Sorel Mizzi re dei Sit&Go High Roller, disastro per la Selbst! | Italiapokerclub

Sunday, Mar. 29, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 27 Nov 2013

|

 

Sorel Mizzi re dei Sit&Go High Roller, disastro per la Selbst!

Sorel Mizzi re dei Sit&Go High Roller, disastro per la Selbst!

Area

Si è concluso poche ore fa la “Party Poker Premier League”, un torneo di un buy-in molto esclusivo, 125.000$ e di un format molto diverso di quello che siamo abituati a vedere per il poker. Dodici giocatori, un girone di sei Sit&Go e una classifica di punti in cui i primi quattro avrebbero ottenuto direttamente il biglietto per la gran finale. Dal quinto all’ottavo, invece, si sarebbero giocati il posto in finale in heads-up fra di loro.

A vincere è stato Sorel Mizzi, che nel girone si era classificato in terza posizione con una vittoria, due quarti posti e un quinto posto. In questo modo Mizzi vince non solo i 400.000$ in serbo per la prima posizione ma altri 66.000$ per i punti (33) ottenuti, ognuno dei quali è stato valutato in 2.000$.

Hanno anche raggiunto il Final Table grazie alla loro posizione in classifica Dan Colman, Jeff Gross e Brian Rast, mentre Scott Seiver e Jason Koon hanno dovuto conquistare il loro posto in heads-up. Seiver ha battuto Duhamel 2-1 nel match mentre Koon ha avuto la meglio su Dan “Jungleman” Cates, vincendo con un solido 2-0.

Al Final Table il primo eliminato è stato Brian Rast, coolerato in malo modo da Dan Colman: andando all-in con K-K contro A-K, Rast ha dovuto abbandonare il tavolo a causa di un improbabile colore al river con quattro fiori sul board, di cui Rast aveva il re in mano. Poi è toccato a Jason Koon, la cui doppia coppia con T-6 su board T-6-5-8 era molto dietro alla scala di Mizzi con 7-9. Al river una Q non ha fatto chiudere il full a Koon ed è stato eliminato in quinta posizione.

Quarto è stato uno degli uomini più in forma negli high roller quest’anno, Scott Seiver, che pur non avendo vinto ancora uno riesce quasi sempre a chiudere in positivo. Seiver non ha potuto fare niente comunque con il suo A-7 contro il set di dieci di Colman su un board A-T-9.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Poi era Colman a venire eliminato da Sorel Mizzi, che runnava veramente bene, chiamando con K-K il push di Colman con K-T. Board liscio e Mizzi andava a giocarsi l’heads-up contro Gross con un vantaggio in fiches di 9:1. Non ci voleva molto per concluderlo con uno scoppio niente male per Mizzi: il suo Q-8 a picche chiudeva il colore contro le Q-Q di Gross.

Una Party Poker Premier League che non è stata così profittevole per altri grandi giocatori presenti. Ultima per esempio è arrivata Vanessa Selbst, che con solo nove punti conquistati ha vinto 18.000$, il che significa un passivo di 107.000$. Solo un po’ meglio è andata per Phil Laak e Antonio Esfandiari, che portano a casa solo 38.000$ e 40.000$ per le sue prestazioni, lasciando anche loro per strada cifre intorno agli 80.000$.

Ecco il payout finale:

1. Sorel Mizzi, 466.000$
2. Jeff Gross, 274.000$
3. Dan Colman, 194.000$
4. Scott Seiver, 130.000$
5. Jason Koon, 118.000$
6. Brian Rast, 102.000$
7. Jonathan Duhamel, 52.000$
8. Daniel Cates, 48.000$
9. Antonio Esfandiari, 40.000$
10. Phil Laak, 38.000$
11. Dan Shak, 20.000$
12. Vanessa Selbst, 18.000$

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari