Thursday, May. 23, 2024

Storie

Scritto da:

|

il 19 Apr 2024

|

 

Intervista ad Andrew Moreno: “dal cash game ai tornei”

Intervista ad Andrew Moreno: “dal cash game ai tornei”

Area

Vuoi approfondire?

Non sono in pochi a sapere che Andrew Moreno, uno dei più longevi giocatori della storia del poker moderno, aveva cominciato a costruire il suo bankroll giocando cash game, per poi trasferirsi in pompa magna dall’altra parte del fiume, i tornei.

Il passaggio, travagliato e completato solo nel 2021 dopo più di 15 anni di onorata carriera, fu fin da subito foriero di grandi soddisfazioni per lo statunitense originario del Midwest.

Nello stesso anno di tale passaggio, Moreno fu protagonista della sua vittoria più importante, quella fatta registrare al Wynn Millions da $10.000 di Buy In, per una vittoria di $1.460.106.

L’intervista a Andrew Moreno

Nei giorni scorsi, Poker.org, nella persona dell’ottimo Craig Tapscott, ha contattato Andrew Moreno e ne è venuta fuori un’intervista molto interessante.

Per quanto riguarda la preparazione ad un torneo o ad una sessione di cash game, Moreno ha reso note alcune sue azioni, come quella del controllo delle mani giocate all’ultimo evento.

“Prima di ogni torneo a cui partecipo, non necessariamente uno grande o piccolo, rivedo le mani che ho giocato nell’evento precedente al quale ho partecipato. Li ho già recensiti, ma eseguo ancora una simulazione. Principalmente perché queste mani sono ancora fresche nella mia mente, ma parlerò con il mio allenatore di tutte le mani in cui ho bisogno di scavare più a fondo.

Questa routine prepara la mia mente a riportarmi al punto in cui ero quando giocavo certe mani. Ricordo come mi sentivo. Penso al tipo di cose a cui ho pensato quando si è verificata la mano. Voglio essere pronto per quello che vedrò ai tavoli nei giorni successivi”.

Il consiglio da non seguire

Come sempre, le domande di Tapscott si riconoscono per il suo stile e alcune di esse vertono sui medesimi argomenti di altre interviste, come quella che fa capo al consiglio da ignorare quando ha cominciato a giocare.

“Non credo di aver mai ricevuto molti consigli quando ho iniziato a suonare.

“Ho iniziato in un momento in cui dovevo capire tutto da solo. La verità è che sono sempre stato un lupo solitario. Quando ho iniziato a giocare a poker, sono stato il primo nella mia cerchia di amici a giocare. Non avevamo a disposizione forum, podcast o software di formazione.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“È stato un periodo molto interessante perché non credo che nessuno sapesse cosa stavo facendo. E penso di essere stato ‘il giusto tipo di cattivo’ in termini di essere eccessivamente aggressivo quando ho giocato. Per avere successo, devi essere un giocatore aggressivo.

“Ma per quanto riguarda l’ottenere consigli orribili, non credo di aver ricevuto alcun consiglio da nessuno”.

La mano più memorabile

E’ proprio del torneo più ricco vinto in carriera, la mano giocata da Moreno.

È stata al Wynn Millions Main Event del 2021, che ho vinto. Ho bluffato con la terza coppia su un board, dove c’erano draw di scala e colore a due tavoli left.

“Ricordo solo che è stato un momento importante per me in termini di sviluppo come giocatore di poker, per fidarmi di me stesso in un momento importante. Avevo una mano molto debole; ero disposto a sbagliare per un’incredibile quantità di denaro”.

Il consiglio ai nuovi

“Il mio miglior consiglio per i giocatori di poker è di attenersi ai propri punti di forza. Non farti trascinare in un gioco e cercare di essere qualcuno che non sei.

“È facile che le persone si sentano sfruttate ai tavoli. Quando ciò accade, alcuni giocatori cercheranno di cambiare la loro strategia, di essere più aggressivi o di chiamare più leggeri, in situazioni che non avrebbero mai avuto prima.

“La maggior parte delle persone in genere ha una buona idea di quali siano i propri punti di forza. Fai del tuo meglio per attenerti a quelli”.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari