in più su di lui. Il suo grafico Sharkscope ci ha infatti lasciato letteralmente di stucco: Patrick vanta un Roi medio del 36% e ha guadagnato ben 189.837€ solamente sulla room della picca!

“Gioco a poker da quando ho compiuto 18 anni. A differenza di tanti ho iniziato subito con il cash game, senza un vero obiettivo, se non quello di guadagnare qualcosina. Da circa 4 anni mi sono lanciato sugli MTT con un approccio decisamente più professionale. Essendoci tipologie diverse sono decisamente meno noiosi rispetto al cash. Ma se mi chiedi cosa mi piace veramente dei tornei la risposta vien da sé: vincerli! E per farlo bisogna mantenere la testa sulle spalle anche e soprattutto quando le cosa vanno male. Servono costanza mentale e tanto studio.”

L’avventura di Patrick nel mondo degli MTT inizia in maniera a dir poco incredibile:

“Circa 5 anni fa ho dato via alla mia avventura agli MTT in Australia monotablando proprio un Sunday special nel quale riuscii a fare secondo! Diciamo che negli HU non sono stato tanto fortunato nei tornei importanti… Oggigiorno il mio spending giornaliero è di circa 1.000€ a sessione; gioco circa 3/4 volte a settimana ma sopratutto domenica e lunedì visto che ci sono sessioni impredibili. Gioco anche su iPoker, People’s, e 888.it. Questo piazzamento non è il mio shippo più significativo: nei live degli ultimi anni ho fatto runner up per un anello wsop a Campione (44.000€) e per una picca a Praga dove mi consolai con 41.000€ e rotti. Detto questo, un risultato del genere è sicuramente un ottimo modo per iniziare l’anno!”

Patrick ammette di avere una qual certa predilezione per il gioco dal vivo:

“Mi piace tantissimo! Ho iniziato a giocare live sin da subito. Credo sia un gioco completamente exploitativo, dove ha più importanza capire chi hai di fronte rispetto alle carte che hai in mano, hai molte più informazioni da estrapolare, anche solo da una loro conversazione, quindi niente cuffie ma super concentrati su ciò che dicono gli avversari al tavolo…”

Patrick durante l’ultimo Ipo a San Marino

Per fare il salto di qualità Patrick si è recentemente affidato ad un coach per migliorare ancora:

” Lo ritengo di fondamentale importanza. Io ho iniziato un percorso da poco e già mi ha dato un grande aiuto, ti apre la mente. Al contempo ho iniziato a seguire anche io dei ragazzi e devo dire che è molto gratificante e stimolante. Ciò che ritengo ancor più fondamentale del coaching è però il confronto costante con i reg: senza l’aiuto di alcuni amici non sarei mai riuscito a crescere cosi tanto!”

Come da tradizione di rubrica, abbiamo in ultimo chiesto a Patrick chi siano i suoi idoli pokeristici. La risposta non è banale:

“Idoli francamente non ne ho, ma come detto in precedenza considero punti di riferimento molti giocatori/amici che ho al mio fianco.”

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari