Wednesday, Jul. 8, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 14 Set 2012

|

 

PPT di Nova Gorica Day1a – Michael Peragine leader, Pescatori e Savinelli inseguono da vicino

PPT di Nova Gorica Day1a – Michael Peragine leader, Pescatori e Savinelli inseguono da vicino

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Ha preso il via oggi la 5° Tappa di stagione del circuito People’s Poker Tour, questa volta nella come sempre splendida location del Perla di Nova Gorica.  A pagare l’iscrizione erano 84 player che hanno disputato nove livelli di gioco, di cui 37 sono riusciti ad imbustare le loro chips guadagnandosi il diritto di tornare sabato per il Day2. Diciamo subito che l’affluenza è destinata a subire un picco nella giornata del Day1b perchè sono stati davvero tantissimi a giungere in poker room oggi e tanti altri ne arriveranno domani.

Tornando ai presenti che già hanno vissuto l’emozione della gara, la giornata ha visto diversi protagonisti interessanti, anche se come vedremo una mano in particolare, che ha scatenato un susseguirsi di emozioni unico, ha segnato (nel bene e nel male dei partecipanti) la svolta del Day1a, consegnando la Leadership provvisoria a Michael Peragine.

Protagonisti Out

Al PPT tutti possono essere protagonisti, ed anche Leo Del Gesso pur uscendo in “ultima” posizione” (o meglio per primo oggi) ha vissuto il suo (triste) momento di gloria con la scherzosa consegna del “pollo” per il primo eliminato di giornata. Non deve essergli piaciuto molto visto che due minuti dopo lo aveva tra le mani Michele Limongi che invece ha gradito il regalo per conto terzi (sarà perchè rimanere al tavolo è sempre più piacevole che alzarsi).

Costa molto caro anche una lettura sbagliata ad Irene Baroni, che dopo un buon avvio cede le armi uscendo prematuramente dal field in gara. Dopo il buon tavolo finale IPT non va molto bene oggi neppure a Iacopo Brandi ed il suo compagno del Team Gioco Più Gianluca Marcucci e verso metà giornata anche il sopra citato Michele Limongi deve abbandonare la gara. Ma la struttura ancora molto giocabile di oggi, rende particolarmente lenta l’uscita dei player, almeno fino alla mano che come detto segnerà la svolta del Day1b, ma quella merita un capitolo a parte.  Importanti anche gli ultimi tre out di oggi, che portano i nomi eccellenti di Gianpaolo “ZioSlim” Eramo, Costantino Russo e Pasquale Braco, tutti a dire il vero non molto accompagnati dalla Dea bendata quest’oggi.

Hand of the Day

Non che una giornata di nove livelli da un’ora possa essere riassunta con una semplice mano da cinque minuti. Ma è indubbio che oggi questo particolare colpo ha segnato il corso di questo Day1a, soprattutto per uno dei possibili protagonisti come Rocco Palumbo. Action molto “interessante” con Utg+1 che limpa (bui 400/800), raise di Mauro Fischietti da HJ, call del CO, ReRaise di Rocco Palumbo da BTN e Push di Michael Peragine da SB (che copre non di molto anche Palumbo). Folda il limper (con 10 10), chiama Fischietti per i suoi circa 30k e dopo il fold del CO (8 8), Rocco dopo un po’ di pensieri decide per il call. JJ per il campione WSOP, AK per Peragine e QQ per Fischietti.

Quando uno dei contendenti è RoccoGe i board possono essere spesso pericolosi, e quando la “faccetta” del flop segna un “J” c’è un piccolo boato intorno. Sul flop aperto però anche la “Q” che consegnerebbe il piatto a Fischietti. Turn bianco e sembra quasi tutto scritto. Il river però fa gridare di gioia soltanto Peragine con un 10 grande come una casa che gli consegna piatto, chipleader provvisoria (poi confermata nel finale) e l’eliminazione dei suoi due avversari.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Protagonisti In

Sono molti però anche i lati e le prestazioni positive di questa giornata di poker al PPT. Approdano al Day2 anche se con qualche sofferenza nomi importanti come Salvatore Bianco, Max Rosa e Marco Magrini che si devono però accontentare quella che nel calcio sarebbe la parte “destra” della classifica. Così come Erion Islamay (nonostante un avvio molto positivo) e Marco Della Tommasina (stesso trend anche per lui oggi).

Sorrisi anche per Massimo Di Cicco (che ha anche guidato per lungo tempo la classifica provvisoria) e Francesco Tropea (anche per lui un avvio strepitoso e un leggero calo nel finale). Ma più di tutti possono dormire sogni tranquilli Carlo Savinelli (che pur arrivando un po’ in ritardo è riuscito nel finale a recuperare fino alle primissime posizioni) e Max “IlPirata” Pescatori autore di una finale di gara assolutamente dirompente.

Come anticipato però è Michael Peragine ha strappare la Prima Posizione provvisoria grazie soprattutto a quella mano che crediamo questa notte lo accompagnerà (felicemente) nei suoi sogni da Chipleader.

 

1º Michael Peragine 147.200
2º Massimiliano Pescatori 131.200
3º Lorenzo Di Santo 116.000
4º Gaetano Debellis 102.200
5º Giovanni Vito Nitti Putignano 98.100
6º Francesco Tropea 94.200
7º Massimo Di Cicco 94.000
8º Carlo Savinelli 91.000
9º Skerdian Milaqi 80.400
10º Francesco Prisco 76.000

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari