Thursday, Oct. 6, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 31 Mag 2013

|

 

Arriva il primo braccialetto delle WSOP 2013! Chad Allan Holloway conquista l’Evento 1

Arriva il primo braccialetto delle WSOP 2013! Chad Allan Holloway conquista l’Evento 1

Area

Vuoi approfondire?

Le WSOP 2013 hanno già concesso il primo braccialetto: a vincerlo è stato Chad Allan Holloway, che ha portato a casa l’Evento 1, quello riservato agli impiegati dei Casinò.

Holloway si è imposto su un field di 898 giocatori, vincendo anche un primo premio di 84.915€. Il finalista Allan Kwong vince 52.318$, che considerando che aveva iniziato la giornata con il buy-in di 500$ sicuramente non sono pochi. Un secondo posto che comunque Kwong non poteva nemmeno immaginare all’inizio della giornata, quando si è seduto al tavolo con lo stack più piccolo dei 55 giocatori rimasti, uno stack che era inferiore ai 5 bui. “A chip and a chair”, dicono.

Una rimonta dunque costante per Kwong, che è riuscito persino a comandare per un po’ l’heads-up finale con Holloway. La mano finale è un classico: Kwong raisa preflop con AK, Holloway chiama. Scende un board accoppiato, QQ5, in teoria favorevole per Kwong, che dopo il raise di Holloway manda la vasca per vedersi snappare con Q9 per un trips. Il turn apre una piccola possibilità di scala con un 10 di cuori, ma il river è una blank e Holloway può festeggiare il suo sogno.

Anche se questo torneo non è ovviamente il più importante delle WSOP, Holloway è stato abbastanza seguito da alcuni suoi amici pro, come David Baker o lo stesso Jason Mercier, che sui social network hanno fatto il tifo per il loro amico.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

chadholloway

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari