Monday, Aug. 19, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 4 Ott 2012

|

 

Hellmuth, Cheong e Mercier: final table stellare alle WSOPE!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Hellmuth, Cheong e Mercier: final table stellare alle WSOPE!

Area

Vuoi approfondire?

Ormai è tutto pronto per l’atto conclusivo del Main Event delle WSOPE: dopo 5 giornate di gioco si conoscono i nomi degli otto finalisti.

Partiamo dal momentaneo chipleader: Phil Hellmuth continua a stupire tutti e la sua run lo ha portato in alto nel chipcount. Oltre 3,4 milioni di chips per “The Poker Brat” che ha nel mirino un altro braccialetto da aggiungere alla sua collezione.

Sergii Baranov è il secondo in classifica: l’ucraino ha tenuto il passo di PH tanto da essere dietro solo di 100.000 chips.

Al terzo posto troviamo Joseph Cheong “colpevole” dell’eliminazione di Liv Boeree, ultima tra le donne a resistere. La bella pro inglese, allo showdown, dominava l’avversario con AQ con “subilime” che poteva far affidamento solo su AT. Ma, per tener fede al detto “se non ci fosse il river, saremmo tutti miliardari“, Cheong hitta un T all’ultima carta del board che gli regala la mano.

Ma la concorrenza non è certo finita qui: Jason Mercier, settimo nel chipcount con 652.000 chips, darà battaglia fino all’ultimo per invertire la rotta nel tentativo di scalare la classifica.

Nel mezzo troviamo Stephane Albertini, Christopher Brammer e Stephane Girault che non staranno certo a guardare: la prima moneta da oltre un milione di euro fa gola a tutti. Fanalino di coda per il momento è Paul Tedeschi che comunque potrà contare ancora su 22 BB alla ripresa dei giochi.

A noi non resta che gustarci la diretta streaming dell’evento, purtroppo disponibile solo su Eurosport, per scoprire chi sarà il vincitore di questo Main Event WSOPE 2012.

Di seguito il chipcount completo degli 8 finalisti:

1. Phil Hellmuth – 3.434.000
2. Sergii Baranov 3.339.000
3. Joseph Cheong – 1.966.000
4. Stephane Albertini – 1.162.000
5. Christopher Brammer – 851.000
6. Stephane Girault – 664.000
7. Jason Mercier – 652.000
8. Paul Tedeschi – 543.000

In contemporanea al ME, si è disputato anche il day 2 dell’evento High Roller (buy-in da 50.000 euro) che ha sancito anche qui i 9 finalisti. Protagonista indiscusso di giornata è stato John Juanda che è riuscito a prendere il largo grazie al suo stack di 2.596.000 chips.

L’inseguitore più vicino è Richard Yong che potrà fare affidamento su 1,3 milioni di gettoni. Tavolo finale anche per Steve O’Dwyer e Tobias Reinkemeier che riprenderanno i giochi rispettivamente in quarta e quinta posizione.

Largo dunque allo spettacolo di questo tavolo finale con un’interessante prima moneta in palio: al vincitore andrà un milione di euro!

Di seguito il chipcount del FT:

1. John Juanda – 2.596.000
2. Richard Yong – 1.309.000
3. Philipp Gruissem – 1.308.000
4. Steve O’Dwyer – 1.146.000
5. Tobias Reinkemeier – 904.000
6. David Benefield – 551.000
7. Jani Sointula – 489.000
8. Winfred Yu – 368.000
9. Mike Watson – 299.000

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari