Monday, Jul. 22, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 7 Lug 2013

|

 

PLO World Championship: out Dario Alioto, Duhamel e Kovalchuk al top!

PLO World Championship: out Dario Alioto, Duhamel e Kovalchuk al top!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Si conclude con 32 players ancora in gara il day 2 dell’evento #61, un Pot-Limit Omaha dal buy-in di 10.000 dollari, considerato il “Main Event” per quanto riguarda questa variante.

Il chipleader è il russo Alexey Rybin che mette da parte uno stack di 970.000 chips. Alle sue spalle è tallonato da Mike Watson e Johannes Strassmann.

Riflettori puntati anche su Jonathan Duhamel e Oleksii Kovalchuk, entrambi nella top-ten a fine day 2.

Tra i sopravvissuti inoltre spiccano nomi illustri come quelli di Nacho Barbero, Tom Marchese e Yevgeniy Timoshenko.

Amaro in bocca per Dario Alioto, pro di Sisal Poker, che esce di scena nelle fasi iniziali di giornata: “Esco dal PLO World Championship … giocatore a ds con 13k potta su bui 800/1600, Barbero 3betta a 12k, io pusho da bottone 33k, Utg calla allin e Barbero gioca. Ho una buona equity soprattutto sul sidepot, che è quello più importante, ma adesso sto a parlare coi muri… Eravamo 125 left su 45 premi.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Con 32 left, lo scoppio della bolla è ormai alle spalle: adesso l’obiettivo è puntare ai massimi, con quel primo premio da 852.692 dollari che fa gola a tutti.

Di seguito il chipcount completo delle prime 10 posizioni:

cc_PLO

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari