Tobias Huber vince 247.000 $ su PokerStars.com! | Italiapokerclub

Tuesday, Apr. 7, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 27 Feb 2012

|

 

Tobias Huber vince 247.000 $ su PokerStars.com!

Tobias Huber vince 247.000 $ su PokerStars.com!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

In mezzo a tutti i risultati dei tornei domenicali sulle poker room italiane, fa piacere commentare anche un risultato importante di un italiano “adottato”! Ieri sera, o per meglio dire stamattina, Tobias Huber, nato in Germania, vissuto da sempre in Alto Adige e ora residente in Austria, ha portato a casa un risultato importantissimo: il primo posto al 55 Red Spade Open, torneo di PokerStars.com da 55 $ di buy-in, con 1.000.000 $ di montepremi garantito!

Tobias, con il suo nickname “crackin_ty”, è riuscito a conquistare il primo posto su un field di ben 24.700 iscritti! E la sua impresa da 11 ore di gioco è stata ben ricompensata: la prima moneta di questo torneo era infatti di ben 247.000 dollari, tutti finiti nelle sue tasche, dato che non ha accettato nessun tipo di deal! Lo abbiamo subito raggiunto e intervistato, ecco cosa ci ha raccontato.

Ciao Tobias, raccontaci di te e del tuo background pokeristico.

Mi chiamo Tobias Huber e gioco a poker professionalmente da 4-5 anni. Vivo in Austria per la tassazione agevolata. Online gioco Cash Game dal NL400 al NL1000 e anche MTT mid-high stakes.

Ultimamente gioco più Cash che tornei, e quando gioco questi ultimi, prediligo quelli delle room .com a cui posso accedere dato che risiedo in Austria. Questo torneo, in particolare, l’ho iniziato per passare il tempo mentre grindavo un po’ la televisione!

Come sono andate le prime fasi del torneo?

Dopo 2-3 ore di torneo ho visto che la situazione si stava mettendo piuttosto bene, quindi ho attaccato un gioco LAG piuttosto standard. Ho runnato molto bene, hittato sempre bene i board e non ho perso nessun colpo importante, quindi sono sempre riuscito a mantenermi sopra i 50 big blind.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Hai avuto qualche “cliente scomodo” ai tavoli?

Arrivati a 30 left ho avuto sempre tavoli piuttosto facili e ho potuto “abusare” di tutti gli altri giocatori che erano molto scared money. C’era un solo nickname che conoscevo, quello di “HN Kakaroto”, giocatore uruguaiano molto forte che avevo già visto ad altri tornei molto importanti: tenevo il suo tavolo aperto per vedere come andava, ma è stato sfortunato e ha perso praticamente ogni mano, venendo eliminato presto.

Raccontaci il tuo tavolo finale…

A 15 left ho perso un grosso flip e sono sceso a 30 BB, circa a metà classifica, ma sono riuscito a risalire, grazie anche al tavolo pieno di nits. Lo stesso dicasi per il tavolo finale, gli avversari erano “sick nitty” e puntavano solo a foldare fino successivo salto di payout, quindi ho potuto aggredire molto. Mi è stato proposto un deal all’heads up finale ma ho rifiutato, avevo 60 milioni di chip contro i 12 milioni del mio avversario. Alla fine lui ha pushato per 14 bui circa, io ho messo con Q9s e ho vinto contro il suo Ax!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari