Tuesday, May. 24, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 27 Lug 2013

|

 

Andrew Robl e JC Alvarado, un heads-up sul ring!

Andrew Robl e JC Alvarado, un heads-up sul ring!

Area

Tutti i pokeristi sanno, soprattutto quello dell’online, che per avere una carriera +ev non basta fare sedute di sette ore davanti al computer con 30 tavoli aperti: ci vuole anche un programma di attività fisica che ti consenta di tenere il corpo e la mente sveglia il più a lungo possibile.

Mens sana in corpore sano. C’è chi va in palestra (Hellmuth, Negreanu), chi gioca a basket (Mercier, JC Tran) e chi fa arti marziali, come Andrew Robl.

Robl iniziò a praticare Arti Marziali Miste (soprattutto Ju Jitsu) all’inizio del 2011 e aveva addirittura fissato un primo incontro con Sorel Mizzi per 50.000$ che alla fine non si poté concretizzare a causa di certi scandali in cui Mizzi si era cacciato durante il Poker Caribbean Adventure. In ogni caso, la sfida è rimasta aperta sin da allora e sembra che finalmente Andy abbia trovato un avversario.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Questo sarebbe il messicano JC Alvarado, che annunciava sul suo account di Twitter che l’incontro si terrà alla fine di quest’anno o all’inizio del 2014. Ovviamente Alvarado ha preso molto sul serio questo impegno e prima addirittura dei mobili nella sua nuova casa si è fatto installare uno spazio per poter iniziare ad allenarsi.

In ogni caso Alvarado partirà come “underdog”, svantaggiato, in questa prop-bet: lui contribuirà con 20.000$ al montepremi mentre Robl ne metterà 34.000$ il che significa che le quote saranno 2.70 e 1.58 rispettivamente.

Non è la prima volta che due pokeristi finiscono a botte su un ring: due anni fa Bertrand “Elky” Grospellier e Lex Veldhuis hanno combattuto su un ring piazzato in mezzo a una plaza de toros in Spagna. Prop-bet certamente strane ma sempre meglio fare a botte su un ring con un arbitro in mezzo che su un tavolo dopo aver subito una bad beat…

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari