Wednesday, Jan. 26, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 3 Ott 2013

|

 

“Isildur1” riparte dalle varianti

“Isildur1” riparte dalle varianti

Area

Come vi avevamo annunciato siamo molto attenti a tutte le mosse di Viktor “Isildur1” Blom. Lo svedese sembra essere entrato in un downsing senza fine che ha già avuto una prima conseguenza ed è vederlo giocare più spesso del solito nei medium limits delle .com e non solo nel 2.000$/4.000$.

Nelle ultime ore Blom ha provato fortuna di nuovo nelle varianti, lasciando da parte quel No Limit che tanto gli ha fatto perdere in questi ultimi due mesi e che è diventato il principale colpevole del suo periodo nero. Dopo qualche mano nel livello 100$/200$ del 2-7 Triple Draw, la partita più importante “Isildur1” l’ha giocata a Pot Limit Omaha 200$/400$ contro “puntin-pedler”, un reg degli high stakes.

La sessione contro “puntin-pedler” è durata circa sei ore e si è chiusa con una vincita netta per “Isildur1” di più di 336.000$, una cifra che gli ha fatto tornare sopra il mezzo milione vinto nel 2013. Stranamente la sessione non ha avuto i soliti forti saliscendi a cui ci ha abituato Blom, più strano ancora considerando che si tratta di PLO, un gioco dove la varianza gioca brutti scherzi, soprattutto a questi livelli. Blom ha preso subito il comando della situazione e dopo qualche ora era avanti di circa 400.000$.

Questa volta il mindset dello svedese ha retto, nonostante gli accenni di rimonta da parte di “puntin-pedler” che in un buon rush è riuscito a ridurre alla metà le sue perdite. “Isildur1”, però, non si è scomposto e ha spinto ancora nel finale per arrivare ai 336.000$.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

In ogni caso il downswing non ha fatto perdere a Blom nemmeno un po’ del suo spirito gambler e ce l’ha fatto vedere in una mano in cui ha deciso di giocarsi un pot da 181.900$ (450 bui) con una mano in cui raramente si trova sopra il 56%: su un board TT2 Blom ha deciso di spingere al massimo con l’underfull, avendo in mano 2266.

In questo spot, considerando che “puntin-pedler” non si è mostrato disposto a mollare “dichiarando” così di avere un T, l’equity di Blom è di circa il 56%. Solo contro un’improbabile overpair o contro un bluff totale sarebbe stato in netto vantaggio. Quello che non poteva sapere comunque “Isildur1” è di essere completamente drawing-dead già al flop, perché “puntin-pedler” non solo aveva un T ma anche l’ultimo 2 del mazzo, chiudendo un full-house nuts che gli ha ha fatto vincere questo monster pot.

Nonostante questa mano Blom è andato a dormire con questi 336.000$ che sono ossigeno puro per il suo bankroll e per la sua autostima. Vedremo se segnano un punto di inflessione o se saranno solo una piccola luce nel buio totale.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari