Thursday, May. 26, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 19 Mar 2013

|

 

Mega truffa al Crown Casinò: rubati 32 milioni di dollari durante una partita High Stakes!

Mega truffa al Crown Casinò: rubati 32 milioni di dollari durante una partita High Stakes!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Un’incredibile truffa è andata di scena al Crown: famoso casinò australiano, conosciuto nell’ambito pokeristico soprattuto per ospitare il ricco Aussie Millions.

I ladri sono riusciti a intascare un bottino enorme: ben 32 milioni di dollari!

Secondo quanto ricostruito dal quotidiano Herald Sun, si apprende che la vittima era un frequente visitatore del Crown Casinò: in gergo, il sfortunato malcapitato, è stato definito “balena” perché era solito perdere ingenti cifre alle partite high stakes.

Il metodo utilizzato è stato molto semplice, ma altrettanto redditizio: i malfattori, grazie ad un complice che lavorava nel reparto sorveglianza del Casinò, sono riusciti ad infiltrarsi nel sistema di sicurezza, utilizzando le telecamere: si tratta di un impianto di ultimissima tecnologia, capace di sorvegliare non solo le aree pubbliche, ma anche le carte in gioco.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Al tavolo era seduto un complice al quale venivano comunicate le carte dell’avversario ed è riuscito a trarne il maggior profitto possibile: il tutto dovrebbe essersi svolto in tempi brevissimi, in appena otto mani giocate (supponiamo a blackjack o a Caribbean Stud).

Fonti vicine al Casinò affermano che hanno preso i primi provvedimenti, anche se la cifra rubata non è stata ancora recuperata: il baro seduto al tavolo è stato segnalato e bannato a vita dal Casinò, mentre il membro dello staff che ha partecipato al colpo è stato immediatamente licenziato.

Queste le dichiarazioni di un portavoce del Crown: “Il reparto di sorveglianza del Crown ha recentemente confermato i sospetti di aver subito una sofisticata truffa. Sono in corso delle indagini e ci sono buone possibilità di recuperare gran parte della cifra sottratta.”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari