Saturday, Oct. 16, 2021

Storie

Scritto da:

|

il 29 Set 2021

|

 

Intervista al vincitore del Main Event Galactic Series, Alfredo evitatemi13

Intervista al vincitore del Main Event Galactic Series, Alfredo evitatemi13

Area

Vuoi approfondire?

Abbiamo pizzicato ‘evitatemi13’, il giocatore che ieri notte ha vinto il Main Event Galactic Series per una prima moneta di 44 mila euro (tra taglie e payout).

L’impresa di Alfredo, questo il nome del vincitore, assume contorni ancora più epici pensando che, tra i 1.763 avversari che si è lasciato alle spalle, al tavolo finale ce ne erano alcuni davvero ostici, a iniziare da Gianluca Bernardini.

Dalle mani decisive al deal sfumato alla gioia della più importante vittoria in carriera, ecco la nostra chiacchierata con ‘evitatemi13’.

 

Per iniziare raccontaci chi sei, cosa fai nella vita, da quanto tempo giochi a poker?

Mi chiamo Alfredo, ho 38 anni, gioco dalla bella Sicilia, ho una azienda familiare, gioco da circa 10 anni. Quando ho iniziato a giocare ho avuto subito qualche bel risultato, credo dettato soprattutto dalla fortuna del principiante, ho fatto diversi itm discreti. Principalmente giocavo Night  e Afternoon on Stars e tutti gli eventi delle Series, fino a due-tre anni fa giocavo molto anche se non ho mai multitablato più di tre tavoli, anche perché non riuscivo a giocare il mio A-game.

Un giorno su Facebook ho visto un post con scritto “varianza zero” e ho scoperto la scuola di Mario Bucca, ‘kheldar2010’, già sapevo che era un regular forte del circuito online e tra l’altro vive a pochi chilometri da casa mia. Ho preso il corso e all’inizio del percorso di studi non ci capivo quasi niente. Poi l’ho studiato una seconda volta e mi si è aperto un mondo. Da quel momento con Mario ci siamo sentiti spesso perché volevo confrontarmi con lui su mani, dinamiche e azioni di gioco. Un mese dopo che aver studiato il corso ho subito vinto un torneo da 100€ delle series UFC. Poi ho fatto altri tavoli finali, ho vinto un Sunday High Roller… In poche parole ho iniziato a giocare in maniera consapevole questo gioco che mi piace molto.

 

Ho visto che già hai alcuni titoli in bacheca, questa vittoria è la più importante?

Senza dubbio è stata la vittoria più importante e prestigiosa soprattutto perché era da un anno e mezzo che ormai giocavo molto di meno, per non dire che non ho giocato proprio. Ovviamente ho giocato il Sunday Million dove sono andato itm, poi ho giocato settimana scorsa un evento da 100€ delle Galatic Series, anche lì andato itm e mi sono detto che avrei dovuto giocare anche il Main Event.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Le monete più grandi vinte in carriera da Alfredo

 

Quali sono state le mani più importanti del torneo? C’è stato un momento in cui hai pensato che la vittoria non ti poteva sfuggire?

Il day 1 è andato in maniera tranquilla, senza strafare o forzare delle mani considerando che questi tornei sono più semplici da giocare, a dispetto di un comune torneo da 100€ di PokerStars dove si trova una percentuale alta di regular. Ho finito il day 1 in 38°posizione e ieri sera, quando ho iniziato il day 2, avevo la sensazione che potevo arrivare lontano. Certo, non immaginavo di poter vincere il torneo. Tutto il day 2 stavo sempre sui 40 bb, però sono arrivato al Final Table da nono dopo dopo aver foldato al turn coppia di re in una mano contro ‘pokerbern’ in cui sicuramente mi avrebbe bustato.

Ho capito che potevo arrivare sul podio quando ho spillato QQ e ho vinto un coin flip, da quel momento sono salito in chips fino ad arrivare secondo nel count. A tre left io e ‘Imakemon3y’ volevamo fare un deal ma ‘pokerbern’ da chipleader non ha voluto mollare 3k. Alla fine è uscito terzo. Arrivato all’ heads up ho pensato veramente che il torneo era mio, eravamo paristack e in questa fase secondo me ho martellato l’avversario. Dopo l’ultima mano che ho vinto con QQ ho potuto esultare con le braccia al cielo.

 

Quali sono I tuoi progetti pokeristici adesso? Chi è il giocatore che vorresti incontrare?

I miei progetti pokeristici sono molto stretti e limitati, non riesco più a fare nottate e alzarmi presto la mattina per il lavoro: penso che giocherò qualche torneo importante delle varie Series e poco più. Farò quasi tutto cash out per pensare a delle cose da fare per la mia famiglia. Il mio giocatore preferito è Mustacchione. Ma prima di salutarti lasciami ringraziare Mario Bucca, che ha permesso questa vittoria, e mia moglie per la pazienza.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari