Saturday, Jun. 19, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 11 Feb 2014

|

 

“Se Gesù ti porta nel boschetto diventi un missile?” Guida allo slang dei regulars, seconda parte

“Se Gesù ti porta nel boschetto diventi un missile?” Guida allo slang dei regulars, seconda parte

Area

Vuoi approfondire?

Una terminologia dissacrante e fuori dagli schemi imperversa nei social network: quella utilizzata dapprima da molti regulars, che ora attecchisce ed è sempre più diffusa anche tra i semplici appassionati.

Una vera e propria lingua a sè stante, che oltre ai termini tecnici si distingue per un ricorso a espressioni idiomatiche sempre più smaliziate, irriverenti e colme di allusioni. Ben consci che neanche un trattato di linguistica potrebbe rendere giustizia allo spessore di questa epopea di significati, proviamo a fare un po’ di chiarezza e, dopo aver introdotto alcuni termini standard, vi proponiamo un secondo approfondimento su alcune tra le espressioni più peculiari.

 

– BOSCHETTO: Come nella migliore tradizione di fiabe nordeuropee, tra regulars il boschetto è divenuto simbolo degli insidiosi meandri del board di una mano giocata postflop, magari fino al river e generalmente tra due deepstack del torneo. L’abitudine a chiudere i colpi entro il flop, per molti mtter, si traduce in un particolare senso di smarrimento quando si viene “portati nel boschetto” da qualche altro regular. Il boschetto è dunque quella selva oscura dove i range percepiti tendono a svanire nella penombra, laddove polarizzazioni e depolarizzazioni, semibluff e range merging, trapping, floating e pot control si mescolano, celati sotto il buio delle fronde. Dark.

 

– MISSILE: “Sono tiltatissimo, state alla larga”. Questo in pratica il messaggio che dovreste percepire se un regular vi rispondesse “sono un missile” ad una qualunque vostra interazione con lui. Magari, a quel punto, potreste prendere in considerazione di non chiedergli per la trentesima volta come si è trovato sul monout al river che l’ha eliminato in bolla di final table del Sunday Special. Allo stesso modo degli esplosivi veicolati a propulsione, un reg in modalità missile non guarderà in faccia nessuno e proseguirà l’inesorabile traiettoria del suo tilt con probabile deflagrazione finale, dalla quale sarebbe meglio allontanarsi un po’. Esplosivo.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

– GESU’: Analogamente al personaggio biblico, colui che viene apostrofato come Gesù di solito compie con aggraziata noncuranza atti ammantati di natura miracolosa. Rientrano in questa casistica la cosiddetta “moltiplicazione degli assi nel mazzo”, il “camminare sul pelo del mono-out” e la venerabile pratica della “tramutazione di k2 suited in colore nuts”, dinanzi alla quale anche i regulars più scettici si sono spesso dovuti convertire al Verbo. Gesù è anche colui che riesce a fare commenti totalmente a sproposito e possibilmente dal nulla. Evangelico.

 

 – AVVERO: Un ritorno alle radici toscane della lingua, anche se stavolta a subire l’elisione è una “D”, iniziale dell’avverbio “davvero”. Alleggerito del peso di questa consonante, il termine “avvero” ora libra sbarazzino sulle bacheche di tutti gli appasionati di poker, secondo per frequenza d’utilizzo solo a “Spesso”. Ovviamente la perdita di una consonante ha leggermente mutato il significato, diventato l’esatto opposto di quello originario. Molesto.

 

– CLIMA SERENO: L’utilizzo di questa espressione idiomatica ricorre di frequente in quelle situazioni dove gli animi sono leggermente agitati, in genere quando due o più contendenti giungono al culmine di una diatriba. Il climax si raggiunge non prima di aver insistito sulle molteplici virtù del ramo femminile dell’albero genealogico del proprio interlocutore ed essersi scambiati i reciproci indirizzi per visite di cortesia. Ecco quindi che lo scanzonato regular di turno potrà inserirsi nel discorso per affermare, a pieno titolo, che sulla bacheca in questione si respira “Un bel clima sereno”, magari seguito da un immancabile “avvero”. Disinvolto.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari