Tuesday, Jun. 25, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 1 Giu 2023

|

 

WSOP 2023: primi azzurri protagonisti! Benso avanza tra i campioni, Pescatori nel Dealer’s Choice

WSOP 2023: primi azzurri protagonisti! Benso avanza tra i campioni, Pescatori nel Dealer’s Choice

Area

Vuoi approfondire?

Si entra nel vivo delle WSOP 2023 con la seconda giornata di grandi eventi. Stamattina vi abbiamo già raccontato di un doppio Day 2 in quel di Las Vegas, ora è tempo di concentrarci sui tornei che sono iniziati appunto il 31 maggio.

Molto interessante è soprattutto l’evento n° 5 del programma americano, con il nostro mitico Max Pescatori e altri grandi nomi del poker internazionale tra i protagonisti. Su tutti Hellmuth e Negreanu. C’è invece Sergio Benso a difendere il tricolore nell’evento 4 dei campioni.

Nel frattempo è iniziato pure il particolarissimo Mystery Millions che metterà in palio delle somme milionarie a partire dal Day 2 di domenica. Ecco a voi tutti i dettagli e i count disponibili dal Nevada…

 

Evento #3: il primo flight del Mystery Millions

Ci sono quattro flight in programma nel Mystery Millions, particolare appuntamento di NL Hold’em da mille dollari di buy-in (700+300). Stanotte si è consumato il Day 1A. Tutti avevano 40.000 gettoni di partenza con possibilità di fare rientro.

Pensate che c’è in palio un premio milionario per il vincitore! Quindi una somma pari a mille volte la quota di iscrizione… E non è tutto: dal Day 2 subentreranno le taglie con un milione in palio anche qui per quella più ricca! Lo start del Day 2 domenicale è fissato alle 10 del mattino (le 19 italiane). Ma andiamo con ordine e intanto vediamo cosa è successo fin qua…

Oltre duemila ingressi sono stati registrati nel Day 1A del Mystery Millions e più di cento persone sono già avanzate alla giornata di domenica. Per la precisione 102 left su 2.023 entries. Il montepremi ha superato quota 1.800.000 dollari. La prima bolla è scoppiata nel 17esimo livello a 304 left e dunque il field è stato poi ridotto ulteriormente.

Si è visto ai tavoli regalare spettacolo perfino Jamie Gold, il campione delle WSOP 2006. Però il suo nome non figura negli ITM di fine Day. Segnaliamo pure la campionessa WNBA Kelsey Plum che si va aggiungere alla lunga lista dei VIP appassionati di poker.

Vi possiamo dire che il migliore fin qua è stato Francis Anderson con 2.750.000 di stack. Alle buste è giunta gente come Matt Glantz, Alex Livingston, Daniel Weinman, Maria Konnikova e Ludovic Geilich. Alle 10 americane parte il secondo flight.

La top 10 del Day 1A

1 Francis Anderson US 2,750,000
2 Bohdan Slyvinskyi US 2,310,000
3 David Gonia US 2,245,000
4 Dan Colpoys US 2,000,000
5 Mattias Hansen TJ 1,950,000
6 Justin Wright US 1,925,000
7 Rostyslav Sabishchenko GB 1,550,000
8 Darin Utley US 1,440,000
9 Jimmy D’Ambrosio US 1,415,000
10 Tyson Rampersad CA 1,370,000

 

Evento #4: Benso al Tournament of Champions

A mezzogiorno è partito anche questo Torneo dei Campioni che prevede una durata di tre giorni in totali. Per tutti lo starting stack era di 30.000 gettoni. I livelli durano un’ora e c’è tempo fino allo start del Day 2 per registrarsi: di nuovo a mezzogiorno assisteremo allo Shuffle Up and Deal. Intanto gli ingressi si son fermati a 726.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dopo dieci livelli totali nel primo Day è stato Roger Franco a imbustare più di tutti: 393.000 di stack. Tra i 243 left va segnalato Lon McEachern, storico commentatore delle WSOP. Dentro abbiamo anche Jeremy Ausmus. Niente da fare invece per Shaun Deeb, Jeff Plant, Nick Schulman e il campione in carica Benjamin Kaupp.

Ci fa piacere qui sottolineare il nome dell’azzurro Sergio Benso a 75.000 gettoni! Benso è in gara dopo la sua vittoria live di novembre a Rotterdam: in quella occasione vinse un Monster Stack da 500 euro di buy-in all’International Circuit per 35.920 euro. Facciamo assolutamente il tifo per lui ora negli States.

La top 10 del Day 1

1 Boshuang Gao US 445,000
2 Roger Franco US 393,500
3 Brandon Hamlet US 325,000
4 Richard Fowlkes US 294,000
5 Dakota Britton US 291,000
6 Richard Doyen US 284,000
7 Jennifer Lin US 272,500
8 Julien Perouse FR 268,500
9 Ryan Tillmann US 256,000
10 Niall Costigan US 245,500

 

Evento #5: Pescatori passa in mezzo ai big

Finiamo con il Dealer’s Choice 6-Handed da 1.500 dollari di buy-in. Anche questo è un appuntamento spalmato su tre giorni con 25.000 chips di partenza per tutti e la possibilità di fare re-entry. Ci ha fatto molto piacere qui notare il nome di Max Pescatori tra leggende del calibro di Daniel Negreanu e Phil Hellmuth. O anche Eli Elezra, Barry Greenstein, John Monnette, Mike Matusow.

Circa in 200 sono arrivati fino alle battute finali del Day su 456 entries. Alla fine alle buste sono 150 i fortunati. Phil Hui si è messo in evidenza dopo 15 livelli con il suo stack da 175mila pezzi. Ma meglio ancora hanno fatto Tomasz Gluszko e Larry Tull sopra i 200k.

Hellmuth passa con 98.500, Negreanu solo con 35.000 pezzi. E il nostro Pescatori? Dopo una grande ascesa chiude con 70.500 nella propria busta! Siamo ovviamente felici per lui e per il nostro movimento pokeristico. Il gioco riprende alle 13 locali. Non saranno più delle partita Scott Seiver e Shaun Deeb, giusto per citarne un paio…

La top 10 del Day 1

1 Larry Tull CA, US 217,000
2 Tomasz PL 205,500
3 Andrew US 190,000
4 Phillip Hui US 175,000
5 Amnon Filippi US 174,000
6 Denis Nesterenko RU 172,500
7 Clayton Mozdzen CA 170,500
8 Nick Kost US 170,500
9 Dylan Smith CA 169,500
10 Marco Johnson US 168,000

Hellmuth e le varianti (photo credit: Hayley Hochstetler and PokerNews)

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari